Aerosol, quale scegliere?
Elettrodomestici

Aerosol, quale scegliere?

Un validissimo aiuto contro il raffreddore e i malanni di stagione. Sul mercato ci sono diversi modelli di aerosol, ma quale scegliere?

In collaborazione con Quale Scegliere

L’aerosol o nebulizzatore è un utilissimo strumento per il trattamento di tutte le patologie del tratto respiratorio, siano esse localizzate nel naso, nella gola o nei bronchi. A differenza dei medicinali per ingestione, infatti, la nebulizzazione dei farmaci in microscopiche particelle permette di “consegnare” i principi attivi benefici direttamente sul luogo dell’infezione.

A seconda delle proprie necessità o di quelle cumulative della famiglia è necessario scegliere l’aerosol più indicato. Ve ne sono infatti di tre tipologie diverse, tutte caratterizzate da vantaggi e svantaggi. Le illustriamo qui di seguito tutte e tre per aiutarvi a capire le differenze.

Nebulizzatore a compressore

Questi apparecchi, come il nome suggerisce, funzionano grazie ad un compressore che comprime l’aria e la convoglia nell’ampolla, dove la compressione nebulizza il farmaco ivi contenuto e lo instrada poi verso il boccaglio, mascherina o inalatore nasale.

La nebulizzazione ad aria compressa è a freddo, dunque compatibile con qualunque farmaco da inalazione, ed inoltre le particelle ottenute sono tra le più piccole che si possano ottenere, mediamente intorno ai 2 micron di diametro. L’erogazione è però di solito piuttosto lenta, intorno agli 0,3 ml/min, dunque le sedute con questo tipo di aerosol sono le più lunghe tra tutte le tipologie.

Nebulizzatore ultrasonico

Questo tipo di aerosol genera la nebulizzazione attraverso la vibrazione ultrasonica di una sottile membrana. Ha in generale una velocità di erogazione più elevata rispetto ai modelli a compressore (fino a 0,5 ml/min), ma le particelle prodotte sono tendenzialmente più grandi (intorno ai 3 micron). La vibrazione della membrana produce inoltre una piccola quantità di calore, pertanto questo apparecchio non è compatibile con tutti i farmaci da inalazione.

Nebulizzatore mesh

Anche nel caso di questo tipo di nebulizzatore la vaporizzazione del medicinale viene ottenuta attraverso la vibrazione di una membrana sottile e porosa, ma la velocità di vibrazione è più lenta rispetto ai dispositivi ultrasonici e pertanto non genera calore.

Nebulizzatore mesh

Il nebulizzatore mesh può dunque essere usato con tutti i farmaci da inalazione, produce particelle di media grandezza, anche in questo caso intorno ai 3 micron di diametro, ed è di dimensioni molto compatte.

La velocità di erogazione è buona, si aggira infatti intorno agli 0,25 ml/min.

Riassumiamo con una tabella i vantaggi e svantaggi di ciascuna tipologia:

AerosolVantaggi Svantaggi
A compressoreDuraturo
Economico
Compatibile con tutti i farmaci
Ingombrante
Rumoroso
Erogazione lenta
UltrasonicoErogazione rapida
Silenzioso
Prezzo elevato
Non adatto a tutti i farmaci
MeshErogazione molto rapida
Molto silenzioso
Portatile
Compatibile con tutti i farmaci
Alimentato a batterie
Prezzo molto elevato
Necessita pulizia frequente

Gli accessori per l’aerosol

Al di là della tipologia di nebulizzatore, è importante anche prendere in esame gli accessori che si trovano in dotazione ai vari modelli, con particolare riferimento alle diverse terminazioni: ciascuna è infatti indicata per il trattamento di infezioni diverse.

  • Boccaglio: il boccaglio si inserisce direttamente tra le labbra ed è particolarmente indicato per il trattamento di laringiti e tracheiti, sebbene non sia adatto a essere usato sui neonati;
  • Inalatore nasale: questo erogatore a forcella si inserisce nelle narici ed è utile quando si debbano trattare le sinusiti e tutte le patologie del seno nasale. Permette una penetrazione del farmaco molto migliore rispetto alla semplice mascherina;
  • Mascherina: questa copre sia il naso sia la bocca ed è in dotazione a tutti i sistemi di nebulizzazione. Non sempre però sono disponibili tutte e tre le taglie, ovvero neonato, bambino e adulto.

Su QualeScegliere.it trovate tutte le informazioni sugli aerosol in commercio.



Abbattitore domestico o professionale a cosa serve
Elettrodomestici

Abbattitore domestico o professionale: a cosa serve

Purificatore d’aria, a cosa serve e come sceglierlo
Elettrodomestici

Purificatore d’aria, a cosa serve e come sceglierlo

Robot per pulire casa, come sceglierlo e costo
Elettrodomestici

Robot per pulire casa, come sceglierlo e costo

Elettrodomestici

Arricciacapelli per uno style al top, guida alla scelta

Lavapavimenti a vapore: quale scegliere
Elettrodomestici

Lavapavimenti a vapore: quale scegliere

Friggitrice ad aria, quale scegliere?
Elettrodomestici

Friggitrice ad aria, quale scegliere?

Bilancia pesapersone o impedenziometrica? Come scegliere
Elettrodomestici

Bilancia pesapersone o impedenziometrica? Come scegliere

Come pulire il bollitore
Elettrodomestici

Come pulire il bollitore

Prodotti naturali per la lavastoviglie
Pulizie di Casa

Prodotti naturali per la lavastoviglie

Esistono diversi metodi mantenere la lavastoviglie pulita senza utilizzare agenti chimici. Ecco tutti i prodotti naturali per la lavastoviglie da usare!

Leggi di più