Roberto Cavalli: “bellezza selvaggia” a Milano Moda Donna

La collezione autunno-inverno 2015-2016 di Roberto Cavalli rielabora l'estetica della maison secondo canoni moderni e non convenzionali, per uno stile elegantemente selvaggio, dove l'equilibrio va di pari passo con la creatività

La collezione Roberto Cavalli FW 2015-2016 ripropone tutti i canoni dell'estetica dello stilista, con uno sguardo innovativo e contemporaneo
La collezione Roberto Cavalli FW 2015-2016 ripropone tutti i canoni dell'estetica dello stilista, con uno sguardo innovativo e contemporaneo
  • La collezione Roberto Cavalli FW 2015-2016 ripropone tutti i canoni dell'estetica dello stilista, con uno sguardo innovativo e contemporaneo
  • Frange dal passato prossimo per Roberto Cavalli FW 2015-2016
  • Blu, trasparenze e stud
  • Il motivo tartan è ricorrente nella nuova collezione Roberto Cavalli
  • Giallo senape protagonista
  • Il caban senza maniche french style della collezione Roberto Cavalli FW 2015-2016
  • Il french style trna nei polsini ricchi e nelle decorazioni sulle giacche
  • Pantaloni in lurex nero
  • Nero, giallo senape e oro: la nuova eleganza di Roberto Cavalli
  • Il tinta unita è una... eccezionale eccezione, come dimostra un bellissimo abito verde petrolio
  • Animalier protagonista
  • Ispirazione military
  • Jumpsuit giallo senape: l'effetto tinta uniata è spezzato dalla cintura alta nera
  • Inedita lavorazione a onde metalliche
  • All animalier
  • La fantasia sfumata, un altro grande classico di Roberto Cavalli
  • La collezione FW 2015-2016 di Roberto Cavalli è anche morbido mohair
  • Arancio, rosso e marrone per l'abito dalle linee fluide
  • Sensuali trasparenze
  • Pelle, lurex e tulle color rame scuro

C’è tutta l’estetica di Roberto Cavalli nella collezione autunno-inverno 2015-2016 presentata dallo stilista a Milano Moda Donna. Dalle stampe animalier alle sfumature, dai motivi floreali agli inserti di pizzo, dalla pelle all’oro, agli stud, ai colori vibranti, ogni singolo capo della proposta per la prossima stagione è allo stesso tempo un pezzo di storia della maison e uno sguardo al futuro, nel nome di una creatività che continua a emozionare e stupire.

Savage beauty

La “bellezza selvaggia” è da sempre la cifra distintiva delle collezioni di Roberto Cavalli e quella per la prossima stagione non fa eccezione. Ancora una volta, infatti, in passerella salgono fantasie animalier, pelle, disegni di piccoli e grandi fiori voluttuosi e sensuali, che vestono una donna orgogliosa delle proprie contraddizioni, forte e fragile, ingenua e seduttrice, ma sempre bellissima e piena di fascino naturale. Nella consuetudine della tradizione, tuttavia, il guizzo creativo, l’innovazione, non mancano mai e così ecco i motivi geometrici “domare” lo spirito ribelle delle stampe caratteristiche della maison, le forme essenziali fare da contraltare alle linee fluide, il rigore stilistico e sartoriale “imbrigliare” l’eccesso, all’insegna di un equilibrio che fa della collezione Roberto Cavalli autunno-inverno 2015-2016 un piccolo grande gioiello di eleganza.

The style form

Dall’idea al modello, dal modello all’abito, lo stile della collezione Roberto Cavalli 2015-2016 prende forma in lunghi cappotti di taglio maschile, con reverse e fodera a contrasto e bordi e colli di pelliccia, giacche e cappottini furry, caratterizzati da un motivo tartan declinato come disegno o lavorazione vera e propria e military e in un caban senza maniche, con fibbie e bordura d’oro, che indossato con un abito con jabot e polsini a sbuffo riecheggia i fasti della corte di Francia all’epoca di Luigi XVI e Maria Antonietta. E la french inspiration ritorna anche nei motivi damascati a stampa e a intarsio che decorano little coat, abiti lunghi e scamiciati, oltre che nei pantaloni a vita alta con doppia abbottonatura sul davanti.

Dal passato remoto al passato prossimo, nella proposta dello stilista toscano per la nuova stagione fredda tartan, frange, borchie e un’inedita lavorazione a onde metalliche rinnovano suggestioni e generi degli anni ’70, unendo a un design codificato materiali contemporanei e inusuali, come il lurex nero e rame scuro, la seta, il tulle, il velluto, la pelle e la pelliccia, per una serie di capi che vestono una donna sensuale e misteriosa, che sfugge a ogni “catalogazione”.

Winter’s colors

Stampe, grafismi, geometria, botanical drawing: la collezione autunno-inverno 2015-2016 conferma la passione di Roberto Cavalli per l’immagine e l’aspetto visivo degli abiti, che lo stilista sottolinea con una palette di colori saturi, accesi e vibranti. Così, nella proposta per la prossima stagione il giallo senape, l’oro e il rame, l’azzurro, il rosso, il blu e il verde petrolio si mescolano al nero e al bianco, con sprazzi di rosa e viola, per comporre una serie di outfit dove la tinta unita è l’eccezione, ma un’eccezione che – come tale – non passa inosservata.


Vedi altri articoli su: Fashion Weeks | Milano Fashion Week |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *