Un “ribelle” Daniel Radcliffe al cinema

Un “ribelle” Daniel Radcliffe al cinema

Il giovane attore sarà al cinema il 17 ottobre con il suo nuovo lavoro sui poeti della beat generation, Giovani Ribelli - Kill Your Darlings

30/09/2013

Daniel Radcliffe, giovane attore inglese reso famoso dalla saga di Harry Potter, torna al cinema con un film che non ha niente a che vedere con la magia. Stiamo parlando di Giovani Ribelli – Kill Your Darlings di John Krokidas, presentato in anteprima mondiale all’ultima edizione della Mostra del Cinema di Venezia. La pellicola, già candidata al Sundance Film Festival per il premio della giuria, racconta l’amicizia tra tre dei principali esponenti della beat generation. Daniel Radcliffe interpreta il poeta Allen Ginsgberg. Nel cast troviamo anche Jack Huston (Jack Kerouac) e Ben Foster (William Burroughs). Una storia di amicizia ambientata nel 1944 a New York, ma non solo perché un amico dei tre giovani, Lucien Carr (Dane DeHaan), studente della prestigiosa Columbia University della metropoli americana, viene coinvolto nel tragico omicidio di David Kammerer (Michael C. Hall), il cui cadavere viene trovato sulle rive dell’Hudson…
[dup_immagine align=”alignleft” id=”49369″]Alla regia troviamo John Krokidas, giovane artista del Massachusetts, al primo lavoro nel campo dei lungometraggi.
I giudizi dei critici cinematografici che hanno potuto vedere Giovani Ribelli a Venezia sono positivi, soprattutto per quanto riguarda l’interpretazione degli attori e la colonna sonora. Ricordiamo che al festival la pellicola ha ottenuto il premio film evento delle Giornate degli Autori.

Giovani Ribelli – Kill Your Darlings uscirà nelle sale italiane il 17 ottobre e sarà solo il primo di una serie di film con cui Radcliffe cercherà di uscire dall’icona del maghetto Harry Potter. Il giovane attore quest’anno ha infatti recitato anche sui set del drammatico Horns e del romantico The F Word. Nel 2012 qualcuno di voi l’avrà visto nel thriller The Woman in Black e l’anno prossimo potremmo vederlo protagonista di una nuova versione di Frankenstein.
Secondo alcune indiscrezioni, Daniel Radcliffe avrebbe dovuto interpretare Freddie Mercury nel biopic dedicato al cantante dei Queen prematuramente scomparso. Il giovane attore ha però smentito le voci: “Non sono la persona giusta per questo ruolo”.