Doppie punte: rimedi e consigli

Per eliminare le doppie punte senza ricorrere al taglio, basta utilizzare con costanza prodotti specifici e rimedi naturali che idratano e fortificano i capelli

Per prevenire e curare le doppie punte basta utilizzare i prodotti giusti, possibilmente naturali
Per prevenire e curare le doppie punte basta utilizzare i prodotti giusti, possibilmente naturali
  • Per prevenire e curare le doppie punte basta utilizzare i prodotti giusti, possibilmente naturali
  • Dercos Instant Filler di Vicky
  • Collistar trattamento riparatore agli oli essenziali
  • Collistar maschera ristrutturante
  • Hc lozione salvapunte
  • Maschera Frank Provost
  • Garnier Linea Addio danni
  • Lush maschera per doppie punte
  • Aveda Demage Remedy per doppie punte
  • Garnier Linea rigenerante per capelli danneggiati
  • Klorane burro di mango concentrato per capelli danneggiati
  • Linea Phytokeratine di Phyto per cura dei capelli danneggiati
  • L' occitane shampoo riparatore
  • Nashi shampoo e conditioner per capelli danneggiati
  • Pantene siero protettivo per doppie punte
  • Shampoo Sansilk detox per doppie punte
  • Crema professionale per la cura dei capelli danneggiati e delle doppie punte
Uno dei problemi più ricorrenti in noi donne che cerchiamo sempre una chioma fluente sono le doppie punte. I nostri capelli ogni giorno vengono esposti a molto stress caudato dallo smog e dalle alte temperature di piastre e phone utilizzati per la stiratura. Il taglio corto non in tutti i casi è l’unica soluzione a questo problema, ma in commercio sono presenti moltissimi prodotti che aiutano a rinforzare e ristrutturare le fibre dei capelli.

Cause

Come abbiamo anticipato le cause delle doppie punte sono legate allo stress quotidiano che il capello subisce, anche con  pettinatura troppo energica, ma anche da uno stile di vita poco sano, da correggere anche seguendo una dieta specifica per la salute dei capelli. Ad indebolire il capello e a favorire le formazione delle doppie punte ci sono anche un’infinità di prodotti chimici che con i loro siliconi vanno nel tempo a rovinare la capigliatura che perde la sua naturale bellezza.

Rimedi

Il classico rimedio resta sempre l’ incontro periodico con il parrucchiere. Ma è importante agire sul capello in modo frequente a partire dai lavaggi con prodotti indicati e  attraverso l’applicazione di creme o fiale ristrutturanti che si possono reperire nelle profumerie oppure in farmacia per quelli di alta gamma. Per esempio Dercos Instant Filler di Vichy è un trattamento capace di raggiungere la corteccia riparando immediatamente i capelli danneggiati e secchi, regalando un visibile miglioramento fin dal primo utilizzo. Molto efficaci sono i prodotti naturali venduti in erboristeria oppure l’utilizzo del comune olio d’oliva per prevenirne la formazione. Evitate di strofinare con l’asciugamano i capelli bagnati, meglio tamponarli in modo da evitare che si spezzino. Inoltre, è molto importante curare l’alimentazione che deve essere ricca di frutta e verdura e bere molta acqua per favorire l’idratazione.

Maschere fai da te

Oltre a tutti i prodotti che si possono trovare in farmacia uno dei migliori rimedi è la realizzazione di maschere fai da te. Ecco due proposte:

1. Mescolate insieme olio di argan, di mandorle, di ricino e maionese fino a creare una crema poco densa, stendetene una noce sulla chioma lasciandola agire per alcuni minuti e spazzolate con pettine, meglio se di legno. Poi risciacquate con acqua tiepida e lavate con lo shampoo usato solitamente.

2. Mescolate insieme uno yogurt bianco e pezzetti di papaya, applicate l’impacco direttamente sulle punte lasciando agire per qualche minuto.


Vedi altri articoli su: Hairstyle |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *