Bracciali OPS!: la new collection autunno/inverno 2013

Continua anche nel 2013 la saga del braccialetto più trendy e colorato per le ragazze alla moda

A luglio di quest’anno ha raggiunto e superato il milione di pezzi venduti solo in Italia: si tratta della linea di Bracelets OPS!Object che furoreggiano fra giovani e giovanissime ma che hanno trovato fertile terreno anche fra clienti intorno alla trentina: OPS! sta diventando un fenomeno di costume oltre che un prodotto sulla cresta dell’onda, se è vero che nel mese di novembre 2012, le pagine ufficiali ad esso dedicate nei social network hanno sfondato i 10 milioni di contatti. E dopo OPS!Love, il braccialetto in silicone più trendy, colorato e divertente dell’estate, il brand nato nel gennaio del 2010 va a caccia anche della stagione autunno/inverno proponendo un restyling della propria collezione. E la caccia all’accessorio presso le dodicenni si è già scatenata.

OPS!Object, una storia di successo

OPS!Object è una interessante realtà imprenditoriale nata a Milano da appena due anni e che ha conosciuto una crescita a dir poco verticale di visibilità, produzione e fatturati, incrementati del 300% in meno di due anni. Si tratta di un nuovo fashion-design brand che già nella propria vision colloca i principi ispiratori dell’innovazione, della bellezza e della creatività. La collezione proposta, tutta incentrata su prodotti di grande impatto e design ma rivolti ad un pubblico di giovani e giovanissime e quindi rigorosamente realizzati con prezzi e materiali a tutti accessibili, spazia dagli anelli agli occhiali, passando per bags, orologi, accessori e persino per le cover dei telefonini. Ma è indubbio che il prodotto trainante e che ha letteralmente sfondato sia stato Ops!Bracelet, la linea di braccialetti coloratissimi dal caratteristico e ormai ben noto pendaglio a forma di cuore. Non secondaria nel successo del prodotto, anche la scelta dei canali di distribuzione che, per specifica scelta, ha impiegato sia negozi di gioielleria e catene di distribuzione high-level che un massiccio utilizzo del web-retail, con un canale diretto allestito anche nel sito stesso dell’azienda produttrice.

La nuova collezione Ops!Bracelet 2013

Ma tutto ciò alle ragazze interesserà poco. A loro interessa poter sfoggiare al polso il proprio coloratissimo Ops!, scegliendolo dalle nuove proposte appena presentate. L’iconico braccialetto che unisce i riflessi morbidi degli anni ’50 al moderno design del silicone e alle nuances di tendenza, si rinnova proponendo inedite combinazioni sulla traccia dei classicissimi modelli già conosciuti. Accanto a OPS!Love, indiscusso protagonista dell’estate, ecco Ops! Pois, una versione in cui l’immancabile cuoricino sfoggia abbinamenti bicolori e pois assolutamente vintage: l’effetto è molto patinato e simile ad un vassoio di mushmellows o di coloratissimi macarons. La new collection offre anche Ops! Fluo, dove la catena nero-liquirizia si abbina a tonalità modello “evidenziatore” per un effetto di contrasto extra-strong ideale per le personalità più estrose alla ricerca di una impressione shocking. Per gli spiriti più “raffinati” ecco Ops! Lux, dove a farla da padrona sono il nero e l’oro, un accessorio abbinabile ad outfit più eleganti e molto orientato ad un target di età superiore ai precedenti. I prezzi? Tutti compresi fra i 28 e i 44 euro, “cuori in mano”.

Della new collection OPS!Object fanno parte anche i nuovi orecchini Ops! Beat dove il caratteristico tema iconico del cuore è proposto in un silicone simil-saponetta con una gamma di dieci colori; e la parure coordinata Ops! Rock con anelli, necklaces, orecchini e bracciali in resina e policarbonati associati a cristalli Swarovski, per un abbinamento easy buono per qualunque occasione, sia “ordinary” che elegante.

Le ragazze, e non sono loro, sono avvisate: l’accessorio must-have dell’inverno è il nuovo Ops!Bracelet, quello che più vi piace e che esprime la vostra personalità. Dai romantici pois ai chiassosi Fluo.

 


Vedi altri articoli su: Gioielli |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *