Come sopravvivere a un matrimonio d’estate? La guida definitiva

Come sopravvivere ad un matrimonio d’estate? Un comodo vademecum per gli sposi e gli invitati.

04/06/2022

Come sopravvivere a un matrimonio d’estate? Romantiche e indimenticabili le nozze, se celebrate nei mesi più caldi dell’anno, possono trasformarsi in un vero e proprio incubo. Sia per gli sposi che per gli invitati.

Lunghe attese sotto il sole, pranzi che non finiscono mai, afa e vestiti sudati: una cerimonia celebrata d’estate può rivelarsi una corsa a ostacoli con continui problemi da superare e l’impossibilità di godersi al meglio una giornata che dovrebbe essere felice.

Inutile mentire: la temperatura è un elemento che influenza in gran parte la buona riuscita di un matrimonio. Dall’abito della sposa a quello degli invitati sino al banchetto, è d’obbligo non sottovalutare il clima e realizzare i preparativi tenendo conto del fatto che le nozze si svolgeranno d’estate e che quindi farà piuttosto caldo.

Come sopravvivere a un matrimonio d’estate: la location

Il primo nemico di un matrimonio d’estate è senza dubbio il caldo. Per questo motivo la location dovrà adattarsi perfettamente al clima, favorendo il massimo comfort per gli invitati e gli sposi. Ad esempio sarebbe una buona idea scegliere come teatro delle nozze un luogo in montagna oppure vicino ad un lago o al mare, dove godere di un po’ di fresco. D’altra parte non è escluso che durante i mesi estivi possa piovere, per questo è d’obbligo scegliere anche una location alternativa che non sia completamente all’aperto, magari utilizzando dei tendoni oppure dei gazebi, comodi e di grande effetto.


Leggi anche: Testimone di nozze: compiti e oneri

Una coppia si sta sposando in spiaggia

Come sopravvivere a un matrimonio d’estate: il banchetto

L’afa non è certo il migliore alleato per digerire, per questo il banchetto di un matrimonio estivo dovrebbe essere leggero e easy. Largo spazio a piatti sani e gustosi, ispirati alla tradizione mediterranea, accompagnati da una buona scorta d’acqua che andrebbe servita durante tutto il periodo della cerimonia. Infine una particolare attenzione va riservata all’alcol: il vino infatti andrebbe servito sempre in una zona ben coperta e in un orario vicino al pasto.

Come sopravvivere a un matrimonio d’estate: gli abiti

Sia gli sposi che amici e parenti dovranno scegliere gli abiti delle nozze preparandosi ad affrontare il caldo. Le strategie da mettere in atto sono due: se il matrimonio si svolge di sera potete puntare su una mise leggera e lunga, molto elegante e perfetta per proteggersi dall’afa. Se invece si svolge la mattina puntate su un look che metta in risalto l’abbronzatura, meglio se con le spalle scoperte. Attenzione ai tessuti: no a quelli sintetici, sì a seta, lino e cotone, che lasciano respirare la pelle e non fanno sudare.

Matrimonio sulla spiaggia

I make-up e l’acconciatura sono aspetti chiave di un matrimonio, in particolare se si svolge d’estate. La sposa dovrebbe optare per un trucco molto leggero e naturale, con l’utilizzo di pochi prodotti per evitare “l’effetto lucido” a causa del sudore. Colori estivi e polveri sono la scelta giusta per evitare che il make-up si rovini troppo presto e rimanere sempre belle e fresche. Per quanto riguarda l’hairstyle invece è preferibile un semiraccolto: femminile e pratico.