Estate e capelli ricci, tutti i tagli

Estate e capelli ricci, tutti i tagli

Chi l’ha detto che chi ha i capelli ricci non può sfoggiare un taglio corto o non può avere la frangia? Tutti i tagli estivi per capelli ricci proposti quest’anno.

Chi li ha, quasi sempre, li detesta, chi non li ha invece, li vorrebbe avere. Selvaggi e affascinanti, i capelli ricci sono stati per anni sviliti, nascosti sotto le pieghe lisce effetto piombo dei primi anni 2000 e le onde piatte e morbide di grande tendenza negli ultimi 10 anni. Ma l’epoca in cui i capelli vanno domati con spazzole e pettini, disciplinati con tonnellate di prodotti o stirati con piastre e ferri di ultima generazione è ormai finita. Già dalla scorsa estate, i capelli ricci stanno finalmente vivendo una stagione d’oro, tornando liberi e ribelli con tutta la bellezza della loro imperfezione. Ricciolute di tutto il mondo, unitevi. Questo è decisamente il vostro anno! Ecco alcuni consigli sui tagli più belli per quest’estate 2019. Le portatrici di una folta chioma riccia, spesso trovano difficoltà durante le periodiche visite dal parrucchiere. Un cambio di look, anche il meno radicale possibile, deve essere ponderato con cura, per evitare di rovinare l’effetto finale ma soprattutto di condannarci a mesi di insoddisfazione.

Ad ogni riccio il suo capriccio

Se la saggezza popolare dice che “ogni riccio è un capriccio”, è vero invece che ogni riccio è diverso dall’altro. C’è una differenza abissale tra realizzare un taglio di capelli molto corto su un capello ondulato rispetto ad un riccio afro. Esistono tagli in grado di valorizzare al massimo la definizione di tutti i tipi di ricci anche quando si decide di tenerli molto corti. Se volete un cambio look radicale potrete optare persino per un taglio asimmetrico.

Prima di tutto è bene affidarsi ad un bravo professionista, che abbia esperienza con i capelli ricci e che sappia valutare con attenzione la tipologia dei vostri capelli. Alcuni parrucchieri ad esempio, preferiscono tagliare i capelli ricci da asciutti anziché da bagnati, per capire esattamente la reale lunghezza e soprattutto per capire come evolveranno i capelli dopo il taglio.


I tagli corti per capelli ricci

Sfatiamo il mito che vuole i capelli ricci di una lunghezza non inferiore alle spalle. Esistono moltissime varianti di tagli più corti che valorizzano alla perfezione una chioma piena di boccoli. I capelli ricci si prestano a qualsiasi tipo di lunghezza, persino a quelle asimmetriche.

Se volete un cambio radicale e soprattutto un taglio a prova di afa per quest’estate 2019, potete osare con un taglio asimmetrico, rasato da un lato e con un ciuffo più lungo dall’altro, oppure un carré molto corto che sia corto davanti e più lungo dietro. L’importante è non esagerare con le differenze di lunghezza. La vera tendenza degli ultimi anni però, è il cosiddetto taglio flou, frizzante e sbarazzino, che consiste in una sorta di mini carré scomposto e persino (udite udite), con un accenno di frangia!

Bob e long bob

Se non ve la sentite di osare con un haircut troppo radicale e volete un taglio più romantico e femminile, potete optare per il classico dei classici, il bob anche nella sua variante più lunga. In voga fin dagli anni ’20, il bob è il taglio più facilmente indossabile da tutte le donne, che sta bene a qualsiasi forma di viso ed è probabilmente l’haircut più amato dalle star.

È facile da gestire e versatile per realizzare qualsiasi tipo di acconciatura. Il bob classico arriva fino alle spalle, sfiorandole appena, mentre il long bob è qualche centimetro più lungo, appena sotto la linea delle clavicole. Potete sperimentare anche con la riga e decidere se realizzarla centrale o di lato, a seconda di come i capelli incorniceranno il vostro viso.

La frangia con i capelli ricci? Perché no

Ricordate Jennifer Beal in Flashdance? Era il 1983 e l’attrice e ballerina protagonista del film cult sfoggiava una bella e folta frangia su una capigliatura riccia e super cotonata secondo la tendenza di quegli anni. Ma tutte le mode passeggere sono destinate in poco tempo, a scomparire. Negli ultimi 20 anni e fino a poco tempo fa, bastava accennare al binomio capelli ricci + frangia per provocare un brivido di terrore o di disapprovazione in qualsiasi parrucchiere. Grazie alle nuove tendenze in fatto di hairstyle, questa sorta di tabù sembra ormai essere sdoganato ed esistono moltissime soluzioni per le ricce che vorrebbero sperimentare la frangia.

Alcuni esempi di star con capelli ricci e frangia

L’attrice Valeria Golino ad esempio, ha i capelli ricci naturali ed è una fan del bob che porta più corto e scalato ai lati della fronte. Quest’anno anche la regina delle top model, Naomi Campbell ha sperimentato una folta frangia su un’acconciatura afro. Prima di tutto bisogna affidarsi, ancora una volta alla bravura di un hairstylist che sappia consigliarvi e che realizzi una frangia proporzionata al vostro viso e al vostro tipo di capello giocando sulle lunghezze. Poi sarà sufficiente adottare qualche semplice accortezza nella cura dei capelli. Basterà scegliere il prodotto giusto e applicarlo sulla frangia a piccole dosi tamponando con un leggero movimento. Questo eviterà di ingrassare la cute e di appesantire troppo il ciuffo.

I segreti per un riccio perfetto

Alcune di noi se ne rendono conto fin troppo tardi ma avere i capelli ricci è un dono che va valorizzato il più possibile con cure costanti e mirate. Per ottenere dei ricci perfetti uno dei segreti è quello di non pettinarli mai da asciutti ma soltanto sotto la doccia con l’aiuto di un pettine a denti larghi o di una spazzola districante. Tamponarli con un asciugamano di microfibra anziché di spugna può inoltre aiutare a tenere a bada il crespo.

L’utilizzo del diffusore poi, è molto importante per un perfetto styling. La cosa migliore è accenderlo al massimo del calore e al minimo della potenza in modo che i capelli ricci rimangano ben definiti. In ultimo, un’altra regola d’oro è quella di utilizzare pochi prodotti, preferibilmente sotto forma di latte o di tonico evitando i prodotti a base alcolica come le spume. Applicatene una piccola noce sulle mani distribuendo uniformemente il prodotto su tutte le lunghezze per evitare l’effetto secco e ingessato.

Ti potrebbe interessare anche

Hairstyle

Capelli raccolti: i look a cui ispirarsi

Hairstyle

Capelli biondi corti, i look più belli

Hairstyle

Grassi, sottili o trattati? Fai splendere i tuoi capelli ad ogni età

Accessori per capelli: 3 must dell'autunno
Hairstyle

Accessori per capelli: 3 must dell’autunno

Tendenza colore capelli: cosa andrà di moda in autunno?
Hairstyle

Tendenza colore capelli: cosa andrà di moda in autunno?

5 hair look perfetti per il mare
Hairstyle

5 hair look perfetti per il mare

Capelli tinti e sole, come proteggerli in estate
Hairstyle

Capelli tinti e sole, come proteggerli in estate

Onde da spiaggia
Hairstyle

Onde da spiaggia: le piastre da viaggio per avere capelli naturali ma sempre perfetti

Beauty tips salva ambiente: le abitudini che fanno bene alla pelle e al pianeta
Skincare

Beauty tips salva ambiente: le abitudini che fanno bene alla pelle e al pianeta

Essere belle e preoccuparsi per la salvaguardia del pianeta? Non solo è possibile, ma bastano pochi semplici accorgimenti. Scopri quali.

Leggi di più