Ginnastica facciale, esercizi fai da te per tonificare il viso

Ginnastica facciale, esercizi fai da te per tonificare il viso

Per avere un viso dall’aspetto tonico e giovane non è sempre necessario ricorrere alla chirurgia estetica. Esistono alcuni esercizi di ginnastica facciale da fare in casa, che agiscono sui muscoli del viso allenandoli.

Sapevate che il nostro viso è costituito da ben oltre 70 muscoli? Per tale ragione è necessario mantenerli allenati proprio come i muscoli del corpo, per avere un viso tonico e prevenire la formazione di rughe. Per riuscire in questo intento, arriva in nostro aiuto la ginnastica facciale, detta anche yoga del viso o building face . Si tratta di una serie di esercizi specifici per ogni parte del volto che consentono di tonificarne i muscoli. Perchè si possano vedere dei risultati concreti però è necessario dedicare almeno 15 minuti al giorno al massaggio facciale. Inserendo la ginnastica facciale nel nostro rituale quotidiano di skin care è possibile aumentare l’elasticità della pelle e svolgere un’azione anti-age.

https://www.instagram.com/p/CEp3KtVnWyv/

A differenza della ginnastica per il corpo, non servono pesi e bilanceri . Ma soltanto le nostre mani che massaggiando la pelle del viso con alcuni esercizi di auto-massaggi linfodrenanti, riusciranno a rendere il vostro viso tonico e curato.

Benefici della ginnastica facciale

Tra i tanti benefici della ginnastica facciale il più importante è sicuramento quello di prevenire la formazione precoce di rughe, rallentando l’invecchiamento della pelle, e di prevenire il rilassamento cutaneo. Infatti, la building face contribuisce a ridefinire ed a rimodellare i contorni del viso, intervenendo anche sul colorito della pelle. Quest’ultimo apparirà subito più luminoso e uniforme grazie agli esercizi di ginnastica facciale che stimolano la microcircolazione sanguigna e la produzione di collagene.

https://www.instagram.com/p/CCxoW5Vglv2/

A che età è consigliato iniziare?

La ginnastica facciale non impone dei limiti di età. È sempre meglio iniziare fin da giovani, dai 20 anni circa in su in modo tale da contrastare l’invecchiamento della pelle e la comparsa di rughe e rughette sottili. A differenza di una ginnastica facciale praticata su pelli già mature, quella su pelle giovani consentirà di avere dei risultati immediati vista l’elevata elasticità della pelle che solitamente possiedono le teenagers.

Ginnastica facciale per il contorno occhi

È la zona del viso più delicata in assoluto e la più soggetta alla comparsa precoce di rughe e delle odiose zampe di gallina. Per contrastarle, è necessario eseguire il seguente esercizio di ginnastica facciale. Chiudere gli occhi, posizionare gli indici delle mani ai lati esterni e tira verso le tempie, creando l’effetto di “ occhi a mandorla”. Mantenere la posizione per circa 20 secondi e poi lasciare rilassare il muscolo. Ripetere tale esercizio per circa 10 volte.

https://www.instagram.com/p/CDBHUSKgohf/

Se invece il vsotro obiettivo è quello di eliminare occhiaie e borse sotto gli occhi sarà sufficiente sbattere le palpebre in maniera veloce ed energica per circa un minuto. Successivamente bisogna tenerle chiuse per 10 secondi, cercando di non aggrottare la fronte. Ripetere l’esercizio per 10 volte.

Esercizio per palpebre cadenti

La forma delle nostre palpebre determina la bellezza dello sguardo. Tuttavia spesso è compromessa dalla presenza di palpebre cadenti che possono avere donne giovani e adulte. Per contrastare questo inestetismo vi è un esercizio di ginnastica facciale che consente di avere ottimi risultati. Porre gli indici della mani sotto le arcate sopraccigliare e procedere a chiudere gli occhi. Se sentirete una certa resistenza sotto le vostre dita, potrete proseguire l’esercizio per altre 10 volte alternando momenti di pausa.

Ginnastica facciale per le rughe del sorriso

Tra le tipologie di rughe che per prime compaiono sul nostro viso, troviamo quelle naso geniene. Ovvero le rughe del sorriso o le linee laterali che si estendono dal naso verso la bocca. Solitamente appaiono sul volto a partire dai 30 anni in su, ma non è insolito trovarle anche sui giovani faccini. Ciò dipende da molteplici fattori. Come il possesso di una pelle secca e poco idratata o di un volto magro e allungato. Per ovviare alla presenza delle rughe del sorriso l’esercizio di ginnastica facciale da svolgere prevede i seguenti passaggi :

  • distendere gli angoli della bocca come se si stesse sorridendo, tendendo però le labbra chiuse e mantenendo la posa per 20 secondi. Rilassare i muscoli della boccae ripetere l’esercizio per circa 2 minuti.
  • aprire la bocca come se si stesse pronunciando la vocale O. Dopo aver mantenuto la posizione per qualche secondo procedere a pronunciare la A. Ripetere l’esercizio di pronuncia O-A Per 10 volte

Un altro esercizio di ginnastica facciale per contrastare le rughe naso-labiali è quello di gonfiare le guance. In particolare, basterà gonfiare prima la guancia destra e poi la guancia sinistra per dieci volte.

https://www.instagram.com/p/CAkq_DihXiM/

Ginnastica facciale per tonificare il collo

Quante volte vi sarà capitato di intravedere sul vostro collo dei segni circolari. Quest’ultimi vengono detti “ anelli di Venere” e rappresentano delle tipiche rughe formate dall’età che avanza o da una cattiva postura. Per poter prevenire la comparsa delle rughe sul collo e renderlo tonico, è fondamentale seguire questi semplici step:

  • passare il palmo della mano su tutto il collo, procedendo dal basso verso l’alto, in modo da cominciare a riattivare la microcircolazione sanguigna.
  • pizzicare la pelle del collo con i polpastrelli delle dita, sempre dal basso verso l’alto.

Esercizio specifico per tonificare il collo

L’esercizio vero e proprio per rendere la pelle del nostro collo, tonica e senza rughe deve essere svolto nel seguente modo. Portare la testa indietro e successivamente ritornare alla posizione di partenza, spingendola verso il basso. In tal modo è possibile sentire i muscoli allungarsi. Eseguire lo stesso esercizio piegando la testa lateralmente, prima verso destra, poi verso sinistra. Ripetere l’esercizio di ginnastica facciale per 10 volte.

Ginnastica facciale per zigomi alti

Se l’idea di sottoporvi ad un intervento di chirurgia estetica non vi entusiasma, sappiate che è possibile avere zigomi alti senza botox. Come ? La ginnastica facciale prevede di eseguire il seguente esercizio:

Sorridere lasciando intravedere i denti e contemporaneamente pronunciare la lettera X per 10 secondi. I vostri zigomi appariranno subito più tonici e gonfi.

Esercizio per ridurre il doppio mento

Ponendo la testa indietro, sollevare la mandibola verso l’alto, spingendo il mento in avanti. In questo caso, è necessario portare i denti dell’arcata inferiore davanti a quelli dell’arcata superiore. Sentirete che i muscoli cominceranno ad allungarsi, avvertendo una sensazione di tensione. Ripetete l’esercizio per 10 volte. Per rilassare i muscoli provocatevi uno sbadiglio.

https://www.instagram.com/p/CAemf4Qgaa6/



Scrub labbra fatto in casa
Bellezza fai da te

Scrub labbra fatto in casa: ricette per labbra screpolate

Olio di cocco usi: benefici e utilizzo in cosmetica
Bellezza fai da te

Olio di cocco usi: benefici e utilizzo in cosmetica

Palpebre cadenti rimedi naturali e ginnastica
Bellezza fai da te

Palpebre cadenti: rimedi naturali e ginnastica da fare per prevenirle

Biorivitalizzazione fai da te
Bellezza fai da te

Biorivitalizzazione fai da te

Pulizia del viso fai da te step e prodotti naturali per una detersione perfetta
Bellezza fai da te

Pulizia del viso fai da te: step e prodotti naturali per una detersione perfetta

Burrocacao fai da te miele, rimpolpante o aloe vera
Bellezza fai da te

Burrocacao fai da te: miele, rimpolpante o aloe vera

Pedicure curativo fai da te, consigli e prodotti
Bellezza fai da te

Pedicure curativo fai da te, consigli e prodotti

Sopracciglia folte rimedi naturali e cura
Bellezza fai da te

Sopracciglia folte: rimedi naturali e cura