Scottature da ceretta: cause e rimedi
Bellezza

Scottature da ceretta: cause e rimedi

A chi non è mai capitato di bruciarsi durante la depilazione? Ecco i rimedi efficaci per alleviare il dolore e ottenere una pelle di nuovo sana e bella

Spesso la voglia di essere più belle in fretta ci spinge ad essere anche poco accorte, soprattutto quando si parla di ceretta durante la depilazione fai da te. A farne le spese, come sempre, è la nostra pelle, che, a causa di una ceretta troppo calda o di uno strappo troppo forte, può ritrovarsi bruciata ed spellata. Una situazione che si presenta con più facilità quando depiliamo parti del corpo particolarmente sensibili, come il viso. A chi non è capitato almeno una volta di scottarsi con la ceretta la parte superiore del labbro nel tentativo di eliminare gli odiati baffetti?

Cause delle scottature

Le cause delle scottature da ceretta possono essere diverse. Il più delle volte l’irritazione è causata dalla temperatura troppo alta della cera, ma anche da una sensibilizzazione elevata della pelle, come un’eccessiva esposizione solare, l’uso di medicinali, o dal sudore. Anche un’eccessiva energia nello strappo può irritare la pelle e provocare delle dolorose bruciature. Per evitare che si verifichi questo inconveniente l’ideale sarebbe sempre controllare le condizioni dell’epidermide prima di iniziare la depilazione, valutando che non abbia rossori e accertandosi che la cera non sia troppo calda.

Rimedi

Se però ormai l’errore è stato fatto e ti sei ustionata la pelle con la ceretta, puoi correre ai ripari optando per alcuni rimedi, naturali e non, che ti permetteranno di dare sollievo all’epidermide e di alleviare i rossori. La prima cosa da fare quando ti accorgi di esserti bruciata è quella di applicare sulla parte colpita una garza di lino oppure in cotone, imbevuta con dell’acqua molto fredda, in modo da decongestionare la zona. Evita invece i disinfettanti, come ad esempio l’alcool, le creme, l’olio d’oliva e addirittura il ghiaccio, poiché hanno l’effetto contrario sulle bruciature. Dopo aver pulito la parte, non appena il dolore sarà un po’ diminuito, applica sulla pelle dei lenitivi o dei calmanti. Fra i medicinali da banco puoi provare Gentalyn Beta, un gel da spalmare sulla parte interessata, verificando prima eventuali allergie o intolleranze. Se invece vuoi optare per qualcosa di più naturale, il consiglio è quello di usare l’aloe vera. Basta incidere la foglia ed estrarre un po’ della polpa all’interno. Spalmala generosamente sulla bruciatura e lascia agire, per ottenere un sollievo immediato. In alternativa, se non hai la pianta in casa o non puoi andare in erboristeria, puoi comprare succhi, gel o creme a base di aloe vera. Il requisito fondamentale perché sia efficace è la presenza di una concentrazione alta di aloe nel prodotto. L’aloe infatti non solo allieva il bruciore, ma aiuta anche a ristrutturare interamente lo strato epidermico che è stato danneggiato. In caso di bruciature è molto efficace anche la Connettivina, un farmaco con acido ialuronico sale sodico, da utilizzare sempre se non sono state riscontrate allergie o intolleranze. Bastano solo tre applicazioni per ottenere dei buoni risultati e far sparire la scottatura, senza ritrovarsi poi macchie o cicatrici. Evitate però l’esposizione al sole durante il trattamento perché la pelle diventa più sensibile. Un aiuto infine arriva anche dai prodotti per bambini, come la pasta Fissan, con ossido di zinco, e la Prep, l’ideale per le piccole irritazioni e con un costo irrisorio.



Borse e occhiaie: perché si formano e come combatterle
Skincare

Borse e occhiaie: perché si formano e come combatterle

far crescere i capelli più in fretta
Hairstyle

5 modi per far crescere i capelli più in fretta

Come mi trucco a 60 anni
Come mi trucco

Come mi trucco a 60 anni

Massaggio Gua Sha
Skincare

Massaggio Gua Sha: benefici e consigli sulla tecnica giapponese

Quanto costa rifarsi i denti
Bellezza

Quanto costa rifarsi i denti

Come fare il semipermanente unghie a casa
Manicure

Come fare il semipermanente unghie a casa

Hair SPA: i trattamenti che fanno bene ai capelli
Hairstyle

Hair SPA: i trattamenti che fanno bene ai capelli

Come leggere le etichette dei cosmetici
Make up

Come leggere le etichette dei cosmetici

Come mi trucco a 60 anni
Come mi trucco

Come mi trucco a 60 anni

Il make up è un mezzo di espressione e non c’è dato anagrafico che tenga. Il trucco a 60 anni è prima di tutto lo specchio della bellezza della donna che lo indossa. Ecco qualche consiglio.

Leggi di più