Quanto costa rifarsi le labbra

Quanto costa rifarsi le labbra

Quanto costa rifarsi le labbra? Scopriamo insieme i prezzi dei trattamenti migliori, dai filler labbra all’acido ialuronico agli interventi permanenti.

Quanto costa rifarsi le labbra è una delle domande più frequenti tra le donne che desiderano migliorare l’aspetto di questa parte del viso così sensuale e focale.

Avere labbra piene e carnose è da sempre sinonimo di bellezza e, nondimeno, di gioventù. Accade, purtroppo, che proprio con il passare degli anni le labbra perdano di tono e volume, diventando con il tempo sempre più sottili e segnate da rughe antiestetiche.

Non dovrebbe sorprenderci, quindi, che rifare le labbra sia uno degli interventi più richiesti negli studi dei medici estetici e dei chirurghi plastici.

Ma a quanto ammonta il costo per rifarsi le labbra? Stabilire quanto costa rifarsi le labbra non è semplice come potrebbe sembrare. Molto dipende, infatti, sia dalla tecnica utilizzata che dalla tipologia di risultato che si vuole ottenere. C’è chi ricorre ai filler labbra con acido ialuronico e chi, invece, si rivolge direttamente al chirurgo per veri e propri interventi additivi di chirurgia plastica che prevedono l’impianto di protesi labbra.

Ecco tutto quello che c’è da sapere in merito a quanto costa rifarsi le labbra e a quali sono i trattamenti più quotati sul mercato.

Se volete avere informazioni su quanto costano altre operazioni di chirurgia estetica leggete qui!

Quanto costa rifarsi le labbra in modo permanente

Cominciamo subito dai filler labbra permanenti e da tutti quegli interventi che consentono di avere risultati così durevoli nel tempo da essere praticamente irreversibili.

Partiamo dai filler labbra con materiali permanenti, che permettono di avere un risultato estetico definitivo. I materiali iniettati, in questo caso, sono derivati di polimeri, molecole non riassorbili dall’organismo che quindi possono anche dare vita a reazioni imprevedibili di rigetto.

Per esempio, un filler permanente labbra molto utilizzato in passato era quello al silicone. Tuttavia, la legge italiana ne vieta l’utilizzo ormai dagli anni ’90, a causa dei numerosi effetti collaterali a cui si fa incontro.

Un’altra strada da percorrere per rifarsi le labbra in modo permanente è quella degli impianti solidi. Si tratta di fili di materiali non riassorbibili che il medico inserisce all’interno delle labbra o lungo il loro contorno per aumentarne in maniera definitiva il volume.

Questi impianti si eseguono in ambulatorio e in anestesia locale. In alternativa, è possibile ricorrere anche a protesi labbra in elastomero di silicone, da posizionare all’interno dei tessuti.

Se è possibile orientarsi circa i prezzi dei filler labbra temporanei – come quelli all’acido ialuronico di cui stiamo per parlare – risulta invece molto più difficile quanto costa rifarsi le labbra servendosi di questa tipologia di trattamenti definitivi.

Molto dipende dal materiale impiegato, dalla quantità di materiale che occorre ai fini dell’intervento e dal numero di sedute che il medico estetico/chirurgo dovrà fissare con la paziente.

Quanto costa rifarsi le labbra con i filler all’acido ialuronico

Rifare le labbra con i filler all’acido ialuronico è una pratica sempre più diffusa. Il termine “rifare”, però, in questo caso non è propriamente corretto. Si tratta, infatti, di piccoli ritocchi che possono essere effettuati per la correzione del labbro superiore, inferiore o di entrambe le labbra, per migliorarne l’aspetto nel complesso.

Ma procediamo con ordine. I filler labbra temporanei consistono nell’iniezione mediante piccole punture di materiale completamente assorbibile dall’organismo, come il famosissimo acido ialuronico. Il nostro organismo, infatti, lo produce naturalmente. La quantità di acido ialuronico secreta dalle nostre ghiandole, però, diminuisce gradualmente con l’avanzare dell’età, portando alla comparsa di rughe e alla perdita di tono della pelle. Anche le labbra ne risentono, risultando progressivamente meno polpose e più soggette alla comparsa dei segni del tempo.

L’acido ialuronico – anche il collagene, a sua volta sostanza prodotta naturalmente dal nostro corpo, viene spesso utilizzato – va a riempire le labbra facendole apparire immediatamente più turgide, piene e voluminose.

Il medico estetico lo inietta nelle labbra, a seconda della richiesta della paziente, dopo aver applicato sulla zona da trattare una crema anestetica. La differenza del prima e dopo il filler labbra è visibile già nei minuti successivi. Queste iniezioni non sono dolorose e non comportano particolari accortezze per la “manutenzione”.

Ma quanto dura il filler labbra all’acido ialuronico? Tutto dipende dal tipo di acido ialuronico. Ne esistono, infatti, di quattro tipologie in base alla loro velocità di assorbimento:

  • rapido assorbimento (2-3 mesi)
  • medio assorbimento (fino a 12 mesi)
  • lento assorbimento (oltre 12 mesi)
  • lentissimo assorbimento (fino a 2 anni, ma è poco impiegato per le labbra. Lo si preferisce, invece, per aree del corpo più estese).

Veniamo al dunque e scopriamo insieme quanto costa rifarsi le labbra con l’acido ialuronico. In media, un trattamento filler labbra ha un costo minimo che parte da 250-300 euro, ma si può arrivare anche a 800-1.000 euro di prezzo.

Considerazioni finali

Tiriamo le somme su quanto costa rifarsi le labbra e su tutto quello che abbiamo detto finora. Come per i trattamenti permanenti, anche per quanto riguarda i filler temporanei, molto dipende dalla qualità dell’acido che il medico adopera, dal numero di sedute necessarie per ottenere il risultato che la paziente desidera, dalla scelta dello specialista e dalla città in cui si esegue il trattamento.

Se vi state chiedendo quanto costa rifarsi le labbra, sappiate quindi che il prezzo di un intervento di questo tipo – per opera del chirurgo o del medico estetico – non è irrisorio.

Gli effetti dei filler labbra temporanei, che oggi sono i più richiesti, sono molto gradevoli alla vista e comportano il vantaggio di essere reversibili. Qualora il risultato finale non convinca completamente, nel giro di pochi mesi sarà possibile tornare allo stato di partenza.

Il nostro consiglio è di valutare attentamente l’ipotesi di sottoporsi a trattamenti di medicina estetica, di qualsiasi genere. Per esempio, sapete che esistono dei trucchi per ingrandire le labbra con il make up e farle apparire più carnose?

Ecco qualche tips: provate a disegnare il contorno delle labbra con una matita leggermente più scura del rossetto uscendo leggermente dai bordi, applicate poi il rossetto su tutte le labbra e un tocco di gloss solo al centro. In questo modo, le labbra sembreranno più grandi.

Più in generale, vi suggeriamo di non utilizzare rossetti opachi e di preferire le texture shimmer o glossy per dare immediatamente alla vista l’effetto ottico di labbra più piene, grandi e polpose. Lo sapevate?



Pelle secca gambe cause e rimedi
Skincare

Pelle secca gambe: cause e rimedi

Tendenza Clean Beauty 2020
Skincare

Tendenza Clean Beauty 2020

Come prolungare l'abbronzatura consigli e prodotti
Skincare

Come prolungare l’abbronzatura: consigli e prodotti

Skincare post estate, come mantenere l'abbronzatura
Skincare

Skincare post estate, come mantenere l’abbronzatura

Biorivitalizzazione, quali sono gli effetti collaterali
Skincare

Biorivitalizzazione, quali sono gli effetti collaterali

Ceretta a caldo o ceretta a freddo Differenze, pro e contro
Skincare

Ceretta a caldo o ceretta a freddo? Differenze, pro e contro

Acido ialuronico e filler si possono fare d’estate
Skincare

Acido ialuronico e filler: si possono fare d’estate?

Skincare

Solari light touch per un effetto pelle nuda

Unghie Peach panna, lo smalto che dona a tutte le carnagioni
Manicure

Unghie peach panna, lo smalto che dona a tutte le carnagioni

Le unghie peach panna sono il trend dell’estate 2020

Leggi di più