Alternative ai campi estivi per ragazzi

Alternative ai campi estivi per ragazzi

Non solo campi estivi residenziali per i ragazzi: chi desidera delle attività che coinvolgano i bambini senza dormire fuori casa ha molte alternative possibili

È tempo di pensare ai campi estivi dei ragazzi, ma anche alle loro alternative. Che tipo di attività potranno svolgere i nostri figli quest’estate? Dopo un anno scolastico particolare, ancora dominato dalle linee guida dettate dall’emergenza Covid, come possiamo trovare delle attività stimolanti per loro, da svolgere in assoluta sicurezza?

Accanto alle proposte di camp estivi residenziali, dove i ragazzi pernottano fuori, è molto varia l’offerta di attività da fare in città. Le proposte sono moltissime: si va dalle settimane incentrate sullo sport a quelle che prevedono uscite all’aria aperta. In molte località vengono organizzati campus linguistici, prima di tutto in lingua inglese, ma non solo. Anche le proposte di genere educativo e creativo sono moltissime. Per chi invece preferisce le attività online esistono molti corsi e attività di durata variabile, da svolgersi in stanze virtuali.

Un’estate in sicurezza: quali sono le linee guida da seguire?

I protocolli di sicurezza anti Covid non sono ancora stati definiti a livello nazionale. Gli organizzatori di camp estivi si stanno per il momento attrezzando in base alle normative in vigore e all’esperienza del 2020. Mascherine, distanziamento, sanificazione, divisione in piccoli gruppi omogenei per età saranno presumibilmente le linee guida anche di quest’estate. Occorrerà però attendere le specifiche di ciascuna Regione. Verranno presumibilmente previste entrate ed uscite scaglionate e saranno svolte attività il più possibile all’aperto.

Molti organizzatori propongono anche delle assicurazioni ad hoc, sia per coprire le spese mediche in caso di eventuale contagio che per avere la sicurezza di un rimborso delle quote in caso di annullamento.

I prezzi dei camp non sono aumentati rispetto allo scorso anno: ricordate che è possibile anche quest’anno chiedere il bonus babysitting e campi estivi fino al 30 giugno.

Campi estivi alternativi, largo alla fantasia

In molte città vengono organizzati laboratori basati su esperienze ed attività che stimolano la creatività. Ecco allora le settimane dedicate alla cucina, dove i piccoli potranno cimentarsi nella preparazione di golosi piatti e pasticcini. Non mancano i camp estivi con laboratori di teatro e di letture animate, anche in lingua inglese.

Il Teatro alla Scala di Milano organizza il campus creativo di arti sceniche, con ciascuna settimana dedicata ad una celebre opera con laboratori dedicati.

Moltissime le proposte di campi estivi con corsi di musica, dedicati sia a chi già suona uno strumento che ai principianti assoluti. Pensato per i più grandi il camp di Mondomusica a Milano, dove i ragazzi suoneranno insieme come una rock band incidendo il loro disco nello studio di registrazione.

A Roma, invece, si tiene il summer camp per gli amanti della moda: il Summer Fashion Camp prevede lezioni di taglio e cucito per bambini e ragazzi fino a 17 anni.

Le attività a contatto con la natura

Non serve andare lontano per stare nella natura. Nei pressi delle nostre città, o in alcune aree verdi non lontano dal centro, ci sono fattorie didattiche che organizzano laboratori ed attività per bambini immersi nella natura. I bambini si avvicinano al mondo naturale ed agricolo con passeggiate a tema, esplorazioni e ricerche. I pranzi sono solitamente al sacco, perché spesso è divertente anche stare semplicemente su un prato.

Sono moltissime anche le attività organizzate presso i parchi cittadini. Spesso si tratta di piccoli gruppi con educatori ed animatori che propongono attività all’aria aperta capaci di coinvolgere bambini di tutte le età.

Campi educativi: proposte per ogni età in presenza e online

Chi preferisce dedicare l’estate ad attività didattiche ed educative ha l’imbarazzo della scelta. Le opzioni di campi estivi sono moltissime, in presenza e online.

Per i bimbi della quinta elementare Matemupper si propongono dei corsi online di consolidamento delle nozioni matematiche, per affrontare le scuole medie con più serenità. Sono disponibili anche degli incontri online di aiuto compiti per imparare a gestire le capacità organizzative. Per i più grandi invece i corsi online spaziano dal recupero di matematica a greco e latino, fino ad arrivare a corsi di preparazione per i test d’ingresso universitari.

Vengono proposti anche incontri di potenziamento delle abilità cognitive, dedicati ai bambini dell’ultimo anno della scuola dell’infanzia. Attraverso giochi ed attività ludiche gli educatori potenzieranno alcuni aspetti alla base degli apprendimenti che saranno utili per affrontare la scuola primaria.

Pensati per i ragazzi più grandi il camp estivo del Politecnico di Milano: coding, robotica, STEM e molto altro, il tutto in lingua inglese.

Campi estivi tra arte e scienza

Waam Tours, realtà dedicata al mondo dell’arte, propone laboratori artistici online dedicati ai bambini. Il Summer Art Camp è pensato per avvicinare i bambini all’arte. Ogni settimana viene proposto un artista contemporaneo e i partecipanti, guidati da educatori e atelieristi, creeranno delle opere ispirate al suo lavoro. Minillustrator Summer è invece la proposta di corsi di disegno per sviluppare le attività grafiche dei bambini, con l’uso della matita e degli acquerelli.

Sono i benvenuti anche i bambini più piccoli, invece, al Museo dei bambini b di Roma. Attività scientifiche previste anche al camp estivo del Museo di Zoologia, che coinvolge i bambini fino ai 12 anni.

Il Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci organizza per tutta l’estate la Smart Week. Si tratta di un camp estivo di una settimana tra arte, scienza, programmazione robotica e creatività digitale, dedicato ai bimbi della scuola primaria.

Le attività in lingua inglese, molte proposte anche online

Moltissime attività organizzate per i bambini, anche quelle sportive, vengono svolte in lingua inglese. Si ha così il vantaggio di praticare uno sporto o un’attività e al contempo praticare la lingua.

Per chi volesse invece dei veri e propri corsi di lingua esistono molte possibilità anche online.

Novakid propone corsi e lezioni di inglese online, tenuti da insegnanti madrelingua, in modalità individuale. Si possono scegliere giorno, orario e nazionalità dell’insegnante. I corsi sono modulati per tutte le età.

Anche British Council propone corsi di inglese online di 10 ore la settimana, specifici per i bambini dai 6 ai 10 anni, basati sul metodo Primary Plus. I ragazzi più grandi potranno invece frequentare online il programma Secondary Plus o i corsi specifici di preparazione per le cetificazioni PET e First.



Fiumi dove farsi il bagno in Italia
Viaggi

Fiumi dove farsi il bagno in Italia

Laghi con spiagge balneabili in Piemonte
Viaggi

Laghi con spiagge balneabili in Piemonte

Piscine naturali in Italia: quelle più belle
Viaggi

Piscine naturali in Italia: quelle più belle

I migliori acquapark più vicino le città
Viaggi

I migliori acquapark più vicino le città

Mare più vicino a Torino
Viaggi

Mare più vicino a Torino

Safari in Africa
Viaggi

Safari in Africa: dove dormire

Le spiagge più belle della Toscana
Viaggi

Le spiagge più belle della Toscana

Viaggi solidali
Viaggi

Viaggi solidali: come funziona il volontariato

Spiagge per cani nelle Marche
Viaggi

Spiagge per cani nelle Marche

Sono sempre di più i turisti che decidono di partire per le vacanze con il loro amico a 4 zampe: ecco le spiagge per cani nelle Marche

Leggi di più