Come cucinare le cime di rapa in padella

Oggi vi proponiamo una ricetta semplice e gustosa: le cime di rapa ripassate in padella! Un secondo o un contorno che non manca mai sulle tavole dei pugliesi, ma non solo.

cime di rapa in padella
Cime di rapa in padella.

Cime di rapa ripassate in padella! Un secondo o un contorno che non manca mai sulle tavole dei pugliesi, ma non solo.

Le cime di rapa sono un ortaggio autunnale e invernale, ricco di sali minerali e vitamine. Si trovano facilmente sul mercato o nel banco della frutta del supermercato. Quando le acquistate, fate attenzione alle cime: se hanno i fiori un po’ aperti non più fresche. Un’altra attenzione da prestare è la pulizia: lavatele accuratamente e a fondo.

È un tipo di verdura ricca di minerali, soprattutto calcio, fosforo e ferro, vitamine, in particolare A, B2, C, e di proteine. Per assimilare al meglio il ferro contenuto nelle cime di rapa è consigliabile mangiarle leggermente sbollentate in acqua salata e condite con limone.

Le cime di rapa hanno proprietà disintossicanti e sono poco caloriche. Il loro contenuto di acido folico le rende un alimento particolarmente utile in gravidanza. Hanno notevoli proprietà antiossidanti e aiutano l’organismo a disintossicarsi e depurarsi. Sono, inoltre, utili in caso di astenia.

Le cime di rapa ripassate in padella con olio, aglio e peperoncino le preferisco alla rape stufate perché sono molto meno amare, in quanto abbiamo provveduto a lessarle, e più saporite. Ecco la nostra ricetta della cime di rapa ripassate in padella.

  • Resa: 4 Persone servite
  • Preparazione: 5 minuti
  • Cottura: 20 minuti

Ingredienti

  • 1 chilo cime di rapa
  • 2 spicchi aglio
  • olio evo
  • sale
  • peperoncini sminuzzati

Preparazione

  1. Pulire le cime di rapa eliminando le foglie più dure, tenendo solo le cimette e le foglie tenere.
  2. Lavarle accuratamente e metterle in uno scolapasta.
  3. Portare a bollore l’acqua salata e versare le cime di rapa. Farle cuocere, girando spesso, per circa 6/10 minuti (dipende dalla grandezza delle cime). Devono risultare al dente.
  4. Scolarle con uno scolapasta avendo cura di eliminare tutta l’acqua in eccesso.
  5. In una padella antiaderente far scaldare un filo di olio evo e far rosolare l’aglio e il peperoncino.
  6. Aggiungere le rape lessate. Girare e regolare di sale.
  7. Continuare la cottura per circa 10 minuti senza coperchio: non devono risultare brodose ma abbastanza asciutte.
  8. Servire calde con del pane tostato.


Vedi altri articoli su: Ricette Contorni |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *