Come gestire i rapporti con la suocera dopo il matrimonio

Come gestire i rapporti con la suocera dopo il matrimonio

Se si litiga con la suocera, la coppia è destinata a lasciarsi molto presto. Ecco come fare a mantenere la pace in famiglia.

È proprio inevitabile che i rapporti con la suocera siano problematici? Il luogo comune che la suocera, spesso quando si tratta della mamma dell’uomo della coppia, sia insopportabile, corrisponde a verità? Leggendo le statistiche sulle coppie italiane, o guardando tra i forum dedicati ai rapporti tra coppie, spesso si legge di quanto siano invadenti le suocere, e della famiglia di provenienza in generale. Esistono casi in cui il difficile rapporto con la suocera diventa un problema che porta alla crisi del matrimonio.

Come gestire il rapporto con la suocera in modo da non minare la serenità della famiglia?

Certo, ogni relazione ha le sue caratteristiche, ma bisogna comunque partire da alcuni presupposti fondamentali, che dovrebbero valere per tutte le coppie. Si è creata una nuova famiglia, composta da marito e moglie ed eventualmente dai figli. La famiglia d’origine è sicuramente importante, soprattutto in Italia e nei paesi latini in generale, i legami familiari sono un vero e proprio caposaldo della società. E questo è un bene. Attenzione che non diventi un freno all’evoluzione della coppia.

Con il matrimonio si è creato un nuovo nucleo familiare. Tutto parte dal loro essere coppia e, a volte si decide di avere dei figli, di essere genitori. Il legame con le famiglie d’origine è sicuramente forte ma deve esserci un giusto equilibrio. Questo vale a maggior ragione nei rapporti con la suocera. Il legame tra madre e figlio cambia, si evolve con le nuove esigenze. Non dovrebbero esserci problemi se il figlio ha già vissuto fuori casa in modo indipendente. La cosa si fa più difficile se si passa da casa condivisa con i genitori a casa con la moglie. Il distacco è più brusco, sia per la madre che per il figlio.

Rapporti con la suocera: come capire il suo punto di vista

Probabilmente può sembrare un consiglio banale o che implica un eccessivo sforzo. Ma sarebbe comunque meglio mettersi nei panni di una signora un po in là con l’età che ha dedicato la vita al figlio e che probabilmente ora si sente “inutile”. Bisogna avere rispetto per l’amore di questa donna, oltretutto è grazie a lei se ora siete sposate con l’uomo migliore del mondo! Come sempre però, bisogna evitare gli eccessi.  I figli spesso continuano a sentirsi dipendenti dai genitori anche quando sono adulti. Non occorre chiedere il permesso per un’azione, basta informare e rendere partecipe delle proprie decisioni.

Definire bene i confini sin dall’inizio

Se necessario esprimendolo chiaramente, altrimenti facendo capire con garbo fin quando la presenza è gradita e quali sono i confini da non superare. Se la suocera ogni sera si presenta per cucinare c’è decisamente qualcosa che non va. Il pranzo della domenica è una bella abitudine, ma oltre sarebbe troppo. È necessario essere molto chiari nel vostro rapporto e nelle “comunicazioni“. Le persone più anziane hanno abitudini diverse, specialmente in una società in movimento come questa degli anni 2000 in cui i rapporti sono meno stabili e anche i ruoli tra uomini e donne pian piano si stanno modificando. Se si parla con rispetto e chiarezza, esponendo le proprie ragioni, si riuscirà a trovare un punto d’accordo senza offendere nessuno.

Mantenere la giusta distanza

Attenzione a non cadere nella trappola della comodità: magari fa piacere anche a voi nuore trovare la cena pronta dopo un giorno di lavoro. In questo caso non sorprendetevi dell’invadenza della suocera, magari non è fatta con malignità ma semplicemente perché pensa di fare cosa gradita. Non si può pensare di coinvolgere una persona a tal punto e poi pretendere che non si intrometta in determinate scelte.

La vostra quotidianità di coppia va gestita in autonomia

È importante rendere partecipi i propri familiari, la madre, il padre, la suocera delle decisioni prese. I consigli vanno ascoltati ma con garbo far capire che la decisione sarà presa con il proprio marito.

Affettuosi, educati ma non dipendenti, quella giusta distanza che farà si che venga mantenuto un equilibrio perfetto. Nei confronti delle proprie origini, la distanza è importante tanto quanto la vicinanza e questo vale anche (e soprattutto) per la suocera. Evitate di discutere delle problematiche della vita di coppia , di fronte ai suoceri.

Se avete deciso di sposarvi è perché avete deciso di intraprendere un percorso insieme. I progetti di vita avranno degli ostacoli, potrà capitare anche di litigare, ma perché i litigi, le discussioni, siano costruttive occorre che queste vengano fatte all’interno della coppia senza coinvolgere altre persone. Vostra suocera, se coinvolta, non potrà sicuramente rimanere indifferente, non potrà fare a  meno di esprimere quello che pensa, di dare un consiglio, potrebbe anche preoccuparsi o addirittura arrabbiarsi. Meglio evitare: se esiste il detto “tra moglie e marito non mettere il dito” ci sarà un motivo! Ogni decisione sarà presa all’interno della coppia, specialmente quelle che riguardano le scelte lavorative, l’avere o meno dei figli, l’educazione dei figli. Sembra ovvio ma spesso si tende a coinvolgere in modo eccessivo terze persone.

Impedire a vostro marito di vedere la madre che non vi sopporta è molto pericoloso

Fin qui abbiamo parlato di suocere comunque ragionevoli, di madri che amano i loro figli. Ma cosa accade se la suocera che vi è toccata in sorte è davvero cattiva ed esprime giudizi poco lusinghieri su ogni cosa che fate?

Non la sopportate e volete evitarla, ma vorreste che vostro marito prendesse le vostre difese e si arrabbiasse anche lui con lei. Il legame madre e figlio è indissolubile e deve essere tale, a meno che non ci siano problematiche serie alla base. Se proprio non si va d’accordo con la suocera non bisogna impedire al proprio marito di vederla. Sarà bene parlare francamente, senza illazioni o frasi piene d’odio, e spiegare che non si vuole minare il rapporto che lui ha con sua madre e con i suoi genitori. E nel caso che ci siano dei nipoti non dovreste impedire di farli incontrare. Il rapporto è tra loro e la nonna. È bene sottolineare che però avete intenzione di frequentarla il meno possibile, solo quando è inevitabile

Quelle poche volte che sarà necessario incontrarla , sarà meglio far buon viso a cattivo gioco: nel senso di non accogliere le frecciatine e far finta di niente. Non sempre è necessario lo scontro: il più forte è chi sa resistere alla tentazione di attaccar briga.



Lista nozze online pro e contro
Matrimonio

Lista nozze online: pro e contro

Come essere una testimone perfetta guida utile
Ricevimento matrimonio

Come essere una testimone perfetta: guida utile

Bouquet sposa 2020: tutte le tendenze
Bouquet

Bouquet sposa 2020: tutte le tendenze

Sposa cinese: tutte le usanze sul matrimonio
Matrimonio

Sposa cinese: tutte le usanze sul matrimonio

Addio al nubilato Milano: cosa fare
Addio al nubilato

Addio al nubilato a Milano: cosa fare

Idee per la sposa le sorprese che può organizzare durante il matrimonio
Ricevimento matrimonio

Idee per la sposa: le sorprese che può organizzare durante il matrimonio

organizzazione matrimonio
Ricevimento matrimonio

4 elementi per organizzare il matrimonio perfetto

Capelli raccolti: ispirazioni da copiare
Acconciature sposa

Capelli raccolti: ispirazioni da copiare

Capelli raccolti: ispirazioni da copiare
Acconciature sposa

Capelli raccolti: ispirazioni da copiare

Essere bellissime il giorno del proprio matrimonio è un must per tutte le spose. Ma quale acconciatura bisogna scegliere per essere splendide?

Leggi di più