frangia

10 consigli per far ricrescere la frangia

Se avete sempre portato la frangia e ora volete cambiare look, provate queste acconciature per portarla mentre ricresce

La frangia è una delle pettinature che richiede più cura, è da sistemare ogni giorno, in particolare se hai deciso di farla ricrescere per modificare il tuo look. E’ questo il momento più critico perché la frangia è troppo corta per essere legata insieme agli altri capelli, ma anche scomoda da lasciare naturale perché casca sugli occhi e dà fastidio. Allora come fare? Per non impazzire con la tua frangetta ecco qualche consiglio utile per sistemare i tuoi capelli senza sembrare disordinata e cambiare pettinatura più in fretta.

Per prima cosa armati degli strumenti fondamentali per le donne che vogliono dire addio alla frangia: mollettone, forcine, piccoli elastici e fasce, che ti serviranno per domarla.

1. Se la frangia è già abbastanza lunga e ti cade sugli occhi, pettinala di lato e fermala con una forcina per farle prendere forma. In alternativa puoi farla sfilettare dal parrucchiere e scalare in modo da creare un ciuffo laterale.


2. Tira la frangia indietro e fermala piatta sulla testa con delle forcine o i fermagli, poi fai una coda oppure uno chignon. Un altro modo di portare la frangia lunga con la coda di cavallo è quello di legare i capelli e fissarla all’indietro con uno spruzzo di lacca.

3. Al contrario se ami portare i capelli sciolti usa un bel cerchietto colorato o una fascia, che d’estate sono comodi, ma anche di moda, in tanti colori e fantasie.

4. Se sei una fan delle trecce puoi crearne una a corona e infilarci dentro anche la frangia, per un look un po’ country.

5. Ottima pure una riga laterale (molto in basso mi raccomando) che trasformi la tua frangia abbondante in un bel ciuffo portando i capelli tutti da un lato e acconciandoli in modo vaporoso e un po’ selvaggio.

6. La riga laterale non fa proprio per te? Meglio allora la riga in mezzo che divide la frangetta in due lasciando due ciuffi più lunghi ai lati del viso.

7. Se invece ti senti più rock ed alternativa, puoi prendere spunto dalle acconciature di tante cantanti e dive fuori dalle righe. Per farlo taglia i capelli corti, poi rasali ai lati e alza la frangia gonfiandola e spingendola indietro.

8. Un’ulteriore soluzione è quella di portare la  tua chioma mossa, con delle maxi onde o con dei ricci, a seconda di come li preferisci, rendendo la frangia un ciuffo mosso e ribelle da spingere dietro o di lato. Per farlo puoi usare l’arricciacapelli oppure semplicemente la mousse per lo styling.

9. Quando la frangia è già abbastanza lunga fai come Jennifer Aniston: fissala dietro l’orecchio con una forcina e nascondila mettendo il resto dei capelli avanti.

10. Infine puoi semplicemente cotonare la frangia tenendola alta e pettinando verso il basso velocemente. Fissala con una mollettina oppure con uno spruzzo di lacca per un look alla moda.



Alessandra Ricchizzi: chi è la beauty therapist delle star
Skincare

Alessandra Ricchizzi: chi è la beauty therapist delle star

Tossina botulinica: tutti gli usi terapeutici
Skincare

Tossina botulinica: tutti gli usi terapeutici

Capelli effetto bagnato: la tendenza del momento
Hairstyle

Capelli effetto bagnato: la tendenza del momento

Infoltimento sopracciglia: come funziona
Make up

Infoltimento sopracciglia: come funziona

Laser CO2 frazionato: cos'è e a cosa serve
Skincare

Laser CO2 frazionato: benefici, risultati, costo e controindicazioni

Acido ialuronico alle labbra: le iniezioni sono permanenti?
Skincare

Acido ialuronico alle labbra: le iniezioni sono permanenti?

Come mi trucco

Come mi trucco a Capodanno

Borse e occhiaie? Ecco i migliori patch in circolazione
Skincare

Borse e occhiaie? Ecco i migliori patch in circolazione

Mascara semipermanente: costo e quanto dura
Make up

Mascara semipermanente: costo e quanto dura

Per avere delle ciglia folte e uno sguardo da cerbiatta molte donne ricorrono al mascara semipermanente. Ma come funziona e quanto dura? Scopritelo qui.

Leggi di più