5 Ristoranti Romantici a Venezia

Come svicolare dai “locali per turisti” e trovare atmosfera e cucina veramente degne della città più romantica d’Italia

Ristorante San Giorgio
Ristorante San Giorgio
  • Ristorante San Giorgio
  • Ristorante San Giorgio
  • Ristorante San Giorgio
  • Ristorante San Giorgio
  • Ristorante San Giorgio
  • Rialto Novo
  • Rialto Novo
  • Rialto Novo
  • Luna Sentada
  • Luna Sentada
  • Luna Sentada
  • Luna Sentada
  • Osteria Alle Corti
  • Osteria Alle Corti
  • Osteria Alle Corti
  • Ristorante Algiubagiò
  • Ristorante Algiubagiò
  • Ristorante Algiubagiò
  • Ristorante Algiubagiò
  • Ristorante Algiubagiò

Venezia, forse la città più romantica d’Italia. Un reticolo di canali, ponti, calle e strade nascoste che praticamente in ogni dove regalano scorci indimenticabili, suggestioni forti ed atmosfere sospese nel tempo e nello spazio. Si può quindi affermare senza tema di smentita che ogni ristorante, proprio perché a Venezia, è per definizione romantico. Certo, fermo restando questa fondamentale considerazione, anche a Venezia, checché se ne dica, c’è ristorante e ristorante. Soprattutto per una romantica cena a due…

Ristorante Algiubagiò

La laguna, la luna che si disegna sull’acqua a sera, le luci soffuse delle lampare che segnano le vie ai gondolieri ritardatari. In questo contesto si trova il ristorante Algiubagiò che sicuramente non ha nulla a che invidiare agli angoli più romantici della città. Un ambiente elegante e raffinato dove la cura dei particolari è al centro del concept del locale e, soprattutto, che grazie alla sua suggestiva terrazza affacciata proprio sulla zona degli imbarchi per le isole, nelle stagioni giuste permette una vista mozzafiato sulla laguna. La delicatezza dell’atmosfera, anche negli interni, ed il menu curato, assicurano alla serata una riuscita perfetta.

Ristorante San Giorgio

Cinque ponti di distanza da un luogo-simbolo del turismo a Venezia come piazza San Marco, ma abbastanza per essere “fuori” dalla massa dei turisti e regalare una atmosfera tranquilla e rilassante con una impareggiabile vista sul bacino di San Marco. Queste poche notizie bastano già per intuire come il Ristorante San Giorgio, attivo fin dal 1974, sia una tappa obbligata per chi vuole fare una cena romantica nella città del Carnevale e degli Innamorati. Se a questo contesto si aggiunge un menu ispirato dalla intramontabile tradizione veneziana rivisitati in modo sfizioso ed innovativo usando solo prodotti di stagioni, beh… il gioco è fatto. Ed il risultato assicurato.

Trattoria Rialto Novo

Da Piazza San Marco all’iconico Ponte di Rialto, uno dei siti più suggestivi della città: proprio nei suoi pressi si trova la trattoria Rialto Novo, un locale che è la tipica espressione della più genuina tradizione marinara veneziana, dove i tipici piatti di pesce costituiscono il cavallo di battaglia della casa. Se nei mesi estivi è possibile cenare all’aperto nella terrazza allestita sulla caratteristica piazzetta che i veneziani chiamano “Campo Rialto”, nei periodi più freddi una cena romantica perfetta sarà possibile nella saletta piccola e riservata, capace di assicurare una atmosfera intima e raccolta ideale per un tête-à-tête a tutto romanticismo.

Osteria Alle Corti

Lontana dai “flussi” di turisti. Nella Venezia più nascosta e, per questo, intima. E’ l’Osteria Alle Corti, nel sestiere Dorsoduro, nei pressi delle Zattere e del Campo Santa Margherita: un locale che abbina la ricercatezza nel menu e nella preparazione dei piatti ad un ambiente intimo, ispirato ad una tipica corte veneziana. Una location esclusiva per una serata diversa, lontana dagli “specchietti per le allodole” preparati per i turisti…

Luna Sentada

Torniamo in centro per chiudere in bellezza la nostra rapida carrellata, guidata come in altri casi dalle scelte di ristorantiromantici.org. Lo facciamo per scoprire un locale diverso, originale, quasi onirico. Non a caso autodefinitosi “ristoviaggio”. Marco Polo, lo sappiamo, era veneziano ed è stato uno dei più grandi viaggiatori che la storia ricordi: fu lui, nel Milione, la sua celebre opera, a descrivere la notte del suo ritorno a Venezia, mentre navigava risalendo l’Adriatico  su una galea: guardando l’orizzonte ecco che la Luna gli parve “seduta” fra il cielo ed il mare. Luna Sentada, appunto. Da questa breve digressione, si intuisce l’idea che sta dietro al locale, quella dei seguire le orme di Marco Polo presentando rivisitazioni di piatti tipici veneziani combinati con elementi caratteristici della cucina orientale. Una soluzione fusion “di seconda generazione”, davvero originale ed unica. Perfetta per una serata romanticamente diversa.


Vedi altri articoli su: San Valentino |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *