Tortine di pasta frolla con le mele

Invitanti dolcetti monoporzione, perfetti da servire al momento del caffè ma anche per accompagnare il tè delle cinque.

Tortine di frolla con le mele

Tre sono le possibili strade da percorrere per chi voglia preparare un dolce di pasta frolla.

La prima, andare al supermercato e comprare un rotolo di frolla, è indubbiamente la meno impegnativa ma è anche quella che regala meno soddisfazioni.

La seconda, acquistare una frolla in panetto, certo necessita di matterello e di un certo esercizio fisico, anche se in cambio potrete decidere a quale spessore stenderla. E, credetemi, non è un aspetto così secondario…

Ma è solo con la terza che potrete iniziare a mettere le mani in pasta.

Il consiglio, nel caso abbiate una mezz’oretta da riempire e vi sentiate particolarmente ispirati, è di imboccarla senza esitazione, quindi ciotola, farina, burro, zucchero, uova e si può iniziare.

Vi renderete conto con stupore che è molto più semplice di quanto avevate pensato, che avete appena scoperto un mondo di possibilità e che dovrete cominciare a prendere una serie di decisioni.

Pasta frolla semplice o aromatizzata, al limone, vaniglia, cacao, nocciole e si potrebbe continuare così a lungo.

Con olio o burro. E nel caso, con quanto burro. Uova intere o tuorli. O ancora perché non una frolla vegana? Per non parlare del metodo da usare, classico, sabbiato o montato?

Ma ora, in attesa che ognuno trovi le proprie risposte, qualche consiglio riguardo la ricetta di oggi.

Potete senza problemi preparare il panetto il giorno prima e riporlo poi in frigorifero.

In questo caso dovrete però ricordarvi di tirarlo fuori un’oretta prima di utilizzarlo.

Non fate cuocere eccessivamente le mele, nessuno vuole ottenere una purea.

In ultimo, ricordate di incidere la superficie delle tortine praticando un taglio o una croce, in modo che fuoriesca il vapore e l’interno non rimanga eccessivamente umido.

  • Resa: 8 tortine
  • Preparazione: 60 minuti
  • Cottura: 28 minuti

Ingredienti

  • 250 grammi farina 00
  • 125 grammi burro
  • 60 grammi zucchero
  • 2 tuorli
  • 2 mele
  • 2 cucchiai zucchero di canna
  • 1 noce burro
  • cannella in polvere qb

Preparazione

  1. Iniziare preparando la pasta frolla: amalgamare nella ciotola della planetaria burro morbido e zucchero fino ad ottenere una crema, unire i tuorli e, una volta incorporati al composto, aggiungere anche la farina setacciata.
    Se necessario aggiungere 2 o 3 cucchiaini d’acqua fredda.
  2. Finire di lavorare velocemente il composto con le mani sul piano di lavoro, formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola e porlo in frigorifero per circa mezz’ora.
  3. Nel frattempo ci si può dedicare alle mele. Dopo averle pelate, tagliarle a dadini e versarle in una padella antiaderente con una noce di burro, due cucchiai di zucchero di canna e una spolverata di cannella.
  4. Lasciarle cuocere a fiamma media finchè non si saranno ammorbidite, spegnere il fuoco e aspettare che si raffreddino.
  5. Prima di continuare preparare poi i pirottini foderandoli con carta forno oppure imburrandoli e infarinandoli.
    Non è però necessario farlo nel caso si usino quelli usa e getta in alluminio.
  6. Riprendere ora il panetto di frolla e stenderlo tra due fogli di carta forno con l’aiuto di un mattarello, lo spessore dovrà essere di 4/5 mm.
  7. Ricavare a questo punto, con un bicchiere o un coppapasta, circa 16 dischetti, metà con il diametro dei pirottini e metà un pò più grandi.
  8. Bucherellarli con una forchetta, rivestire con quelli più grandi i pirottini, inserire le mele e chiudere con i dischetti più piccoli, sigillando bene.
  9. Incidere la loro superficie in modo che il vapore fuoriesca infornare a 180° per circa 28 minuti.
  10. Una volta raffreddate, servire le tortine con una spolverata di zucchero a velo.


Vedi altri articoli su: Ricette Dolci e Dessert |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *