Capelli: i tagli di tendenza dell’autunno 2016

Capelli: i tagli di tendenza dell’autunno 2016

Quali pettinature nuove ci attendono per l’autunno-inverno? Tra ritorno al passato e assolute novità, vediamo insieme i tagli scelti dagli hair stylist.

Finita l’estate, i capelli hanno bisogno di rinnovarsi. I nuovi tagli proposti dai grandi hair stylist sono all’insegna del glamour, moderni, pratici e facili da gestire.

Insomma, è giunta l’ora di darci un taglio!

La frangia

Tornata di gran moda, la frangia è di nuovo un cult. E diventa importante, da sfoggiare come un accessorio e da pettinare di volta in volta in maniera differente per look sempre nuovi.

Lunga fino alle sopracciglia, bombata effetto anni ’80, pettinata di lato effetto ciuffo, super dritta o scomposta per uno stile più rock: insomma, per essere à la page ci vuole la frangia.

I nuovi carrè

Scordatevi il vecchio caschetto. Il carrè più moderno, come quello proposto da Jean Louis David per la collezione autunno-inverno 2016-2017, è scalato indietro per dare maggiore volume ed è sfilato davanti per un effetto “a cascata” che incornicia il viso e mette in risalto i lineamenti. Fondamentale l’asciugatura: massima cura del capello con il nuovo Dyson Supersonic, un phon davvero rivoluzionario.

Trecce

Siamo in pieno mood romantico, grazie alle trecce, declinate in infinite varianti: lunga e classica, a spina di pesce, arrotolata su sé stessa, alla francese… Trecce davvero per tutti i gusti, come quelle proposte da Compagnia della Bellezza.

Corto e geometrico

Il corto con tagli strategici geometrici è uno dei look più di tendenza, anche se, va detto, non è facilissimo da portare e richiede anche molta cura per mantenerlo. È perfetto per le giovani, grintose e un po’ audaci, quello proposto da Tony & Guy.

Boy

Più sbarazzino del precedente, il taglio corto un po’ maschiaccio sta bene ai visi dai lineamenti regolari e va portato sempre con quel tocco spettinato che fa tanto bohemien.

Raccolti

Ve ne abbiamo già parlato, per eventi importanti o cerimonie via libera al raccolto (come l’updouna pettinatura di gran classe e che si può arricchire di accessori ed elementi decorativi come fiori, coroncine, strass e diademi.

New grunge

Rivisitazione glam per il look grunge, che diventa Glunge, con un mix di onde beach alternate a ciocche lisce, una novità per questa stagione proposta da Compagnia della Bellezza.

Liscio

Il liscio perfetto con la riga in mezzo, che fa tanto bon ton, non passerà mai di moda. Realizzato con la piastra, ad esempio con la Piastra Iht Digital Ozone Ion di Gama, o con le nuove spazzole liscianti, da provare la Dafni, è un must da anni e si ripresenta puntuale in ogni collezione.

Frisè

Ebbene sì, visto che tutto torna, è tornato anche lui, il frisè. Stavolta diventa più ironico ed è perfetto per le ragazze spiritose che si prendono poco sul serio. Si realizza con le apposite piastre, come con Bellissima Revolution BHS6 100, la nuova piastra frisè di Bellissima, e il bello è che al primo lavaggio il mosso effetto frisè scompare.


Vedi Anche


Ti potrebbe interessare anche

Estate e capelli ricci, tutti i tagli
Hairstyle

Estate e capelli ricci, tutti i tagli

Trucco corallo, come risplendere d'estate
Make up

Trucco corallo, come risplendere d’estate

Intensificatore di abbronzatura: i migliori
Skincare

Intensificatori di abbronzatura: i migliori

5 hair look perfetti per il mare
Hairstyle

5 hair look perfetti per il mare

Capelli tinti e sole, come proteggerli in estate
Hairstyle

Capelli tinti e sole, come proteggerli in estate

Onde da spiaggia
Hairstyle

Onde da spiaggia: le piastre da viaggio per avere capelli naturali ma sempre perfetti

Come riparare i capelli dal sale del mare
Hairstyle

Come riparare i capelli dal sale del mare

Manicure

Manicure: trucchi per non rovinarla con acqua salata e sabbia

Abbronzatura gambe
Skincare

La ceretta toglie l’abbronzatura?

La ceretta toglie l’abbronzatura? È una domanda che ci facciamo ogni anno, per programmare al meglio l’appuntamento dall’estetista. Ma sarà davvero così? Scopriamolo nell’articolo.

Leggi di più