Ilary Blasi, fake news sulla separazione: è colpa di Francesco Totti?

01/10/2022

Che la strada della separazione consensuale non potesse essere percorsa si era capito da tempo. Ilary Blasi e Francesco Totti avranno molto da discutere prima di trovare un vero accordo, soprattutto dopo le nuove dichiarazioni del legale della conduttrice, che ha accusato l’ex calciatore della Roma. 

La separazione tra Ilary Blasi e Francesco Totti sarà un braccio di ferro in cui anche i legali avranno un ruolo fondamentale. Forse anche per questo l’ex calciatore della Roma, difeso da Antonio Conte, ha deciso di recente di affidarsi anche ad un’altra avvocatessa, la Bernardini de Pace, nota per essere stata al centro di diverse separazioni e divorzi di vip.

A smascherare la strategia messa in atto da Francesco Totti e dai suoi legali ci ha provato l’avvocato di Ilary Blasi, Alessandro Simeone. Dopo le voci uscite in queste ultime ore a proposito della cifra chiesta dalla conduttrice di Mediaset per il mantenimento, l’avvocato ha voluto fare alcune precisazioni, dicendosi convinto di sapere qual è l’origine delle fake news che continuano a circolare.

Alessandro Simeone: attacco a Francesco Totti

Francesco-Totti-Ilary-Blasi-1

L’avvocato di Ilary Blasi ha definito come notizie false quelle che riportate dai quotidiani a proposito delle cifre del mantenimento. Stando a quanto riportato dalle indiscrezioni, infatti, la conduttrice di Mediaset avrebbe avanzato delle richieste inaccettabili, aspirando ad un assegno mensile che sfiora i 40mila euro.

Alessandro Simeone, il legale che rappresenta Ilary Blasi, ha smentito categoricamente che la sua assistita possa aver fatto queste richieste, ma non si è fermato qui. Secondo l’avvocato di Ilary Blasi, le indiscrezioni che continuano a uscire sui giornali sono spinte proprio dall’ex calciatore della Roma e dai suoi legali, che stanno tentando di creare un clima d’opinione negativo intorno alla conduttrice di Mediaset:


Leggi anche: Fabrizio Corona contro Ilary Blasi: “Mi portava le foto”

Sono state diffuse una serie di notizie false. In particolare la signora Ilary Blasi non ha mai chiesto un assegno di mantenimento per sé: né di 20mila euro, né di 10mila euro, né di un euro. Questa notizia fa parte ancora una volta di una precisa strategia extraprocessuale per tentare di far passare la signora Ilary Blasi per quello che non è.