Come valorizzare le lentiggini: consigli makeup

I migliori consigli make up per rendere le lentiggini ancora più belle e sbarazzine.

Le lentiggini sono una graziosa peculiarità dell'incarnato da valorizzare con il trucco giusto | crediti bareMinerals Facebook.
Le lentiggini sono una graziosa peculiarità dell'incarnato da valorizzare con il trucco giusto | crediti bareMinerals Facebook.
  • Le lentiggini sono una graziosa peculiarità dell'incarnato da valorizzare con il trucco giusto | crediti bareMinerals Facebook.
  • bareMinerals Complexion Rescue | crediti bareMinerals Facebook
  • bareMinerals Fondotinta Original: le tonalità
  • bareMinerals Fondotinta Original
  • bareMinerals Complexion Rescue
  • Chanel Vitalumière Loose Powder Foundation
  • Neve Cosmetics Blush Origami
  • Diego Dalla Palma Blush multicolor
  • Neve Cosmetics Wednesday Rose
  • Too Faced Perfect Eyes Waterproof Gel Eyeliner: colore Perfect Brown / Brown
  • Too Faced Perfect Eyes Waterproof Gel Eyeliner: colore Perfect Brown / Brown
  • Essence Prettifying Lip Oil
  • Lancôme Juicy Shaker
  • Lancôme Juicy Shaker
  • Lancôme Juicy Shaker

Le lentiggini possono essere un vero e proprio vezzo, un punto di forza da valorizzare, non da nascondere come molte potrebbero pensare: sono una caratteristica che contraddistingue la persona e si possono valorizzare utilizzando il trucco nel modo giusto.

Vediamo insieme alcune accortezze per valorizzare al meglio l’aspetto delle lentiggini.

Base Leggera

Il primo passo per valorizzare le lentiggini è, ovviamente, non coprirle. Sì dunque ad una base leggera, realizzata con un fondotinta a base d’acqua, non troppo coprente, oppure un fondotinta minerale.

Il fondotinta minerale aiuta a uniformare l’aspetto della pelle senza coprire eccessivamente. Si possono utilizzare prodotti come l’Original di bareMinerals, completamente naturale e ricco di pigmenti naturali, oppure il fondotinta in polvere Vitalumière di Chanel, dalla texture fine e setosa, una vera coccola per il volto. Quest’ultimo è arricchito con pigmenti di luce ad alta definizione e aiuta a ravvivare il colorito. L’estratto di Olio di Canola, invece, conferisce morbidezza alla pelle rendendola vellutata e mai secca.

Per chi ha un viso che tende a screpolarsi, con pelle secca e disidratata, è meglio scegliere un fondotinta liquido. Può essere scelto a base d’acqua e copertura non troppo alta: in questo caso possono andare bene anche le BB Cream, come la Complexion Rescue di bareMinerals. Si tratta di una crema-gel dall’effetto idratante che uniforma l’incarnato con una copertura medio-bassa . La formula è ricca di sali minerali rivitalizzanti, estratti di alghe marine che idratano la pelle secca, globularia cordifolia antiossidante ed altri preziosi ingredienti, per un prodotto che non è solo make up ma diventa un vero e proprio trattamento di bellezza.

Blush e Illuminante

Il blush va scelto in base alla propria carnagione e tipo di make up. Per far risaltare le lentiggini, però, non deve avere un colore troppo importante, altrimenti potrebbe distogliere l’attenzione dalle lentiggini stesse. Il blush va applicato come di consueto sulle guance, quindi si procede distribuendo un po’ di illuminante nella parte alta degli zigomi, per aumentarne il volume e mettere in risalto le piccole macchioline.

I colori di blush che più si addicono ad una carnagione chiara con lentiggini sono le tonalità che vanno dal marroncino nude al pesca. Il blush Neve Cosmetics Blush Origami, per esempio, presenta una tonalità pesca con sottotono caldo, perfetta per ravvivare un incarnato chiaro. Si tratta di un blush facilmente modulabile a seconda delle proprie esigenze.

Per un effetto più intenso, ma sempre sui toni del nude pescato, è possibile optare per una delle novità 2016 di Diego Dalla Palma, ovvero il Blush multicolor proposto nella collezione estiva. Preferendo una texture in crema meglio scegliere un prodotto non troppo scrivente alla prima applicazione, ma dall’intensità facilmente “lavorabile” come per il blush cremoso Wednesday Rose di Neve Cosmetics. Ha una formula 100% naturale e può essere applicato anche sulle pelli più sensibili e delicate.

L’illuminante può essere scelto in crema o compatto in polvere. Per un look elegante ma non troppo vistoso meglio scegliere un finish satinato piuttosto che un prodotto glitterato o troppo shimmer.

Occhi

Anche il trucco occhi non dovrebbe essere troppo importante, giusto quello che basta per enfatizzare lo sguardo. Solitamente le lentiggini si accompagnano ad un incarnato chiaro per cui lo sguardo può essere incorniciato semplicemente da un ombretto color nude o beige, matita nera e tanto mascara (ecco i migliori volumizzanti).

Volendo realizzare un make up che renda gli occhi più grandi, è consigliabile scegliere la matita marrone al posto di quella nera, applicarla vicino alle ciglia quindi sfumarla verso l’esterno per un effetto “simil-smokey” ma sempre molto naturale.

Per questo genere di make up è importante utilizzare una matita marrone dalla mina morbida e facilmente sfumabile come la Perfect Eyes Waterproof Gel Eyeliner di Too Faced. La mina è morbidissima e scrive fin dalla prima applicazione. Il tratto risulta intenso, duraturo per tutta la giornata e resistente all’acqua.

Labbra

Le labbra dovrebbero essere mantenute sui toni naturali e nude. Sì quindi a rossetti con tonalità che vanno dal marroncino al beige. Sulle carnagioni più chiare con lentiggini, volendo osare un po’ di più, possono andare bene anche colori come rosso ed arancio. I rossetti possono essere scelti sia con un finish cremoso e lucido che con una finitura opaca, stando però attenti ad avere labbra perfettamente idratate e senza screpolature.

Per un look maggiormente naturale è possibile optare per un gloss oppure per uno dei nuovi balsami in olio, molto di tendenza, ad esempio gli Essence Prettifying Lip Oil o i Lancôme Juicy Shaker.


Vedi altri articoli su: Make up |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *