Ricette Secondi Piatti

Cappone ripieno

Dire cappone ripieno fa Natale tanto quanto dire panettone, pandoro e torrone. Vediamo come prepararlo, farcirlo e cuocerlo a puntino. Per un piatto da chef, degno di un giorno di festa

Il Natale, è proprio il caso di dirlo, è il momento di massimo splendore del cappone, il giorno in cui diventa vip, in cui viene portato in tavola agghindato, abbellito e impreziosito da una ricca farcitura. Nulla è più tradizionale del cappone ripieno durante il pranzo di Natale, sontuosa ed elegante portata che sa mantenere tutto il suo gusto.

Dorato e rosolato a puntino assume quel bel color caramello che lo rende appetitoso alla sola vista. Il taglio poi rivelerà il ricco ripieno: mele e prugne, come in questo caso, ma anche castagne, verdure in foglia e salsiccia. Qui la fantasia può davvero spaziare serena, senza limiti, andando alla ricerca di accostamenti classici, raffinati o più innovativi, mescolando sapori della nostra terra con spezie di paesi lontani.
Qualsiasi ricette scegliere, ne sono certa, il cappone ripieno avrà un posto d’onore sulle vostre tavole imbandite.

 

 

  • Resa: 8 Persone servite
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 60 minuti
  • Cottura: 3 ore 0 minuto

Ingredienti

  • 2 kilogrammi Cappone ruspante privato delle interiora
  • 4 mele golden
  • 300 grammi Prugne secche denocciolate
  • 400 grammi salsiccia
  • Marsala secco
  • sale e pepe
  • paprika dolce
  • olio extravergine di oliva
  • 2 arance rosse spremute fresche
  • 500 grammi brodo di carne

Preparazione

  1. Preparate il ripieno del cappone: mettete a marinare le prugne secche nel Marsala per almeno un’ora.
    Tagliate 2 mele a cubetti e mettete a marinare nel succo d’arancia.

    Sminuzzate metà delle prugne e mettetele in una terrina insieme alla salsiccia e alle mele. Mescolate e amalgamate molto bene, quindi salate e pepate.

  2. Salate e pepate anche l’interno del cappone e riempitelo con la farcia preparata, sigillate bene e cucite.

    Preparate un mix di paprika, sale e pepe e strofinatelo sulla pelle di tutto il cappone.

  3. Fate scaldare abbondante olio in una teglia che sia adatta sia al fornello che al forno e fatevi rosolare molto bene il cappone da tutti i lati in modo che inizi a dorare.
  4. Aggiungete il marsala usato per la marinatura delle prugne e un paio di dita di brodo di carne caldo.
  5. Coprite bene e sigillate la teglia con carta stagnola e infornate in forno già caldo a 200° C per circa 2 ore e mezza/3 ore.
  6. Controllate ogni mezz’ora il livello del brodo che non deve mai asciugare.
    Un quarto d’ora prima di terminare la cottura, mettete nella teglia anche le rimanenti prugne intere e le mele, non sbucciate, tagliate a fette spesse.


Polpo alla luciana
Ricette Secondi Piatti

Polpo alla luciana: come cucinarlo con la ricetta originale

Melanzane alla pizzaiola in padella
Ricette Secondi Piatti

Melanzane alla pizzaiola in padella

Stocco alla messinese
Ricette Secondi Piatti

Stocco alla messinese

Shirataki
Ricette Secondi Piatti

Shirataki: cosa sono e idee per ricette

Involtini di melanzane alla siciliana
Ricette Secondi Piatti

Involtini di melanzane alla siciliana

Taccole al pomodoro: la ricetta
Ricette Secondi Piatti

Taccole al pomodoro: la ricetta

Agnello con carciofi
Ricette Secondi Piatti

Agnello con carciofi

Pesce in umido in bianco
Ricette Secondi Piatti

Pesce in umido in bianco