La nuova borsetta di Kylie Jenner? È di vetro e ha le corna

La nuova borsetta di Kylie Jenner? È di vetro e ha le corna
14/04/2022

Un outfit bianco candido, puro, etereo, quasi angelico. E a far da contrasto una borsetta “diabolica”. Se il diavolo è nei dettagli, allora Kylie Jenner l’ha trovato: alla promozione della nuova serie “The Kardashian” si è presentata con un outfit super chic griffato Isidora Durovic che ha fatto innamorare tutti. Un tailleur candidissimo: giacca destrutturata, una chiave per bottone, pantaloni di cotone cerato soffiato a zampa larga e una borsetta interamente realizzata in vetro e con le corna. Si tratta della Glass Swipe Bag di Coperni x Heven, presentata sulle passerelle della Paris Fashion Week AI 22 e diventata un must have di questa stagione.

kylie jenner1200

Kylie Jenner super chic in un outfit Isidora Durovic (ph Instagram @kyliejenner)

La borsa in vetro che ha conquistato le star

Nata dalla collaborazione tra il brand francese Coperni e Heven, la vetrineria più fashion di New York, fondata da Breanna Box e Peter Dupont, questa borsetta in vetro dalla forma a spicchio di luna sta conquistando tutte le celebrity. C’è chi l’ha scelta in pelle, chi in plastica trasparente, ricoperta di cristalli o frange, in tonalità basic, ipercolorata. Kylie Jenner ha osato quella in vetro trasparente con le corna e oggi la sfoggia portandola a mano o a spalla, con dentro due articoli della sua linea Kylie Cosmetics.


Leggi anche: Michael Schumacher uscito dal coma e dimesso

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da HEVƎN (@home.in.heven)

Kylie Jenner in forma perfetta dopo la gravidanza

Un outfit super chic quello scelto da Kylie Jenner, che mette in risalto il suo fisico perfetto a soli due mesi dal parto. Nel febbraio scorso, l’influencer e imprenditrice è diventata mamma del suo secondo figlio avuto con Travis Scott. Ma ha scelto di non rivelare il nome del bambino. “Non voglio annunciare un nuovo nome e cambiarlo”, ha spiegato due giorni fa in una intervista. Infatti, poco dopo aver dato alla luce suo figlio, Kylie aveva reso noto di averlo chiamato Wolf. Non lo avesse mai fatto: il piccolo è subito diventato oggetto di battute sarcastiche. Tanto che, qualche giorno dopo, i suoi genitori hanno annunciato di aver cambiato il nome. Per ora resta misterioso.

Il tocco kitsch di Tinashe

Se Kylie Jenner ha optato per la borsetta con le corna, la cantante Tinashe ne ha scelta una senza, ma rossa. Ai Grammy Awards l’artista ha attirato su di se  gli sguardi sfilando sul tappeto rosso con un abito rosa GCDS completamente in lattice, con un busto con ferretto, spalline spesse e una silhouette a sirena. In mano la borsetta di vetro rossa Home in Heven Coperni, che dava al look un tocco un po’ kitsch. Per completare l’outfit gioielli di Marco Panconesi, tra cui un anello con pietre preziose e orecchini d’oro punteggiati di cristalli.


Potrebbe interessarti: Meteo di fine marzo: week-end di sole decisamente primaverile

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da HEVƎN (@home.in.heven)

La borsa azzurra di Doja Cat è glamour

Niente a che vedere con l’abbinamento glamour scelto da Doja Cat, che ha vinto il suo primo Grammy insieme a SZA per “Kiss Me More”, come migliore performance pop non individuale. La cantante è arrivata con un meraviglioso abito azzurro di Versace tempestato di cristalli e accessoriato con la Swipe di Coperni in vetro azzurro, piena di caramelle con attaccato uno speaker JBL, anch’esso tempestato di pietre riflettenti. Quasi a voler far capire che all’interno della borsetta c’è anche abbastanza spazio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Doja Cat (@dojacat)

Un bag mini, ma funzionale

Infatti, è la stessa maison a giocare sulle dimensioni della borsetta. Sulla propria pagina Instagram, accanto alle foto della mini bag, c’è scritto: “Chi l’ha detto che non è funzionale?”. Una domanda retorica che risponde ai dubbi sollevati da chi aveva ammirato la borsetta in vetro alle sfilate, commentando però che era troppo piccola e dentro non ci stava niente.

Le foto in questa gallery sono prese dalle pagine Instagram di Coperni, Home in Heven e Josh Raiffe

Per realizzare questa borsa c’è voluto un mese di lavoro

Ma come è nata la Glass Swipe Bag? I fondatori della vetrineria Heven hanno iniziato a soffiare il vetro durante il lockdown. Realizzavano anche articoli per la casa. Infatti, la fondatrice Breanna ha spiegato: “Volevamo rendere la nostra casa il paradiso, poiché eravamo chiusi”. Hanno avuto successo.
Il direttore creativo di Coperni, Sébastien Meyer, ha chiesto alla coppia di realizzare una borsa in vetro. Ma non è stato facile: Breanna e Peter hanno lavorato per un mese prima di scoprire la tecnica più adatta al loro obiettivo. Infatti, la normale soffiatura del vetro non era funzionale poiché il materiale da lavorare in questo caso era più spesso. Alla fine hanno avuto un’intuizione: utilizzare un tubo dell’aria invece di soffiare con la bocca. Successivamente, il prodotto ottenuto viene lavorato all’interno di forni dove si registrano temperature da inferno: più di 1500 gradi. Ma ne vale la pena: la Glass Bag è ormai l’accessorio più cool dell’anno. I prezzi partono da circa 600 dollari. Pare che le influencer italiane l’abbiano già adocchiata. Chi sarà la prima a indossarla?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da HEVƎN (@home.in.heven)

Foto copertina: Credit Agenzia Fotogramma