Torta Nua

Una torta morbida e soffice che nasconde un golosissimo ...segreto

Una soffice e golosa dolce tentazione tutta da provare: è la torta Nua.

Un impasto morbido avvolge cucchiaiate di crema pasticcera che, a differenza dell’uso consueto, viene unita al dolce prima della cottura rendendolo così ancora più morbido e irresistibile!

Essendo una ricetta di base abbastanza semplice, si presta a tante varianti e modifiche in base al nostro gusto: la versione che vi propongo io oggi è caratterizzata da due gusti che insieme si fondono e si sposano alla perfezione: limone e mandorle. Il limone verrà utilizzato per aromatizzare la nostra crema pasticcera, mentre le mandorle arricchiranno il nostro impasto della torta sia come farina di mandorle che come latte di mandorle.

I golosissimi potranno provare anche una verisone bi gusto abbinando la crema pasticcera classica, a quella al cioccolato. Perchè non provare in questo caso ad aggiungere all’impasto un po’ di cacao amaro ( sostituite 60 gr di farina con altrettanto cacao) e aromatizzare la crema pasticcera con scorza di arancia al posto del limone?

Non avete già voglia di mettervi in cucina?

  • Resa: 1 torta da 24 cm ( 4 Persone servite )
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 45 minuti

Ingredienti

  • crema pasticcera
  • 1 limone biologico grattugiata
  • 230 grammi farina 00
  • 100 grammi farina di mandorle
  • 150 grammi olio di semi o olio di oliva leggero
  • 3 uova grandi
  • 100 grammi zucchero semolato
  • 4 cucchiai latte di mandorle
  • 10 grammi lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

  1. Preparate la crema pasticcera come indicato nella nostra ricetta base sostituendo la vaniglia con la scorza del limone tagliata con un pelapatate.
    Coprite la crema calda con un foglio di pellicola a contatto e fatela raffreddare mentre preparate la base della torta.
  2. Rompete le uova separando i tuorli dagli albumi.
    Montate i tuorli insieme allo zucchero con le fruste elettriche per 10 minuti affinchè diventino chiari e spumosi.
  3. Sempre con le fruste in movimento unite l’olio a filo e il latte di mandorle e montate ancora 5 minuti.
    Setacciate insieme farina e lievito e mescolate il tutto con la farina di mandorle.
  4. Aggiungete le farine a pioggia sul composto montanto e amalgamate con cura.
  5. Montate a neve fermissima gli albumi insieme al pizzico di sale e incorporateli delicatamente all’impasto usando una spatola con movimenti dal basso verso l’alto.
  6. Accendete il forno a 170°.
    Imburrate e infarinate una tortiera rotonda di 24 cm di diametro e versateci l’impasto.
    Con un cucchiaio distribuite dei mucchietti di crema pasticcera su tutto il dolce ed infornate per 45 minuti.
  7. Sfornate e fate raffreddare prima di togliere la torta nua dallo stampo.
    Spolverizzate di zucchero a velo a picere e servite.


Vedi altri articoli su: Ricette Dolci e Dessert |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *