Bellezza senza filtri, un innovativo format per parlarne
Bellezza

Bellezza senza filtri, un innovativo format per parlarne

Quattro appuntamenti social per promuovere una campagna d’informazione medico-scientifica volta ad educare alla bellezza naturale.

Si confonde spesso la bellezza con la perfezione. E a sua volta la perfezione spesso tende a un risultato che è pura funzione. Già i Greci però, e precisamente Aristotele, davano una definizione totalmente diversa di bellezza: forme interne ed esterne che si fondono creando il bello che corrisponde al vero. È proprio per andare alla ricerca di questa verità, di questa purezza che nasce “Bellezza senza filtri”, un nuovo format editoriale multi-canale in cui si parla di bellezza e di tutte le sue potenzialità. Potete seguire la diretta sui social di Unadonna: su Facebook, Instagram e YouTube. Trovate tutti i dettagli sull’evento Facebook.

Di cosa si parla in “Bellezza senza filtri”

Al centro di ognuna delle quattro puntate ci sarà Fiorella Donati, primario della clinica “Donati”. Specialista in chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica, la dottoressa incontrerà di volta in volta giornaliste che si occupano di bellezza sui più autorevoli femminili italiani, nonché alcune delle più note influencer che trattano gli stessi temi. Tra queste: Valentina Vignali, Catherine Poulain, Chiara Carcano, Valeria Bigella. Il format, in partenza giovedì 20 maggio, è ideato e prodotto da Setonix con il supporto medico-scientifico di Merz Aesthetics -la medicina della bellezza.

Bellezza senza filtri, un innovativo format per parlarne
Bellezza senza filtri, un innovativo format per parlarne

Bellezza non è perfezione

Bellezza è un concetto molto più complesso di quello della perfezione. Per questo motivo i due termini non si identificano l’uno nell’altro. E, anzi, ciò che è bello può essere anche estremamente imperfetto. Ecco perché è possibile una bellezza senza filtri. Senza trucco, quindi, e senza alcun inganno. Lo è anche in una società che vive di apparenze. Una società dove la fotografia ritoccata -basti pensare alle forze delle stories sui social network- sembra l’unico modo di mostrarsi al mondo.

Vivere sano è la parola chiave

Bellezza senza filtri” dimostra invece che sono tanti altri i punti fermi di una vera bellezza. Il viver sano, ad esempio. E quindi qui entrano in gioco l’alimentazione e l’attività fisica, la skincare, la sessualità. Insomma, essere belli non significa essere perfetti, quanto piuttosto essere felici. E questo è possibile solo quando si trova un giusto equilibrio tra tutte le cose del mondo. Quando si è sereni col proprio corpo, piuttosto che con le vessazioni a cui lo si sottopone per giungere a un’idea irreale di perfezione.

Bellezza senza filtri: quattro puntate per sentirsi bene con se stesse

Il fine di “Bellezza senza filtri” è promuovere sui canali social una campagna d’informazione medico-scientifica volta ad educare alla bellezza naturale. È facile di questi tempi dimenticare che quest’ultima è figlia prima di tutto di prevenzione e benessere psicofisico. Ed è proprio su questi punti che si premerà nelle quattro puntate della durata di 30 minuti. Saranno in diretta dal salotto della casa milanese di Fiorella Donati sui suoi canali Facebook e Instagram, su quelli di Merz Aesthetics Italia, delle influencer presenti in studio; su FB, IG e YouTube di Unadonna.

Il video della prima diretta, ecco com’è andata.

Gli appuntamenti con “Bellezza senza filtri”

Primo appuntamento giovedì 20 maggio alle 18: saranno presenti le influencer Valentina Vignali e Catherine Poulain. Le seguenti dirette andranno in onda sempre di giovedì: il 27 maggio, il 10 e il 17 giugno. Nell’intervista a Fiorella Donati di seguito si spiega ancora meglio il concetto di “Bellezza senza filtri”. Ossia, una “bellezza che non è modello astratto di perfezione, ma armonia unica che ciascuno possiede in modo diverso da tutti gli altri”.

L’intervista a Fiorella Donati

Abbiamo intervistato la dott.ssa Fiorella Donati, protagonista del format “Bellezza senza filtri”, ecco cosa ci ha raccontato.

Fiorella Donati, primario della clinica “Donati”

Dottoressa Donati qual è la richiesta più frequente che le fanno?

Sono un chirurgo plastico molto fortunato: credo che paziente e dottore, si scelgano. Solitamente chi si rivolge a me per migliorarsi o per rallentare l’invecchiamento, mi chiede: “Voglio sottopormi a un intervento di medicina o chirurgia estetica però voglio rimanere me stessa, non voglio cambiare”. Mi si chiede quindi di lasciare intatta l’identità di una persona, identità che è fatta non solo di sembianze ma anche di modo e eleganza di essere.

Quando una paziente mi chiede di ringiovanire, di diventare sempre più bella ma pur mantenendo le proprie caratteristiche ed essere naturale, io penso, “ecco è lei la mia paziente. She’s my woman”. Dopo 30 anni di esperienza oggi scelgo “lavori” che mi portano gioia e mi accendano il fuoco della creatività. Il mio è un lavoro maieutico: come insegnava Socrate, io devo tirare fuori la bellezza  che una persona ha già dentro.

Oggigiorno uomini e donne sono molto più attenti e attratti a stare bene. Lei ha notato una diversità nell’approccio alla medicina estetica tra uomo e donna?

Gli uomini hanno una caratteristica: vogliono semplicemente sembrare più giovani mantenendo la propria identità. L’apparire “giovani”, in salute comunica un senso di sicurezza e forza. La maggior parte degli uomini che vuole continuare a lavorare ad alti livelli, chiede di rallentare il tempo e ringiovanire ma senza mutare le proprie caratteristiche e soprattutto essere naturali.

Le donne invece, investite da sempre da messaggi culturali più aggressivi, chiedono sì di non invecchiare, ma anche di diventare più belle! Quando sei adolescente ti trovi mille difetti, poi verso i 30 anni fai pace con te stessa, ti accetti così come sei. Dai 40 anni in poi accade un processo strano: inizia l’invecchiamento, arrivano le prime rughe, i primi cedimenti. Non hai fatto in tempo ad accettarti che già iniziano nuovi e non piacevoli cambiamenti.

La medicina e chirurgia estetica permettono di invecchiare lentamente, ridonando freschezza e bellezza.

I social media possono indirizzare il canone estetico?

Certamente: i social media ci fanno comprare quello che vogliono, mangiare quello che vogliono e così via… . Ma da dieci, quindici anni a questa parte, i modelli di riferimento per fortuna sono diventati tantissimi ed inoltre le donne hanno maggiore consapevolezza di se stesse. Quindi al di là dei social, si ha la capacità di essere indipendenti e liberi.

Libertà di esprimersi, accettarsi ed essere se stessi serenamente.

Nel quotidiano ci confrontiamo con un canone estetico di riferimento?

Sì, certo. Ci confrontiamo con canoni estetici di riferimento e sono tanti gli input che riceviamo quotidianamente. I canoni estetici ci sono e cambiano nel tempo in base alla storia e alla cultura. La bellezza passa attraverso l’armonia delle parti, come diceva Aristotele: “forme interne ed esterne si fondono creando il bello che corrisponde al vero”. Al di là dei canoni estetici, la vera bellezza perciò è il risultato di quello che si ha dentro e che si vede all’esterno.

Oggi il mondo si sta aprendo a canoni di bellezza un tempo non accettati. Cosa ne pensa?

Penso che questo sia splendido perché non esiste la “bellezza” come valore unico e immutabile. La bellezza non è soltanto misure e volumi, ma è qualcosa di molto più complesso. Tirare fuori da una persona la vera identità che ha dentro, questo è il compito del chirurgo plastico.



Donna che sorride appena sveglia
Skincare

Filler labbra: a cosa serve e quanto dura

Capelli rosso
Hairstyle

Capelli rosso scuro, ciliegia e rame scuro: a chi sta bene

Donna allo specchio
Skincare

Biorivitalizzazione viso: come migliorare la qualità della pelle

Foto di donne con look al naturale
Skincare

Nude Beauty 2, riparte il format sulla bellezza senza filtri

Trucco occhi piccoli, per occhi azzurri, marroni e verdi
Come mi trucco

Trucco occhi piccoli, per occhi azzurri, marroni e verdi

Applicare la crema viso e corpo
Skincare

Crema viso e corpo: consigli e cosa sapere

Strobing capelli
Hairstyle

Strobing capelli: cos’è e come si fa sui capelli scuri

Armocromia Inverno
Make up

Armocromia Inverno: colori Inverno deep, cool e brillante