I due volti di gennaio, il nuovo thriller di Hossein Amini

Arriva in Italia ad ottobre il nuovo film diretto dal regista di Drive, basato su un romanzo di Patricia Highsmith

i-due-volti-di-gennaio

La storia è tratta da un romanzo di Patricia Highsmith, già autrice de Il talento di Mr. Ripley e di molti altri thriller di fama mondiale. Il regista è Hossein Amini che ha diretto il magistrale Drive, conquistandosi il premio come miglior regia al Festival di Cannes. Gli attori sono Viggo Mortensen, Kirsten Dunst e Oscar Isaac, non certamente dei novellini del mercato holliwoodiano.

Ecco gli ingredienti di I due volti di gennaio, il thriller che arriverà sul grande schermo italiano da ottobre.

I due volti di gennaio

Un uomo d’affari americano, ricco e carismatico, – Chester – e la sua bella ed elegante moglie Colette visitano Atene, in Grecia, nel 1962. All’orizzonte si profila una giovane guida americana, Ryal, in fuga dai fantasmi familiari del passato, attratto dalla bellezza di lei e dai soldi di lui. Un torbido triangolo amoroso, ma non solo: la facciata da uomo d’affari crolla in pezzi e nasconde segreti e bugie che culmineranno in un omicidio ed una serie di eventi senza controllo in fuga verso Istanbul.

Insomma una trama affascinante e mozzafiato sullo sfondo di un’accurata ambientazione greco-turca, dove si susseguono personaggi ben caratterizzati: i “truffatori” di diverso tipo – Chester, uomo di facciata, fatto di rispettabilità e lusso, Ryal, personaggio ramingo e tormentato che si nutre di seduzione ed espedienti – irrimediabilmente attratti dal fascino di Colette che è insieme catalizzatrice e creatrice di conflitti, punto focale di un’attrazione pericolosa.


Vedi altri articoli su: Spettacoli |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *