Garko: niente botox, stavo male

Gli attacchi, gli sfottò e le critiche social hanno fatto infuriare l’attore che ha smentito i ritocchini e ha annunciato di adire le vie legali per tutelare la sua immagine.

garko

“Nessun ritocchino. Non stavo bene, ero un po’ gonfio, ho un problema di salute e ogni tanto mi capita di gonfiarmi”. A parlare è Gabriel Garko in un’intervista appena rilasciata. L’attore risponde così alle polemiche che si sono scatenate al termine dell’ultima puntata dell’Arena di Giletti, in onda domenica scorsa su Rai 1. Le sue foto, con il volto avevano fatto subito il giro del web. Tutta colpa di quel viso tanto tirato e visibilmente gonfio, molto diverso dal solito. E subito si era parlato di ritocchino venuto male, scatenando anche la reazione ironica del web.

Garko si è detto ferito da quanto è successo, ha negato di essere ricorso al botox, e ha anche paventato la possibilità che la foto della sua faccia deformata, diventata virale, sia stata modificata di proposito: “È una foto fatta dal televisore, ed è stata alterata ad arte cercando l’angolazione peggiore per deformare il volto“, ha detto l’attore che annuncia anche l’intenzione di difendersi per via legale. E poi ha aggiunto: “Quando vieni attaccato così pesantemente il leone in gabbia deve uscire e sbranare qualcuno”, spiegando che di certo da questa vicenda uscirà più forte di prima.

Le reazioni dopo la messa in onda della trasmissione tv sono state impietose: oltre all’ironia che correva sui social, molti hanno visto una nuovo legame tra Gabriel Garko ed Eva Grimaldi, nonostante la fine della loro storia d’amore. Legame indissolubile creato dall’aver ricorso al botox e al chirurgo plastico. L’attore, preoccupato dall’avanzare del tempo e dalla conseguente possibilità di perdere il suo fascino sarebbe ricorso al bisturi. Il risultato? Labbra gonfie e perfettamente simmetriche, quindi del tutto innaturali, e zigomi prominenti: se non fosse per la chioma e la barba potremmo tranquillamente scambiarlo per la Grimaldi o per una qualsiasi delle tante star che a un certo punto della loro vita decidono di provare le meraviglie del botulino.

La trasformazione dell’attore non è sfuggita a Selvaggia Lucarelli, che non ha esitato a prendere in giro uno degli uomini un tempo più belli del piccolo schermo in un tweet parla di “metamorfosi da maschio a cougar #silicone”. In rete, tra ironia e stupore, in molti si sono chiesti che cosa fosse successo al viso e nessuno apprezza la trasformazione dell’attore, che a breve rivedremo in tv con L’onore e il rispetto 4, fiction che ne ha consacrato al successo.

In molti alludono a un’eccessiva iniezione di botulino cui sarebbe ricorso l’attore, vincitore nel 1985 del concorso Il più bello d’Italia: “Garko ti perdono tutto ma il botox lo potevi evitare #arenagiletti”, cinguetta qualcuno; e ancora “Avete presente gli strati di plastica a bollicine usati per imballare oggetti fragili? Ecco. Dentro dovrebbe esserci G.Garko”. C’è poi chi la butta sul ridere evidenziando una netta somiglianza tra l’attore e una sua celebre ex fidanzata: “Non so voi ma trovo bellissimo che #Garko si sia trasformato in Eva Grimaldi. Mi fa credere nel vero amore”, twittano; e altri che lo vedono più simile a un’altra attrice: “Vedere Gabriel Garko che somiglia a Serena Grandi m’ha fatto molta paura. Vado a chiudermi in camera”. Infine, la delusione delle fan: “Gabriel Garko era il mio sogno erotico. Adesso che si è trasformato nella Santanchè al maschile mi pongo qualche domanda” e un appello: “Ridateci Gabriel Garko. Quello vero”.


Vedi altri articoli su: Celebrity | Chirurgia Estetica |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *