Uomini e Donne, Tina Cipollari con la parrucca: cosa è successo?

23/12/2022

Tina Cipollari è molto discussa per via del ruolo che ricopre a Uomini e Donne ma vanta anche moltissimi fan. Spesso, infatti, sono proprio loro a preoccuparsi per la sua assenza nel programma o per via delle situazioni in cui viene attaccata. Qualche tempo fa, a fare discutere, fu il fatto che la donna portava una parrucca. 

Ormai da anni a Uomini e Donne, Tina Cipollari è una presenza fissa. La donna, infatti, ha mosso i primi passi nel programma come corteggiatrice, poi come tronista per poi vestire i panni di opinionista, al fianco di Gianni Sperti. 

Amata ma anche odiata, qualche tempo fa però la donna aveva fatto preoccupare tutti per via della parrucca che portava in testa.

Tina Cipollari: ecco perché porta la parrucca

tina cipolalri

Nel 2017, i telespettatori più attenti di Uomini e Donne, si erano preoccupati molto per via della parrucca che indossava Tina Cipollari in studio.

Abbandonati i suoi tipici ricci biondi, infatti, la donna aveva sfoggiato un tagli liscio, lungo fino alle spalle. Era chiaro che la simpatica romana indossare una chioma finta e, così, i suoi fan più affezionati si erano subito insospettiti. A rivelare come stessero davvero le cose e i motivi dietro al suo cambio di look, però, era stata proprio Tina.


Leggi anche: Uomini e Donne: lo stipendio di Tina Cipollari

Sapevo che ‘Pechino Express’ sarebbe stata una gara impegnativa, ma non avrei mai immaginato di dover affrontare persino il problema di pidocchi e pulci.

aveva rivelato l’opinionista al settimanale Oggi, “accusando” il reality ormai in onda su Sky di aver condizionato la salute dei suoi capelli.

Non ero preparata a dormire in bettole del genere, con lenzuola zozze, cucine incrostate e bagni lerci.

aveva continuato la donna, sottolineando che la sistemazione peggiore era stata la casa del barbiere di Juan La Laguna, in Guatemala.

Visto che quella notte faceva molto freddo, per riscaldarmi mi sono avvolta in una coperta lurida senza valutare le conseguenze. Risultato? Mi sono svegliata con un insopportabile prurito alla testa e con il corpo cosparso di piaghe rosse.

aveva precisato Tina, spiegando di aver debellato i pidocchi nel giro di una settimana grazie ad uno shampoo specifico ma di aver a lungo lottato contro le pulci. Alla fine, però, il taglio era stato dettato da un’altra situazione.

Ha dovuto tagliare i capelli perché a Pechino le hanno fatto un decolorante a 40 volumi che le ha bruciato tutti capelli. Quando è tornata in Italia, ho dovuto metterci mano io e tagliarli affinché potessero tornare a essere sani, come lo erano sempre stati. Adesso stanno ricrescendo. Ha cominciato a indossare delle parrucche proprio per questo motivo. I pidocchi non c’entrano.

aveva detto Kiko Nalli, ormai ex marito della donna.