Sos occhiaie: combattile con il fai da te

Stress e cattive abitudine possono favorire la comparsa delle occhiaie: i rimedi naturali e fai da te possono essere un grande alleato per combatterle.

Eliminare le occhiaie è possibile. Scopri alcuni semplici metodi naturali e fai da te.
Eliminare le occhiaie è possibile. Scopri alcuni semplici metodi naturali e fai da te.

Combattere le occhiaie con rimedi naturali e fai da te? Sì, è possibile. Si tratta di piccoli accorgimenti che permettono di risolvere un problema antiestetico spesso legato a un sonno poco regolare e a un’alimentazione non troppo corretta. In questo modo nei microcapillari dell’occhio il sangue e la linfa ristagnano mettendo in evidenza le occhiaie. Quando sono legate allo stress sono sufficienti i rimedi naturali per eliminarle; diversamente, quando sono causate da una caratteristica fisiologica, è necessaria la chirurgia estetica.

Come combattere le occhiaie:

1. Alimentazione

Tra i rimedi fai da te troviamo l’alimentazione. Deve essere il più possibile sana per aiutare a migliorare la microcircolazione. Una dieta che preveda un’assunzione abbondante di liquidi (acqua o succhi di frutta, ricchi di vitamina C e K e di sali minerali) e l’uso quotidiano di frutta e di verdura può essere di grande aiuto. La corretta alimentazione deve però essere accompagnata dalla ginnastica facciale: dei massaggi circolari da fare con i polpastrelli localizzati sul contorno occhi.

2. Rimedi naturali e fai da te

Oltre alle creme ed altri prodotti per combattere le occhiaie molti sono i rimedi naturali che possono essere realizzati in casa in poco tempo e con poco dispendio di denaro. Tra questi  ci sono gli impacchi con le patate. Dopo aver lavato la patata, tagliatela a fettine molto sottili e avvolgetela nella garza; posizionatela quindi sugli occhi in modo da farla aderire perfettamente al contorno occhi. Rilassatevi per circa 20 minuti e poi risciacquate gli occhi con acqua tiepida.
Questo impacco naturale e fai da te permette alle proprietà decongestionanti della patata di aiutare a combattere il gonfiore degli occhi, attenuando il colorito scuro.
Le stesse proprietà emollienti e detox si possono trovare anche nel cetriolo: anche in questo caso due fettine di cetriolo devono essere posizionate sugli occhi per almeno 15 minuti.

Altrettanto efficaci sono gli infusi di rosa, malva e rosmarino, che vanno spalmati sulla parte interessata con del cotone. Gli infusi possono essere realizzati con un solo ingrediente oppure con tutti e tre, in modo da avere maggiori benefici. Per preparare l’infuso basterà far bollire dell’acqua in un pentolino e versare all’interno un cucchiaino di malva, due di rosmarino e due di rosa, facilmente reperibili in erboristeria e poi lasciare raffreddare il tutto.

Altra soluzione è una maschera ai mirtilli, da realizzare con mirtilli o yogurt ai frutti di bosco da mescolare con olio di mandorle e un cucchiaino di miele. Tutto deve agire sul contorno occhi per  circa 15 minuti, per poi ci risciacquare il volto con acqua e sapone.


Vedi altri articoli su: Bellezza fai da te |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *