L’oroscopo degli attori che non hanno mai vinto l’Oscar

L’oroscopo degli attori che non hanno mai vinto l’Oscar

Nella settimana degli Oscar noi vogliamo omaggiare i grandi perdenti della storia degli Academy Awards

-
19/02/2015
[dup_immagine align=”alignleft” id=”157398″]Ariete
Gli hanno fatto di tutto: l’hanno fatto annegare nell’Oceano dopo aver trovato l’amore della sua vita, gli hanno fatto indossare una maschera di ferro, gli hanno fatto estrarre dalle menti delle persone che dormono i loro segreti e di recente l’hanno fatto caracollare strafatto da una rampa di scale. Non c’è nessun risarcimento per il povero Leonardo DiCaprio. Non c’è proprio giustizia.

 

 

 

[dup_immagine align=”alignleft” id=”157407″]Toro
Dicono che il pirata dei Caraibi sia cinematograficamente al capolinea. Non possiamo crederci. non vogliamo credere che il bellissimo e stranissimo Johnny Deep stia per scomparire dalle scene. Dategli una statuetta come premio alla carriera per tirargli sù il morale, fatelo per noi!

 

 

 

 

 

[dup_immagine align=”alignleft” id=”157402″]Gemelli
Se ha mancato il premio più ambito nel 1995 con Pulp Fiction forse è il caso di dire: ciao! Secondo noi Samuel L. Jackson ha ancora molto da dire e l’ha dimostrato interpretando il cattivissimo domestico nero nell’ultimo Django. Ah non l’avevate riconosciuto?

 


Leggi anche l'Oroscopo

 

 

 

 

[dup_immagine align=”alignleft” id=”157400″]Cancro
Non lo direste mai, nemmeno il bel Tom ha tenuto tra le mani la preziosa statuetta. Nonostante due candidature come attore protagonista e una per attore non protagonista, Tom Cruise non ha mai trionfato agli Academy Awards. Provaci ancora Tom!
 

 

[dup_immagine align=”alignleft” id=”157403″]Leone
70 pellicole e una sola candidatura per Lost in translation, il bellissimo film di Sofia Coppola. Il conto per Bill Murray è per ora zero maddai, clamorosamente immeritato. Lui si dichiara tranquillo, anzi preferisce non avere in casa la statuetta: fa impazzire, dice.

 

 

 

 

 

[dup_immagine align=”alignleft” id=”157408″]Vergine
Lui è come il nero, sta bene su tutto. Dategli i panni di un supereroe e li indosserà magnificamente, quelli dell’investigatore più amato e fa il record di incassi, quelli di un avvocato senza scrupoli e rende bellissimo un film altrimenti insipido. Robert Downey Jr. è ancora a bocca asciutta. Vi sembra giusto?

 

 

 

 

[dup_immagine align=”alignleft” id=”157399″]Bilancia
Glenn Close ha avuto la grande sfortuna di essere artisticamente coetanea della Streep. Quando è così, sai che sarai l’eterna seconda. A nulla è valsa la sua strepitosa interpretazione in Albert Nobbs. Siamo con te Glenn anche perché Meryl ormai s’è presa tutto.

 

 

 

 

 

[dup_immagine align=”alignleft” id=”157406″]Scorpione
Ci sono scene che ti rimangono impresse per tutta la vita e per alcune queste hanno il bacino di John Travolta. Anche lui rientra nella clamorosa lista degli attori senza Oscar. Nel ’95 si fece soffiare la statuetta da Tom Hanks per Forrest Gump. Ex aequo, no?

 

 

 

 

 

[dup_immagine align=”alignleft” id=”157405″]Sagittario
Harrison Ford? Nemmeno lui! La sua filmografia è da vertigini ma l’Oscar, nemmeno di cioccolata. Lui fa spallucce e dice che preferisce interpretare i film che sceglie personalmente piuttosto che quelli dall’incasso assicurato. Sarà…

 

 

 

 

 

[dup_immagine align=”alignleft” id=”157401″]Capricorno
Tra le donne spicca il nome di Sigourney Weaver, la prima attrice a recitare in un film di fantascienza. Il film in questione è Aliens-Scontro finale ma la storia ci insegna che non è stato abbastanza. Nonostante tre candidature rimane ancora a mani vuote.

 

 

 

 

 

[dup_immagine align=”alignleft” id=”157397″]Acquario
La sua interpretazione in Le Relazioni Pericolose meritava uno stock di statuette e invece il premio più ambito andò a Jodie Foster. Dal 1988 Michelle Pfeiffer è ancora a digiuno ma noi confidiamo in una sua rivincita.

 

 

 

 

 

[dup_immagine align=”alignleft” id=”157404″]Pesci
James Dean (sospiro) non ha mai vinto l’Oscar. Dovrei ripetere questa frase per sottolinearne l’assurdità. Il bello e dannato di Hollywood ha ricevuto due candidature postume ma zero, zero statuette. Signori degli Academy Awards noi non siamo d’accordo. Tanto per mettere i punti sulle i: l’American Film Institute lo ha inserito al diciottesimo posto tra le più grandi star della storia del cinema. Qualcosa non quadra.

Bianca Bayard
  • Scrittore e Blogger