Ricette Secondi Piatti

Coniglio alla Ligure

Un secondo piatto gustoso che conquista sempre la tavola! Ideale per pranzi in famiglia e con ospiti, per un risultato gustoso e raffinato

S24

Il coniglio alla ligure è un appetitoso secondo piatto tipico della cucina regionale. In Liguria esistono infatti numerosi allevamenti di coniglii fin dai tempi passati, ma oggi questa squisita ricetta è gustata in tutto il Paese. Questo piatto è perfetto per una cena in famiglia o con amici. Come contorno vi consiglio patate arrosto o se volete un qualcosa di più light, provate invece le patate al vapore. Il gusto delicato della carne bianca del coniglio si abbina perfettamente con il sapore fruttato e dolce delle olive Taggiasche e il gusto delicato dei pinoli.

La carne di coniglio ha un elevato valore proteico, ma un basso livello di colesterolo quindi è particolarmente indicata nelle diete ipocaloriche e povere di grassi. Essendo una carne magra ve la consiglio in umido, mentre la cottura arrosto a mio avviso rende questa carne secca se non vengono aggiunti grassi di condimento.

Lo sapevate che il coniglio è originario dell’Africa? In seguito è stato poi importato in Europa, specialmente in Italia e Francia. Mentre il termine coniglio deriva dal latino, cuniculus, e si riferisce all’abilità di questo animale di scavare tane con tanti cunicoli.

  • Resa: 6 ( 6 Persone servite )
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 1 ora 30 minuti
  • Cottura: 1 ora 10 minuti
  • Cucina:

Ingredienti

  • 1600 grammi coniglio
  • 5 cucchiai olio extravergine di oliva
  • 1 scalogno medio tritato finemente
  • 3 spicchi d’aglio tagliati finemente
  • 1 rametto rosmarino
  • 1 cucchiaio foglie di timo
  • 2 foglie di alloro
  • 230 millitri vino bianco secco
  • 140 grammi olive taggiasche
  • 40 grammi pinoli
  • 500 millitri brodo vegetale tiepido
  • sale e pepe a piacere

Preparazione

  1. Tagliare il coniglio in pezzi eliminando la testa e le interiora, per risparmiare tempo chiedete al macellaio di farlo per voi. Lavare ed asciugare con carta da cucina.
  2. In una padella capiente e antiaderente, scaldare l’olio e soffriggere a fuoco medio-basso lo scalogno e l’aglio. Aggiungere il coniglio, rosmarino, timo e alloro. Cuocere a fuoco medio fino a completa doratura del coniglio.
  3. Sfumare con il vino bianco e aggiungere le olive, pinoli e un mestolo di brodo. Coprire con un coperchio e cuocere a fuoco medio-basso per circa un’ora fino a quando la carne sarà tenera (ossia si staccherà facilmente dall’osso). Bagnare di tanto in tanto con un mestolo di brodo. Servire caldo!
  4. Note: Al momento dell’acquisto assicuratevi che la carne sia fresca, ossia di colore rosa pallido o intenso a seconda della varietá mentre il colore del grasso del essere bianco e quello del fegato uniforme.


Gamberi alla catalana
Ricette Secondi Piatti

Gamberi alla catalana

Melanzane ripiene
Ricette Secondi Piatti

Melanzane ripiene di ricotta e funghi

Costolette grigliate al pompelmo
Ricette Secondi Piatti

Costolette grigliate al pompelmo

Rape e salsiccia in padella
Ricette Secondi Piatti

Rape e salsiccia in padella

Torta salata di finocchi
Ricette Secondi Piatti

Torta salata di finocchi

Sformato di carciofi al parmigiano
Ricette Secondi Piatti

Sformato di carciofi al parmigiano

Filetto al radicchio
Ricette Secondi Piatti

Filetto al radicchio

Polpettone d'agnello
Ricette Secondi Piatti

Polpettone d’agnello

Ricetta muffin pere e cannella
Ricette con la cannella

Ricetta muffin pere e cannella

Poco tempo per prepararli, ottimi per la colazione: questi muffin pere e cannella sono veloci da preparare e vi faranno fare una bellissima figura!

Leggi di più