L’abito da sposa: principessa per un giorno

L’abito da sposa: principessa per un giorno

Ogni donna ha una propria idea di abito da sposa perfetto, ma lasciarsi guidare dagli esperti negli atelier di moda è sempre di grande aiuto.

Il sogno di tante giovani donne per il giorno del matrimonio è ancora quello delle loro mamme: trasformarsi in una vera e propria principessa. Perché questo sogno si avveri serve un abito di qualità, che non solo le faccia apparire come delle principesse, ma che possa anche farle sentire tali. In Italia sono presenti atelier che propongono abiti da sposa da principessa, cuciti con l’abilità artigianale, che solo esperti del settore possono offrire.

È il caso di Atelier Emé, brand italiano specializzato nella produzione di abiti da sposa dai tessuti pregiati e di qualità, presente in tutta Italia con circa 44 punti vendita (con Trieste e Matera aperti a maggio 2021). Presso gli atelier del brand, le spose possono scegliere tra una gamma di oltre 300 modelli di abiti da sposa. Ciascun abito viene rifinito a mano e una sartoria interna è in grado di renderlo perfetto fitting dopo fitting.

Per le più indecise esiste anche il Servizio Linea Unica, che permette di creare un abito da sposa del tutto unico, scegliendone tessuti, taglio, colore e dettagli.

Atelier Emé – abito da sposa

Un abito speciale per un giorno speciale

La scelta dell’abito è uno dei momenti più magici, una sposa moderna e romantica deve avere a disposizione per la scelta una collezione ampia e variegata.

Ogni donna infatti ha la propria idea di abito da sposa perfetto, sia per quanto riguarda i tessuti o il colore, sia per il modello. Scegliere tra le proposte di un atelier di moda, lasciandosi guidare e consigliare da persone esperte, permette di trovare realmente l’abito dei propri sogni, con tutte le caratteristiche peculiari che spesso si immaginano per anni.

La collezione di abiti da sposa Atelier Emé è in grado di accontentare i gusti di ogni sposa: abiti romantici, a sirena, abiti combinabili a due pezzi o sensuali.

Un abito da sposa da principessa bello, ma anche comodo

Non dimentichiamoci che gli sposi trascorrono la giornata del loro matrimonio presi tra mille attività. Le foto, la cerimonia, il pranzo, l’incontro con parenti e amici. Oggi l’abito dei sogni non deve essere solo bello, la principessa nel suo giorno speciale deve anche sentirsi perfetta sotto ogni punto di vista. Per questo motivo gli atelier che creano abiti da sposa fanno attenzione anche alla comodità e alla praticità delle loro proposte. Quando l’abito per il matrimonio è decisamente molto complesso, ampio e difficoltoso da indossare, il suggerimento è quello di prepararne anche una versione più sobria per il banchetto, o anche organizzare un cambio d’abito completo, preparando un capo elegante ma più pratico per i balli o per un banchetto della durata di molte ore. Oppure si opta per un abito da sposa che sia anche comodo e piacevole da indossare, anche per molte ore di seguito.

Ad ogni principessa la sua tipologia di abito

Pur avendo un’idea ben precisa dell’abito che si desidera indossare, è necessario prendere in considerazione uno degli aspetti principali di quando si effettua la scelta, ovvero che per ogni tipologia di fisico esiste un abito più o meno indicato a valorizzare la figura. Ad esempio, per le spose che posseggono una fisico a bilancia, nulla le valorizzerà maggiormente di un abito a sirena. Chi invece considera la parte superiore del corpo il suo punto forte, potrà optare per abiti più elaborati nella parte alta, con gonne leggere e ampie. Chi desidera camuffare delle braccia poco toniche, invece, può optare per un abito con maniche a tre quarti a cui aggiungere elementi come uno scollo particolare o una chiusura sulla schiena più preziosa.

La qualità prima di tutto

Il Made in Italy è un concetto noto in tutto il mondo. Si parte dall’esperienza delle mani di artigiani in grado di svolgere compiti difficili come se fossero i più semplici. Senza bisogno di meccanizzare il lavoro, ma andando a lavorare punto per punto, utilizzando gli attrezzi del mestiere che erano disponibili già molti anni fa. Oltre all’esperienza per ottenere un abito da sposa da principessa è necessario anche avere a disposizione tessuti di alta qualità e di pregio.

Niente plastica, niente lavori a macchina: il pizzo, la seta, lo chiffon sono arricchiti anche da frange o da cristalli luminosi, per rendere unico anche l’abito dal design più classico. Un esempio di abiti da sposa da principessa realizzati da Atelier Emé? L’abito Lorelai che coi suoi bottoncini sulla schiena ricorda l’abito di Kate Middleton oppure l’abito Judith in tulle con scollo a V o ancora l’abito Jenevieve dai ricami floreali incredibili.

Foto Credit: Alexandr Podvalny da Pexels



Vestito damigella d'onore: modello, colore e idee
Abiti da sposa

Vestito damigella d’onore: modello, colore e idee

Tendenze abiti da sposa 2021
Abiti da sposa

Tendenze abiti da sposa 2021

Vera Wang collezione sposa 2020
Abiti da sposa

Vera Wang: collezione sposa 2020

Abito da sposa: come riciclarlo
Abiti da sposa

Abito da sposa: come riciclarlo

Come scegliere l'abito da sposa in base alle tue forme
Abiti da sposa

Come scegliere l’abito da sposa in base alle tue forme

Abito da sposa 2020 tutte le tendenze
Abiti da sposa

Abito da sposa 2020: tutte le tendenze

Abiti da sposa

Gli abiti da sposa più belli del 2019

Siete spose anticonvenzionali? Ecco 3 must have per un look alternativo
Abiti da sposa

Siete spose anticonvenzionali? Ecco 3 must have per un look alternativo

partecipazione matrimonio
Ricevimento matrimonio

Partecipazioni matrimonio: cosa scrivere e quale font scegliere

Pochi ma semplici consigli per delle partecipazioni di matrimonio perfette!

Leggi di più