Kate Middleton avrà una femmina?

Qualche sillaba di troppo pronunciata dalla duchessa scatena i Tabloid: l'erede sarà "una" erede

Kate Middleton

Fino ad ora l’assoluto riserbo sul sesso del primo/prima discendente del principe William, duca di Cambridge, e della duchessa Kate Middleton è stato mantenuto con regale rigore da tutta la casa regnante inglese e la cosa non deve certo essere stata semplice, considerata la notoria curiosità, graffiante e poco rispettosa, della stampa scandalistica inglese. Ma per gli attentissimi poche sillabe uscite in modo forse un po’ improvvido dalla bocca della duchessa, sono bastate per scatenare fiumi di inchiostro e far cominciare ufficialmente il “toto-nome”.

Kate Middleton_2
Qualche giorno fa una nobildonna non identificata e il cui nome peraltro non ha praticamente alcuna importanza nell’evento, ha regalato a Kate un orsacchiotto per il suo futuro bebè, sentendosi rispondere “I’ll take the teddy for my dau….” Ops, avrà pensato Kate. Perché “dau” non può che stare per daughter, ovvero bambina. Ed ecco che i giornali si sono scatenati: la futura erede al trono che succederà a suo nonno Carlo e a suo padre William quando sarà tempo debito è una femmina. E gli obiettivi dei paparazzi si sono subito spostati sulle stanze in ristrutturazione nella residenza londinese della regale coppia, Kensington Palace, per carpire in anteprima il colore delle pareti scelto per i diversi ambienti e verificare se qualche parete rosa compare a conferma degli indizi raccolti.

Per adesso, come prevedibile, nono ci sono state conferme ufficiali ma – e anche questo a suo modo è un indizio – nemmeno smentite, se non qualche timido tentativo di Kate di schermirsi, per altro poco riuscito.

Impazzano anche le previsioni più o meno fantasiose sul nome della futura regina e sembra che la posizione più gettonata in tal senso sia quella di un omaggio a qualcuna delle grandi figure femminili dell’albero genealogico della piccola: Diana, innanzi tutto, mamma di William, una scelta che troverebbe un favore popolare enorme in Inghilterra dove la figura di Lady D resta una delle più amate in assoluto. Ma sono altissime le quotazioni anche di Elizabeth, naturalmente in onore della attuale regina-bisnonna che ha appena oltrepassato il traguardo dei sessant’anni di regno. Di grande fascino e contemporaneo credito da parte dei book-makers anche lo “storico” Victoria, un nome che ha significato moltissimo nella storia imperiale inglese. Meno credito gode invece Carole, nome della nonna materna Carole Goldsmith.

Chi avrà ragione? Vedremo… intanto ci godiamo le montagne di gossip che allieteranno i nostri giorni da qui alla nascita!

 

 


Vedi altri articoli su: Celebrity | Kate Middleton |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *