Copia la hair routine di Rachel McAdams

Dopo anni di capelli lunghi, Rachel McAdams ha scelto il bob. Un taglio che le dona molto e con il quale lei gioca creando pettinature sempre diverse. Scoprite qui i segreti dell'attrice per avere una chioma sana lucente!

Il signature hairstyle di Rachel McAdams è il bob, che lei porta di volta in volta pettinato, con morbide onde o beach waves naturali
Il signature hairstyle di Rachel McAdams è il bob, che lei porta di volta in volta pettinato, con morbide onde o beach waves naturali
  • Il signature hairstyle di Rachel McAdams è il bob, che lei porta di volta in volta pettinato, con morbide onde o beach waves naturali
  • Rachel McAdams in versione liscio ma non troppo con mini-banana
  • Capelli lisci e ciuffo per Rachel McAdams
  • Shampo disciplinante Straight Conditioner Bumble and Bumble
  • Redken Heat Styling Satinwear 02 protegge i capelli dal calore e fissa lo styling
  • Lacca Ecologique Extra Forte Biopoint
  • Lo shampo lisciante Kérastase Discipline Bain Fluidealiste
  • Il fluido disciplinante Kérastase Discipline Fluidissime
  • Medavita Cera Mat leggera è ideale per fissare lo styling
  • Rachel McAdams con onde morbide che le incorniciano il viso
  • Rachel McAdams con ciuffo ondulato
  • Sensai Capelli Volumising Shampoo dona volume ai capelli
  • Wella Shape Control sostiene lo styling ed è termoprotettore
  • Per fissare l'acconciatura, Cielo Alto Silk Leggera Lacca Ecologica No Gas
  • Lavera Volume Shampo dona consistenza ai capelli
  • La Mousse Vegetale Fissante René Furterer è ideale per modellare l'acconciatura
  • La cera Organic Pure Care Peach Matte Paste non appiccicica né appesantisce i capelli
  • Rachel McAdams beach wave style
  • Rachel McAdams sceglie le beach waves anche per le occasioni di gala
  • E' ideale per nutrire e idratare i capelli Keramine H shampoo-nutriente
  • Tony & Guy spray compattante al sale per le beach waves
  • Lo spray Beach Waves Tecni.ART L'Oréal Paris
  • Creattiva Spray salino per beach waves naturali e a lunga tenuta

All’inizio della carriera Rachel McAdams sfoggiava una lunga chioma bionda, che nel corso degli anni è diventata ramata, castana, di nuovo bionda e a un certo punto (ai tempi della storia con Ryan Gosling) color platino con le punte rosa.

Poi Rachel ha deciso di darci un taglio e – come diverse sue colleghe – ha optato per un bob sfilato. Un’acconciatura che le dona molto e che a seconda delle occasioni porta liscia con un accenno di movimento solo sulle punte, morbida e ondulata oppure con beach waves dall’effetto naturale.

Anche voi sfoggiate il”caschetto”? Scoprite qui come fa Rachel ad avere capelli sani e lucidi e i segreti dei suoi hairstyle!

Liscio ma non troppo

Da nuovo membro del clan del bob, Rachel McAdams si diverte a sperimentare diverse pettinature, ma tra le sue preferite da red carpet c’è senza dubbio quella con capelli lisci (ma non troppo), che “rivendicano” la propria naturalezza con punte rivolte all’insù.

Rachel la porta in versione sofisticata, con cotonatura alla base della fronte e mini-banana, oppure più casual, caratterizzata da ciuffo che cade morbido di lato.

Per copiare il suo stile, nel primo caso lavate i capelli con uno shampo che attenua il crespo e rende la chioma naturalmente liscia, per esempio Bumble and Bumble Straight Conditioner, quindi applicate una lozione protettiva come Redken Heat Styling Satinwear 02 e asciugate con phon e spazzola senza tirare le punte. Per creare la mini-banana, dividete i capelli sulla fronte in ciocche di 2 o 3 cm e pettinatele dalla radice verso l’alto sulla parte interna, spruzzando prima un po’ di lacca (Lacca Ecologique Extra Forte Biopoint), da utilizzare anche quando avete finito per fissare l’acconciatura.

Per la versione relaxed, utilizzate lo shampo Bain Fluidealiste e il trattamento anticrespo Fluidissime della linea Discipline di Kérastase, quindi asciugate i capelli con phon e spazzola pettinando il ciuffo in modo morbido e naturale. Per un risultato long lasting, definite la forma con della cera, per esempio Medavita Cera Mat Leggera.

Curly soft

Via di mezzo tra il liscio e le beach waves, il curly soft è una soluzione che Rachel McAdams adotta quando sceglie di indossare abiti “importanti”, in modo da bilanciare il protagonismo dell’outfit e ottenere un risultato d’insieme elegante e sofiticato ma non severo.

Uno stile che Rachel interpreta con boccoli larghi e morbidi a incorniciarle il viso o con un ciuffo ondulato e pieno.

Se volete provare la prima versione, lavate i capelli con uno shampo volumizzante, per esempio Sensai Volumising Shampoo, applicate un prodotto per dare sostegno e proteggere la chioma dal calore come Wella Shape Control Styling Mousse Extra Forte e definite le onde con il ferro. Fissate poi il risultato con una lacca leggera (Cielo Alto Silk Leggera Lacca Ecologica No Gas).

Nel secondo caso, utilizzate uno shampo pensato per dare consistenza ai capelli, per esempio Lavera Volume Shampo, applicate una schiuma termoprotettrice per lo styling (Mousse Vegetale Fissante René Furterer) e asciugate la chioma con un pettine a denti larghi e il phon. Per “ondulare” il ciuffo aiutatevi con il ferro, creando un boccolo largo e ampio. Infine, date naturalezza all’insieme pettinando i capelli con le dita e usando un po’ di cera, come Organic Pure Care Peach Matte Paste, che non unge e non appesantisce il capello.

Beach waves

Naturali, sbarazzine, facili da fare e da portare, le beach waves hanno conquistato anche Rachel McAdams, che le sceglie tanto per la quotidianità che per le occasioni formali.

Se volete copiare il suo stile sporty chic,  per prima cosa spazzolate e pettinate i capelli, quindi lavateli con uno shampo nutriente dalla texture leggera come Keramine H, poi districate la chioma aiutandovi solo con le dita ed eliminate l’eccesso di acqua.

Per creare le onde, applicate un prodotto salino, per esempio Tony & Guy Spray Compattante al Sale Marino, L’Oréal Professionnel Beach Waves di Tecni.ART e Creattiva Spray Salino, dividete i capelli in ciocche, arrotolatele su loro stesse e fermatele sulla testa, coprendole con una retina. Fate asciugare all’aria o utilizzate il phon con diffusore. Per completare l’effetto wild spettinate i capelli con le dita.


Vedi altri articoli su: Hairstyle |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *