Ballando Con Le Stelle: Lucarelli contro Mietta sulla questione vaccino

Ballando Con Le Stelle: Lucarelli contro Mietta sulla questione vaccino

Ieri Mietta, concorrente di Ballando Con Le Stelle, è risultata poitiva al covid e sembrerebbe che la cantante non sia vaccinata, cosa che ha fortemente contrariato Selvaggia Lucarelli, la quale sia durante la puntata che oggi, è voluta intervenire sulla questione.

-
25/10/2021

Ieri sera, a Ballando Con Le Stelle, è stato svelato che Mietta è risultata positiva al Covid-19 e quindi non è potuta essere presente alla puntata di ieri sera.

Al riguardo, Selvaggia Lucarelli è voluta prontamente intervenire sottolineando l’importanza di sottoporsi al vaccino, a maggior ragione in un programma come Ballando, nel quale i concorrenti sono spesso esposti a contatto fisico.

Sulla questione però, Mietta non ha voluto esprimersi, e sembrerebbe che la cantante non sarebbe vaccinata, cosa che ha spinto Selvaggia Lucarelli ad affrontare la questione su Instagram.

Il post Instagram

https://www.instagram.com/p/CVYw3DWoM1L/?utm_source=ig_web_copy_link

Ieri sera, dopo l’intervento in diretta a Ballando Con Le Stelle dopo aver dato la notizia della positività al covid di Mietta, Selvaggia Lucarelli ha condiviso un post su Instagram al riguardo.

Nel post la giornalista ha fotografato la postazione del truccatore del programma che ha dovuto lasciare il suo posto ieri sera per essere stato a contatto con la concorrente contagiata:

“Questa è la postazione del truccatore a cui ho visto fare la sua valigetta stasera (arrivato il risultato del molecolare di una concorrente), per poi andare a casa.

Per una persona che qui prende il covid, vanno a casa il ballerino professionista, truccatore, parrucchiere e chiunque abbia avuto contatti stretti.

Dispiace vedere persone felici di lavorare andare a casa. Capita, almeno proviamo a prevenirlo vaccinandoci.”

L’intervento di oggi

Nel pomeriggio di oggi, Selvaggia Lucarelli ha voluto approfondire la questione, mettendo ancora più in luce la sua posizione sulla vicenda che ha travolto Ballando Con Le Stelle.

La giornalista ha dedicato a questo caso una lunga serie di stories nella quale spiega sostanzialmente, che una persona non sottoposta a vaccino anticovid, non avrebbe, di sua spontanea volontà, dovuto partecipare a Ballando Con Le Stelle, rischiando di mettere in pericolo un’intera produzione:

“Sostanzialmente è un tema di responsabilità personale: Ballando è un programma molto corale ed è un programma di grande contatto fisico.

Se una persona non si vaccina perché è ideologicamente contraria al vaccino, è un novax, oppure perché ha problemi e non può vaccinarsi, come sembra nel caso di Mietta, dal mio punto di vista deve stare a casa.


Leggi anche: Ballando Con le Stelle: rissa sfiorata tra Morgan e la Lucarelli

Non si va ad esporre a rischi così gravi e così seri persone molto più fragili, persone anziane, persone magari che non stanno bene e soprattutto vai anche a esporre a un grande rischio dal punto di vista lavorativo un’intera produzione che lavora quasi un anno a un evento che dura due mesi.

Che a me Mietta non sia vaccinata per problemi di salute, che comunque sono un grande cavallo dei novax ma facciamo che ci crediamo, o per ragioni ideologiche, non cambia niente. Dal mio punto di vista, in una situazione del genere, è meglio che tu stia a casa.”

Giulia Marinangeli
  • Scrittore e Blogger