Frittelle di zucca e ricotta

-
24 Ottobre 2023

Sommario

Frittelle gustose e leggere perfette per merenda

Tempo di preparazione:
30 minuti
Tempo di cottura:
10 minuti
Quantità:
20 frittelle

Ingredienti Ricetta

  • Zucca pulita 120 gr
  • Ricotta 125 gr
  • Zucchero 50 gr
  • Uovo 1
  • Farina 00 130 gr
  • Lievito per dolci in polvere 2 cucchiaini
  • Olio di semi per friggere qb

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 1 porzione
  • Calorie 125 kcal
  • Grassi 3,4
  • Carboidrati 21
  • Proteine 3,1

Le frittelle di zucca e ricotta sono dei gustosi dolci che sanno stuzzicare anche il palato più raffinato. Possono essere consumate a fine pasto o come dessert pomeridiano, sono semplici da preparare e richiedono ingredienti che si trovano facilmente.

La ricetta delle frittelle di zucca e ricotta

Le frittelle di zucca e ricotta sono semplici da preparare e ti permettono di disporre di un dolce genuino e gustoso da utilizzare a fine pasto o per fare una stuzzicante pausa mattutina e pomeridiana. L’impasto si prepara semplicemente e non è richiesta alcuna cottura a parte per la zucca.

Le varie fasi di preparazione

  1. La prima parte di preparazione prevede la pulitura della zucca che non deve avere la buccia e va tagliata abbastanza finemente utilizzando la classica grattugia presente in casa. Una valida alternativa è quella di usare il mixer elettrico che permette anche di ottimizzare i tempi.
  2. Tutta la zucca ottenuta in questo modo va inserita in una ciotola per unirla e mescolarla al meglio con la ricotta, l’uovo, la farina, il lievito e lo zucchero. Occorrerà ottenere un impatto estremamente omogeneo aiutandosi con un cucchiaio.
  3. Dopo aver ottenuto un impasto omogeneo si può procedere con la frittura: si prende una padella abbastanza ampia e profonda e si inserisce l’olio che dovrà essere portato a temperatura prima di procedere. Per ottenere delle frittelle dalla forma stuzzicante si possono utilizzare due cucchiai con i quali prendere dei piccoli quantitativi di impasto e immergere il tutto nell’olio.
  4. La cottura si può considerare completata quando su tutti i lati le frittelle risultano ben dorate. Per controllare e girare le frittelle si possono utilizzare delle pinze da cucina o un tradizionale cucchiaio in legno. Un ulteriore trucco per valutare lo stato di cottura del prodotto finale è quello di vedere se le frittelle si mantengono a galla.
  5. Non resta che togliere le frittelle e adagiarle su un foglio di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso e completare il tutto con dello zucchero semolato che andrà ad attaccarsi.


Leggi anche: Zucca delica ricette: tutti i modi per cucinarla
  • Scrittore e Blogger
Exit mobile version