Depilazione intima totale femminile: come si fa e che rischi ci sono

Esibire bikini sgambatissimi senza timore di incorrere nell’antiestetico problema dei peli superflui? È possibile grazie alla depilazione intima totale femminile.

Donna in costume
La depilazione è fatta da molte donne soprattutto d'estate.

La depilazione intima totale femminile libera dai peli superflui nella zona dell’inguine, ma siamo sicuri che questa tecnica depilatoria sia priva di rischi? Andiamo a vedere come fare e tutti i pro e i contro.

Come fare

La depilazione intima totale viene comunemente chiamata depilazione intima brasiliana, in onore del Paese dove ha avuto origine. È proprio in Brasile, infatti, che è nata la tendenza di depilarsi le parti intime in modo integrale con l’ausilio della ceretta a caldo. In Brasile, infatti, le donne esibiscono bikini ridottissimi sulle magnifiche spiagge del Paese, per la maggior parte dell’anno. E l’esigenza di essere “in ordine” e senza peli superflui è ovviamente un must.

Certo questo tipo di depilazione non è completamente indolore, vista la sensibilità della pelle in questa zona del nostro corpo, ma molte donne sono disposte a pagare questo piccolo prezzo.

Per effettuare questa depilazione con la ceretta a caldo ovviamente è sconsigliabile ricorrere al fai-da-te. È preferibile invece avvalersi di un’estetista professionista.

Ovviamente lo stesso risultato lo si può ottenere anche con il rasoio ma siccome uno dei contro della depilazione intima totale femminile è il fastidio causato dalla ricrescita dei peli, la ceretta a caldo, che garantisce un risultato più durevole nel tempo, è spesso la soluzione preferita. Il rasoio inoltre rischia di risultare scomodo da manovrare da soli e si rischia di creare fastidiosi taglietti.

La soluzione migliore resta quindi quella della ceretta a caldo, fatta da un’estetista in gamba che saprà muoversi sapientemente e ridurre al minimo il vostro fastidio ed il dolore. Inoltre, vista la sua esperienza, l’estetista effettuerà tutto il trattamento in modo veloce.

Pro e contro

I pro sono ovviamente la sensazione di ordine e pulizia che si crea nella zona del pube. Se effettuato poi con la ceretta, il trattamento dura fino a tre settimane.

Un contro è sicuramente, come detto sopra, il fastidio ed il prurito creati dalla ricrescita dei peli in zona. In alcuni casi, inoltre, si possono generare anche delle fastidiose irritazioni e persino gli odiosi peli incarniti.

Un consiglio: se desiderate ricorrere a questa tecnica depilatoria sul vostro pube, cercate di effettuarla nel periodo subito dopo il ciclo. In questi momenti sembra infatti che l’epidermide tenda ad essere un pizzico meno sensibile.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *