Vestiti per bimbi in viaggio

Come vestire a cipolla un bambino durante un viaggio di 8 ore

Come affrontare al megli oun viaggio con i bambini? Vestirli a strati è fondamentale! Ecco alcuni consigli utili per un viaggio di 8 ore.

Avete in programma un bel viaggetto in famiglia? Quali indumenti far indossare ai propri bambini perché affrontino la percorrenza comodi e a più strati?

Siete spaventati all’idea di dover affrontare il primo viaggio di lunga percorrenza con l’intera famiglia (ecco 5 mete ideali!) oppure siete soliti farlo ma ripetete taluni errori in termini di abbigliamento e capi necessari?

Non vi preoccupate eccessivamente e adottate lo stratagemma più vecchio che c’è in fatto di abbigliamento a strati: vestirsi a cipolla, è questo il modo migliore per prepararsi a una lunga percorrenza. Un accorgimento simile varrà sempre, a prescindere dal mezzo che prenderete (aereo, nave, auto personale, treno).

Per voi e i vostri figli ricorrete, quindi, alla “stratificazione” degli abiti e otterrete la temperatura corporea ideale. Nel caso di caldo, alleggerite, nel caso di fresco o freschino, avrete uno strato in più da indossare.

In aereo, per esempio, l’aria condizionata potrebbe darvi fastidio ed essere causa di possibili mal di gola o abbassamenti di voce, ma se avrete scelto opportunamente l’abbigliamento e vi sarete equipaggiati in modo da alleggerire o appesantire l’outfit per i vostri figli e per voi stessi, sarete a cavallo!

Cosa vi serve? Di cosa non potete fare assolutamente a meno?

♦ Di una copertina per la nanna nei viaggi lunghi;

♦ Body e pagliaccetti (il body è quel capo intimo e passepartout utile sempre, soprattutto in estate per stare freschi e liberi);

♦ Sono immancabili anche i calzini (la comodità è impagabile, soprattutto quando i viaggiatori sono dei bambini);

♦ Non osate viaggiar senza aver messo in borsa uno o più berretti: è obbligatorio in quanto i neonati disperdono molto calore dalle estremità, soprattutto dalla testa. Il berretto eviterà inutili dispersioni di calore e scongiurerà casi di colpi di sole, è importante anche per evitare problemi alle orecchie qualora ci siano raffiche di vento improvvise;

♦ Preferite sempre i capi in cotone a quelli in fibre sintetiche, che possono causare irritazioni e allergie;

♦ Pantaloni in cotone, leggings e t-shirt a maniche corte per quando vorrete scoprirli;

♦  Golfini e felpine.

Certamente il vostro equipaggiamento potrà subire delle variazioni a seconda che il bambino in questione sia più grandicello o molto piccolo.

Il neonato non ha una regolazione della temperatura corporea uguale a quella dei bimbi più grandi, per loro la strategia del “vestire a cipolla” può essere adottata, certo, ma con maggiore cautela.

Fino ai primi 3 mesi di vita, i neonati tendono a sudare molto facilmente e molto più copiosamente.

Per questo, fino al primo mese di vita, sarà opportuno vestire i piccoli con uno strato in più rispetto a quello che indosserebbe un adulto o un bambino più grande soprattutto se la primavera in questione comincia ad essere più calda; in estate, quando il caldo è davvero caldo, è necessario lasciare i neonati un po’ più svestiti.

Ti potrebbe interessare anche

Costume pannolino per bambina da mare: marche e prezzi
Moda Bimbi

Costume pannolino per bambina da mare: marche e prezzi

Come vestire una bambina per un matrimonio
Moda Bimbi

Come vestire una bambina per un matrimonio

Costume bambina da mare pezzo intero: i pro e i contro
Moda Bimbi

Costume intero da bambina: i pro e i contro

HIKIDS - Pigiama a Maniche Corta
Moda Bimbi

Pigiama unicorni per bambina: dove comprarlo

Costumi colorati
Moda Bimbi

Costumi bambina da mare: guida all’acquisto

Neonato: come vestirlo?
Moda Bimbi

Abbigliamento neonato da regalare per una nascita

Adidas Continental
Moda Bimbi

Sneakers per bambine e bambini: le più economiche

abbigliamento bambini 2019
Moda Bimbi

Abbigliamento bambini: le tendenze del 2019

Bambini in ufficio con mamma e papà, è possibile?
Consigli per mamme

Bambini in ufficio con mamma e papà, è possibile?

Il tema di conciliare positivamente lavoro e famiglia è sempre più sentito in questo periodo, scopriamo quali realtà operanti nel welfare aziendale permettono di gestire la presenza dei bambini in ufficio.

Leggi di più