Segnaposto per la tavola delle feste

Segnaposto per la tavola delle feste

Quando preparate il pranzo delle feste non dimenticatevi dei segnaposto, indispensabili per conferire ordine ed eleganza alla vostra tavola

31/12/2013

Ogni famiglia ha le sue tradizioni e il suo stile, alcuni si raccolgono a tavola per una cena di festa, altri invece dopo una mattinata a scartare i regali si preparano a passare la giornata attorno alla tavola assieme a genitori, figli, nonni e nipoti. Ma che si tratti di cena o pranzo, se non vi siete attrezzati in anticipo state certi che vi sentirete ripetere “io dove mi siedo?” finché l’ultimo commensale non avrà trovato il suo posto.

Che ne dite allora di preparare dei segnaposto per evitare il “gioco della sedia”? Come per il centrotavola, il consiglio principale che vi diamo è quello di seguire il vostro gusto, il materiale che avete a disposizione, ma soprattutto il tema dominante delle vostre decorazioni. Utilizzando colori neutri per tovaglia, tovaglioli e bicchieri, potrete utilizzare i colori per decorare creando un insieme armonioso ed elegante. Diciamocelo, il segnaposto potrebbe essere un semplice foglietto appoggiato sul tovagliolo, ma a Natale come a Capodanno vogliamo stupire i nostri invitati con qualcosa di curato e originale.

Se l’idea dei foglietti sul tovagliolo è in realtà quella che più si adatta alla vostra tavola, vi consigliamo di aggiungere almeno qualche piccolo dettaglio per rendere l’insieme più accattivante.


Leggi anche: Taglie americane e taglie italiane: convertitore e come districarsi


[dup_immagine align=”aligncenter” id=”68569″]

Sempre con il cartoncino potreste invece ritagliare delle stelle su cui scrivere il nome del commensale e applicarle sui calici del vino con una mollettina abbinata ai colori della tavola.

[dup_immagine align=”aligncenter” id=”68571″]

Potreste appoggiare sui tovaglioli piccole stelline di gesso o pasta di sale delicatamente decorate.

[dup_immagine align=”aligncenter” id=”68572″]

Se avete delle pigne, vi basterà intingerle nel colore (bianco, oro, rosso…) e infilare tra le punte un bigliettino con il nome del commensale (potrebbe essere carino appoggiarle in stampini per muffin legati con un filo in tinta).


[dup_immagine align=”aligncenter” id=”68573″]

Piccole renne dorate posso conferire un tocco incredibilmente elegante alla tavola.

[dup_immagine align=”aligncenter” id=”68574″]

E da ultimo non dimenticatevi dei bambini! Che ne dite di appoggiare piccoli alberelli sui giochi preferiti dei nanetti di casa? Ne saranno entusiasti.

[dup_immagine align=”aligncenter” id=”68575″]