Luna calante: significato e come riconoscerla
Oroscopo

Luna calante: significato e come riconoscerla

Come fare a riconoscere quando la luna è nella sua fase calante? Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla luna calante e sul suo significato.

La Luna calante è una delle quattro principali fasi lunari che si alternano a cadenza più o meno mensile. La sua apparizione può assumere un significato ben definito, che va ben oltre il ramo dell’astronomia. Ecco cosa c’è da sapere a riguardo, tenendo d’occhio ogni possibile dettaglio su un elemento così importante in diversi ambiti.

Le quattro fasi lunari principali

Prima di parlare del significato della Luna calante, è necessario concentrarsi sull’alternanza delle fasi lunari. Sono quattro e ognuna di esse contraddistingue un periodo ben preciso, durante il quale la Luna si presenta in maniera differente. Ecco quali sono le quattro modalità nelle quali la Luna si manifesta nel corso del suo ciclo, la cui durata effettiva è pari a 28 giorni esatti.

Luna nuova

Iniziamo dalla Luna nuova, che in pratica non si mostra. Infatti, durante un paio di notti, il satellite naturale della Terra non appare e nel cielo possono essere ammirate solo le stelle. Solo la parte in ombra risulta visibile, o meglio, non visibile. Tutto ciò avviene perché il Sole illumina la Luna in un’inclinazione opposta rispetto al punto di vista di chi osserva il cielo.

Luna piena

La Luna piena non è altro che l’esatto contrario rispetto alla Luna nuova. Tale condizione risulta ben visibile durante la quattordicesima notte a partire dal ciclo lunare e consente di visualizzare tutto il disco lunare, essendo inclinato nello stesso verso dell’osservatore. La condizione dura una notte sola e mostra la Luna come una sfera di notevoli dimensioni, talvolta dal colore rosso o giallo.

Luna crescente

Tra la Luna nuova e la piena, esistono anche le cosiddette vie di mezzo. Una di queste coincide con la Luna crescente, il suo stato inizia a partire dal giorno successivo rispetto al novilunio. L’allineamento varia giorno dopo giorno e il satellite si illumina in maniera progressiva, dando forma a una curva rivolta a Ovest. La sua caratteristica forma, simile a quella della lettera D, aumenta senza sosta fino a raggiungere la fase del Primo Quarto, durante la settima notte, quando l’illuminazione ha raggiunto la sua prima metà.

Luna calante

Infine, non può essere lasciata in secondo piano la cosiddetta Luna calante, sulla quale ci concentreremo in maniera intensiva nelle righe seguenti. Come si può ben intuire, questa fase parte dal giorno successivo rispetto all’apparizione della Luna piena. Nel corso dei primi due giorni, la Luna ha un aspetto molto simile rispetto al plenilunio, ma a poco a poco la sua porzione visibile inizia a perdere pezzi. Giorno dopo giorno, inizia ad apparire una sorta di lettera C che conduce fino alla via di mezzo dell’Ultimo Quarto. La progressione va avanti fino a quando la Luna calante non lascia spazio alla Luna nuova, dalla quale il ciclo riparte in maniera automatica.

Come riconoscere al meglio la Luna calante

Come già accennato nei paragrafi precedenti, il riconoscimento della Luna calante è estremamente semplice. Dopo aver conosciuto le denominazioni delle singole fasi e il loro relativo significato, si procede scoprendo come le stesse vadano individuate negli emisferi boreale e australe. Chi vive nella porzione Nord della Terra può constatare che la Luna tende a crescere e calare da destra verso sinistra, mentre nella porzione Sud si nota l’effetto contrario.

Concentrandoci solo sull’emisfero settentrionale, la faccia luminosa della Luna cresce fino a raggiungere la fase piena da destra verso sinistra e cala allo stesso modo. La Luna calante può essere riconosciuta anche senza seguire in maniera precisa e attenta il ciclo lunare perché la sua illuminazione parte da sinistra. Per rendere tutto più semplice, è sufficiente rivolgere la mano destra verso il cielo con il pollice all’insù. Il dito genera una C al contrario. Se l’inclinazione della Luna è la stessa di quella del pollice è crescente, mentre in caso contrario è calante.

Un altro buon metodo per riconoscere la Luna calante è quello della cosiddetta alternanza tra le lettere. Se la Luna ha un aspetto molto simile a quello della lettera D, è senz’altro in fase crescente. Se è a forma di lettera O, è nel momento di massimo splendore, ossia il già citato pleniluvio. Infine, se assume la forma della lettera C, si sta avviando verso l’Ultimo Quarto fino a scomparire, seppur per un giorno solo.

Infine, è un’altra ottima idea quella di cogliere al volo i momenti nei quali la Luna si leva e cala. Gli orari variano a cadenza quotidiana ed è sufficiente conoscerli per rendersi conto se sia in fase calante o crescente. Nel primo caso, il satellite sorge durante la notte e tramonta in mattinata. Se invece è nella fase crescente, sorge durante il mattino, si eleva nel cielo più o meno in contemporanea con lo splendore massimo del Sole e tramonta in nottata. Con pochi e semplici accorgimenti, il riconoscimento della Luna calante diventa molto semplice.

Qual è il significato della Luna calante

Dando un’altra occhiata all’aspetto puramente astronomico, la Luna calante assume un significato ben preciso. Infatti, essa si manifesta quando il satellite naturale parte dalla fase di Luna piena fino a giungere a quella di Luna nuova. Tuttavia, in altri rami come quello dell’astrologia, il senso varia in misura radicale. C’è chi la utilizza come metafora di declino, di una luce che sta iniziando a perdere quota fino a calare nell’oscurità.

Se si pensa allo Zodiaco, si dice che chi nasce con la Luna calante tende a voler imporre la propria verità, ritenendola come l’unica assoluta. Una situazione del genere è nota anche come sindrome del maestrino, con un’idea portata avanti con una forza tale fino a diventare autorevole. Un pensiero simile è alla portata di poche persone, ma nel giro di un determinato arco di tempo inizia a farsi strada fino a diventare concreto. Ed ecco che questa fase della Luna va ben oltre il puro significato scientifico e assume un senso morale.

Foto di Philippe Donn da Pexels



Oroscopo

Oroscopo Paolo Fox oggi giovedì 23 settembre

Oroscopo

Oroscopo Paolo Fox oggi mercoledì 22 settembre

Fashion Week 2021 e astrologia: i segni zodiacali nella moda
Oroscopo

Fashion Week 2021 e astrologia: seguite la diretta con il @ilmerdoscopo

Coppie zodiacali di amici inseparabili
Oroscopo

Coppie zodiacali di amici inseparabili

Oroscopo

Oroscopo Paolo Fox oggi martedì 21 settembre

Oroscopo

Oroscopo Paolo Fox oggi lunedì 20 settembre

Oroscopo

Oroscopo Paolo Fox oggi domenica 19 settembre

Oroscopo

Oroscopo Paolo Fox oggi sabato 18 settembre