agnello con albicocche
Ricette Secondi Piatti

Agnello con albicocche

Un secondo piatto perfetto per il pranzo di Pasqua, che dà un sapore esotico alla tradizione

Questo è il piatto delle grandi occasioni, perfetto per un giorno di festa e per il periodo pasquale accanto a piatti della tradizione come l’agnello al forno o le costolette di agnello ai pistacchi. La ragione sta nell’accostamento di sapori, inedito ma nemmeno troppo, perché è un ricetta antichissima, e nella cottura che richiede almeno un’ora e dunque mal si concilia con gli orari di lavoro.

Se volete riportare questo piatto alle origini il consiglio è quello di prepararlo nella tajine, il caratteristico piatto arabo con il – passatemi il termine – cappello a punta, fatto interamente in terracotta. La cottura con questa caratteristica casseruola avveniva appoggiando la parte inferiore direttamente sulle braci per garantire una cottura lentissima e carni tenerissime. Oggi è possibile trovare in commercio tajine con il fondo di metallo capaci di sopportare le alte temperature dei nostri fornelli.

La ricetta che vi propongo è una versione che potremmo definire base, ma se amate le spezie vi consiglio di sperimentarle. Zenzero, cannella e coriandolo arricchiranno il vostro piatto e lo renderanno unico.
E una volta finita la festa non buttate via niente ma recuperate la carne per delle sfiziose polpette di agnello!

  • Resa: 4 persone ( 4 Persone servite )
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 25 minuti
  • Cottura: 60 minuti

Ingredienti

  • 800 grammi carne di agnello
  • 20 albicocche secche
  • 2 cucchiai olio extravergine di oliva
  • 200 millilitri brodo vegetale
  • 1 cucchiaio prezzemolo tritato
  • 1 cipolla media

Preparazione

  1. Mettere a bagno le albicocche secche e attendere 10 minuti.
  2. Tritare la cipolla e metterla in una casseruola insieme all’olio.
    Far imbiondire la cipolla, unire la carne tagliata a bocconcini e cuocere a fuoco basso per una decina di minuti.
  3. Togliere le albicocche dall’acqua e metterle nella casseruola. Aggiungere il brodo e far cuocere per almeno 1 ora a fuoco basso unendo altro brodo se necessario.
  4. A cottura ultima salare e aggiungere il prezzemolo tritato.


Melanzane alla pizzaiola in padella
Ricette Secondi Piatti

Melanzane alla pizzaiola in padella

Stocco alla messinese
Ricette Secondi Piatti

Stocco alla messinese

Shirataki
Ricette Secondi Piatti

Shirataki: cosa sono e idee per ricette

Involtini di melanzane alla siciliana
Ricette Secondi Piatti

Involtini di melanzane alla siciliana

Taccole al pomodoro: la ricetta
Ricette Secondi Piatti

Taccole al pomodoro: la ricetta

Agnello con carciofi
Ricette Secondi Piatti

Agnello con carciofi

Pesce in umido in bianco
Ricette Secondi Piatti

Pesce in umido in bianco

Baccalà alla livornese
Ricette Secondi Piatti

Baccalà alla livornese