Sanremo: Michele Merlo dimenticato?

Sanremo: Michele Merlo dimenticato?
09/02/2022

A giugno dello scorso anno Michele Merlo, cantante lanciato da Amici che con la sua dolcezza aveva conquistato tutti, si è spento prematuramente a casa emorragia cerebrale scaturita da una leucemia fulminante. In molti avevano chiesto che potesse essere ricordato sul palco dell’Ariston ma, a quanto pare, così non è stato. A parlare di questa “mancanza” in queste ore è stato il padre del giovane.

Poco prima dell’inizio del Festival di Sanremo i fan di Michele Merlo avevano lanciato un appello su Instagram, chiedendo che il giovane scomparso fosse ricordato sul palco dell’Ariston.

“Con il cuore in mano chiediamo ad Amadeus e a tutta la produzione di Sanremo di aiutarci a portare avanti il suo singolo inedito ‘Farfalle’ e dedicare un piccolo spazio, anche di pochi secondi, al ricordo di Michele per far sì che non solo non venga dimenticato ma che la sua musica possa abbracciare finalmente il palco di Sanremo realizzando uno dei suoi sogni più grandi”.


Leggi anche: Michele Merlo: indagine per omicidio colposo

si leggeva sui social; nonostante la mobilitazione del web, però, alla fine all’artista non è stato dedicato neppure un momento. Grande è stata l’amarezza dei fan del giovane ma ancora di più quella del padre di Michele, che in un’intervista rilasciata al Corriere del Veneto ha rivelato di aspettarsi tale trattamento.  

Michele Merlo: il padre deluso

michele-merlo

In tutti i modi i fan di Michele Merlo avevano tentato di far ricordare il loro attore preferito sul palco di Sanremo ma, alla fine, le cose non sono andate come sperato.

Anche il papà del giovane, Domenico, ha detto la sua sul mancato saluto al figlio e, nel farlo, ha mandato una frecciatina ad Amadeus, direttore artistico.

“Tanti si aspettavano che Michele fosse ricordato ma io non tanto. Non voglio fare polemiche, sarebbero sterili, non servirebbero. E poi Michele non lo avrebbe voluto. Costava poco farlo. Ci sarebbe stato anche qualche artista che poteva ricordarlo dal palco ma così non è stato. Non si è voluto; del resto mio figlio è morto a causa della malasanità, vittima di una tragica ingiustizia”

ha continuato l’uomo, più amareggiato che arrabbiato. Che ne pensate delle sue parole?