Cosa dice il galateo su cosa portare a cena

Come rispondere ad un invito a cena senza presentarsi a mani vuote? Ecco cosa dice il galateo su cosa portare a cena, dai fiori ai vini passando per i dolci.

Come scegliere cosa portare a cena per non sfigurare.
Come scegliere cosa portare a cena per non sfigurare.

Un semplice invito da parte di parenti o amici può trasformarsi in un incubo se non si ha idea di cosa dice il galateo su cosa portare a cena.

Come fare bella figura senza esagerare? Come risultare cordiali senza spendere troppo o troppo poco?

Sono domande che ciascuno si è posto almeno una volta nella vita quando si è presentato il dilemma su cosa portare a cena per non sfigurare.

In effetti le opzioni sul piatto sono diverse e non sempre risulta intuitivo individuare quella più idonea alla situazione. Senza considerare che spesso il tempo è tiranno e un invito dell’ultimo momento può mandare in crisi l’invitato.

Eppure basta seguire qualche semplice indicazione per non sentirsi a disagio: come quasi sempre avviene, in questi casi, ci viene incontro il galateo, anche se non è detto che lo si conosca a menadito.

Per non essere da meno rispetto ai propri amici o parenti che hanno avanzato l’invito, ad ogni modo, basta poco.

Innanzitutto, il precetto base: mai arrivare a mani vuote, perché secondo il galateo portare qualcosa è sinonimo di ringraziamento per l’invito ricevuto.

Chiarita la premessa, è bene ricordare che presentarsi con vini o altri alcolici e dessert per il dopocena sono idee indicate solo qualora vi sia una certa conoscenza dell’ambiente e dei padroni di casa, in un contesto di confidenza in cui è possibile prefigurarsi la tipologia di cena a cui si sta andando incontro o si conoscono, un minimo, i gusti dei partecipanti.

In generale, sono opzioni praticabili in contesti informali in cui vige una certa amicalità tra gli astanti. Viceversa, il rischio di sbagliare dono in una situazione formale di cui non si conoscono bene i convitati è molto alto.

Se si sceglie di presentarsi con dei vini, il rischio è alto e bisogna prevedere che potrebbero non essere aperti durante la serata perché inadatti al menù: se si sceglie di puntare su una bottiglia da accompagnamento ai pasti, questa probabilmente resterà nella dispensa del proprietario.

Meglio puntare su un digestivo, un liquore, uno spumante. In caso si scegliesse questa opzione, è bene portare vino bianco freddo o vino rosso a temperatura ambiente.

cosa portare a cena
I rischi di portare un vino ad una cena

Da evitare, ad esempio, regali per la casa o il giardino quando non si conosce lo stile dell’appartamento, ma anche conoscendolo non è detto che la scelta dell’orpello venga apprezzata dal ricevente, che si troverebbe così costretto – per gentilezza nei confronti dell’invitato – ad esporre in casa un oggetto non gradito, perlomeno per la durata della cena.

L’idea di omaggiare l’eventuale padrona di casa con un mazzo di fiori, scegliendone uno indicato e dal significato non equivoco, è sempre un gesto apprezzabile, a prescindere dai contesti.

Visto che un mazzo di fiori fresco potrebbe mettere la destinataria nelle condizioni di dover trovare un vaso in un momento in cui, magari, le risulta difficile farlo perché impegnata con gli ultimi preparativi per la serata, non è da escludere l’ipotesi di presentarsi con una pianta, certo non ingombrante, forse più scomoda da portare con sé ma più semplice da posizionare una volta arrivati in casa.

cosa portare a cena
Fiori per un invito a cena?

Altro omaggio sempre gradito, per andare sul sicuro, è la classica scatola di cioccolatini, da preferire rispetto a gelati, dolci o torte fresche che potrebbero interferire con il menù della cena scelto dai padroni di casa o potrebbero essere in quantità inadatte al numero dei partecipanti se non lo si conosce.

E perché no, è auspicabile anche concordare l’omaggio o il regalo in questione con gli altri ospiti della cena, qualora tra essi vi sia un legame d’amicizia che consente di organizzarsi facilmente in questo senso.

Per non mettere in difficoltà gli altri partecipanti alla serata, è sempre consigliabile non eccedere in regali costosi che potrebbero risultare fuori luogo o far sfigurare gli altri.

E se in casa ci sono dei bambini, si può virare su un regalo per loro: un gioco o un oggetto per la scuola farà felici sia loro che i genitori.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *