Barbecue da esterno: le soluzioni più belle

Se hai una casa con giardino, è ora di scoprire le soluzioni più belle per avere un barbecue

12/04/2023

Se si possieda una casa con la disposizione di un bello spazio all’aperto l’acquisto di un barbecue da esterno è davvero un ottimo investimento.

Il giardino, il terrazzo di casa diventeranno dei luoghi ideali per fare pranzi e cene con gli amici utilizzando il barbecue.

Barbecue da esterno: le soluzioni più belle

Quale barbecue da esterno scegliere

Il barbecue può diventare il protagonista dei più lieti pomeriggi o serate estivi in compagnia dei propri amici.

Con il barbecue da esterno si potranno preparare gustosi piatti a base di carne, pesce verdure alla brace, l’importante è saper scegliere quello più adatto alle propri esigenze.

In commercio vi sono svariati tipi di barbecue:

  • barbecue da giardino: può essere fisso in muratura oppure trasportabile in acciaio, si può optare per l’uno o l’altro a seconda della frequenza di utilizzo. Entrambi assicurano la riuscita di molte occasioni d’incontro con gli amici. Il barbecue fisso di solito è a legna o carbonella, quello trasportabile a gas;
  • barbecue prefabbricato: è perfetto per essere inserito in maniera stabile in un giardino, non ha bisogno di particolare manutenzione, permette di allestire una vera e propria zona di relax adibita all’angolo cottura per cene e pranzi all’aperto;
  • barbecue fai da te: per gli amanti del bricolage questa tipologia di barbecue è perfetta anche perché può essere meglio adattata alla zona nella quale verrà inserito il barbecue. É personalizzabile al massimo.

I barbecue a carbonella e a legna vanno bene se posizionati in spazi molto ampi, in modo tale che il fumo sprigionato dalla combustione non arrechi disturbo ai vicini di casa, se il barbecue verrà posto su di un terrazzo è meglio scegliere la tipologia a gas, meno ingombrante.


Leggi anche: Come scegliere la cuccia del cane per il giardino

La normativa che regola il barbecue da giardino

Bisogna tenere in considerazione, quando si acquista un barbecue da posizionare all’aperto, che vige una chiara normativa riguardo il suo utilizzo.

La legge distingue tra suolo privato e condominiale, quindi pubblico:

  • Suolo privato: il Codice Civile, comma 1 stabilisce che nessun proprietario possa impedire immissioni di fumo, calore, scuotimenti o altre propagazioni se sono nel limite della tollerabilità. Quindi nessun vicino potrà vietare l’uso del barbecue;
  • Suolo condominiale: l’utilizzo del barbecue in un condominio può essere stabilito dal regolamento condominiale. Se non è previsto alcun controllo o installazione nelle aree condominiali nessuno può impedire al privato di mettere il barbecue sul proprio terrazzo. La normativa che regola la buona vicinanza del condominio richiede il rispetto di regole molto stringenti, sarà buona norma fare molta attenzione a non disturbare i vicini.