5 città europee dove trascorrere il Capodanno spendendo il meno possibile

19/12/2023

Il Capodanno è una delle feste più attese dell’anno, ma anche una delle più costose. Tra viaggi, alloggi, cenone e divertimenti, il budget può salire facilmente alle stelle. Per chi vuole festeggiare l’arrivo del 2024 senza spendere una fortuna, ci sono però alcune alternative interessanti e convenienti in Europa.

Ecco cinque città dove trascorrere il Capodanno spendendo il meno possibile, magari insieme agli amici, senza rinunciare al divertimento e alla bellezza.

Il Capodanno più economico? In Bulgaria

La capitale della Bulgaria è la città più economica in assoluto dove trascorrere il Capodanno. Con una media di 30 euro a notte per una camera doppia in un hotel a tre stelle, Sofia offre un ottimo rapporto qualità-prezzo.

La città è ricca di storia, cultura e monumenti, tra cui la cattedrale di Alexander Nevsky, il palazzo nazionale della cultura e il teatro nazionale Ivan Vazov. Per il Capodanno, Sofia propone concerti, spettacoli pirotecnici e mercatini natalizi nella piazza principale, dove si può brindare con il vino locale o con la rakia, la tipica grappa bulgara.

Il fascino di Budapest

La capitale dell’Ungheria è una delle mete più gettonate per il Capodanno, grazie alla sua atmosfera magica e alle sue attrazioni. Budapest è famosa per le sue terme, dove ci si può rilassare e riscaldare nelle acque calde e salutari.


Leggi anche: Le coppie zodiacali di Capodanno

La città offre anche una vasta scelta di locali, ristoranti, musei e monumenti, tra cui il castello di Buda, il parlamento, il ponte delle catene e la basilica di Santo Stefano. Per il Capodanno, Budapest organizza feste in strada, concerti, fuochi d’artificio e crociere sul Danubio, con prezzi accessibili e tanta allegria.

Capodanno in blu a Lisbona

La capitale del Portogallo è una delle città più belle e vivaci d’Europa, con il suo clima mite, la sua architettura colorata e la sua anima artistica. Lisbona è anche una città economica, con una media di 40 euro a notte per una camera doppia in un hotel a tre stelle.

La città offre una varietà di attrazioni, tra cui il castello di San Giorgio, la torre di Belém, il monastero dos Jerónimos e il museo nazionale dell’azulejo. Per il Capodanno, Lisbona celebra con concerti, spettacoli, fuochi d’artificio e tradizioni popolari, come ingoiare dodici uvette a mezzanotte e indossare intimo blu, e non rosso, per augurarsi fortuna.

A Berlino la festa più grande

La capitale della Germania è una delle città più dinamiche e creative d’Europa, con la sua storia, la sua arte e la sua vita notturna. Berlino è anche una città economica, con una media di 50 euro a notte per una camera doppia in un hotel a tre stelle.

a città offre una moltitudine di attrazioni, tra cui la porta di Brandeburgo, il muro, l’isola dei musei e il Reichstag. Per il Capodanno, Berlino organizza la più grande festa all’aperto d’Europa, con concerti, spettacoli, fuochi d’artificio e una maratona di musica elettronica, con un clima di libertà e divertimento.

Capodanno romantico a Praga

La capitale della Repubblica Ceca è una delle città più romantiche e incantevoli d’Europa, con il suo centro storico, i suoi ponti, le sue torri e le sue chiese. Praga è anche una città economica, con una media di 55 euro a notte per una camera doppia in un hotel a tre stelle.


Potrebbe interessarti: Come vestirsi a Capodanno per una festa in casa

La città offre una miriade di attrazioni, tra cui il castello, il ponte Carlo, la piazza della città vecchia e l’orologio astronomico. Per il Capodanno, Praga celebra con feste in piazza, concerti, fuochi d’artificio e crociere sulla Moldava, con un’atmosfera magica e suggestiva.

 

Foto copertina: Credit Unsplash