Gucci

Tra contemporaneità e libertà di vestire. Gucci alla Milano Fashion Week

Il vero lusso è essere sè stessi, specialmente vestire liberi. Questo ci dice Alessandro Michele con la nuova collezione autunno inverno 2015 2016 Gucci in passerella a Milano. Uno stile contemporaneo che astrae il tempo in un istante.

Una moda che fa sussultare il cuore. Colori che sono emozioni vivide, ispirazioni vintage, giochi di proporzione, appositamente sbagliate, accessori eccentrici e abbinamenti d’azzardo.

Nessuna connessione, solo libertà

Una carrellata di look e outfit per l’autunno inverno 2015 2016 Gucci che racconta una storia sempre diversa ad ogni abito che sfila in runway. La connessione non visibile, forse non esiste, e ciò ha un significato ben preciso: è la libertà di vestire il core della nuova collezione Gucci. L’urgenza di switchare tra epoche diverse, di affinare sempre più arditi mixage di stili e correnti, solo apparentemente, in contraddizione. Il vero lusso è essere sé stessi e la donna Gucci ci prova con ardore.

College expat

Sembra di intravedere in passerella ragazze scapigliate. Sono scappate dal college per andare a una festa in casa di amici, non hanno tolto gli occhiali da studio “matto e disperato” e, ai piedi, hanno ancora le pantofole, in pelle decorata e morsetto Gucci, foderate di pelliccia. Le collegiali vestono abiti stampati a fiori e volatili, si lasciano ispirare dalla natura. Libere.

Donne che vestono uomo

Masculine suit mood. E le scarpe flat diventano un segno distintivo: sandali piatti, mocassini e zoccoli con morsetto foderati di pelliccia, ballerine con lacci, scarpe di pelliccia.
La lunghezza degli abiti o delle gonne è mediamente sopra e sotto il ginocchio o sopra la caviglia. Le ruches creano movimento sugli abiti, le pieghe sulle gonne. I capispalla over – cappotti, giacche e giacconi- sono sovrapposti su abitini quasi trasparenti.
La palette cromatica è verde, azzurra, carne, rossa, nera, rosa, bordeaux, blu, marrone, bianca. La stampa rétro cede il passo a lampi di colore intenso, dal ceruleo al verde bottiglia, fino al marsala. Un occhio agli accessori: baschi o cappelli in lana con pon-pon, lunghe sciarpe vintage, borse con catena dalla forma geometrica, cinture maschili con maxi fibia, maxi anelli d’ispirazione vittoriana.

Cult looks

Come di ogni collezione che si rispetti, e questa merita tutta la nostra attenzione, ecco i capi e gli elementi cult Gucci per l’autunno inverno 2015 2016:

  • una longuette rosso fuoco indossata con una blusa trasparente color cipria
  • abiti lunghissimi e scollature profonde
  • bluse cortissime che scoprono le gambe
  • capi di ispirazione militare, come il cappotto militare
  • i pantaloni ampi dal taglio maschile
  • la cintura con la doppia G e gli occhiali da vista tartarugati
  • voile impalpabili e pelle, pizzi e colletti coreani
  • appariscenti scarpe flat foderate in pelliccia
  • turbanti rétro
  • uccelli ricamati

Contemporaneo è oggi

La contemporaneità di Alessandro Michele astrae dal tempo: ieri e domani convivono nella dimensione oggi, ogni abito ha una memoria. Un punto di rottura tra Gucci e il passato, oltre i tempi d’oro di Tom Ford e le certezze di Frida Giannini.
Una sua frase racchiude la sua visione spazio-temporale: “La contemporaneità è quella relazione col tempo che aderisce a esso attraverso una sfasatura”, ossia la capacità di unire tempi diversi in un solo istante.



Jeans 2020: i modelli di tendenza
Abbigliamento

Jeans 2020: i modelli di tendenza

Milano Fashion week 2020: sfilate ed eventi a cui partecipare
Fashion Weeks

Milano Fashion Week 2020: sfilate ed eventi a cui partecipare

Dove si trova il girovita?
Abbigliamento

Dove si trova il girovita?

Come si misura il busto di un uomo
Moda

Come si misura il busto di un uomo?

Giacca invernale, bomber anni 90 e maxi piumini per sconfiggere il freddo
Abbigliamento

Giacca invernale, bomber anni 90 e maxi piumini per sconfiggere il freddo

Cosa vuol dire cotone doppio ritorto?
Abbigliamento

Cotone doppio ritorto cosa vuol dire?

Dal pantalone agli abiti, l’importante è che sia velluto
Abbigliamento

Dal pantalone agli abiti, l’importante è che sia di velluto

Cos'è il drop nei vestiti
Abbigliamento

Cos’è il drop nei vestiti

Jeans 2020: i modelli di tendenza
Abbigliamento

Jeans 2020: i modelli di tendenza

Jeans slouchy, a zampa d’elefante e mom fit. Le tendenze jeans 2020 dettano forme morbide e comode, dai volumi ampi e super cool.

Leggi di più