Ricetta ravioli fatti in casa senza glutine
Ricette senza glutine

Ricetta ravioli fatti in casa senza glutine

I ravioli sono una gioia totale. Non solo quando si mangiano, ma anche e soprattutto quando si preparano in casa.

Per i celiaci, preparare i ravioli in casa risulta un po’ più comoplicato. Fare ravioli, infatti, è un dispendio di tempo e di energie già con una farina normale, figurarsi con quella senza glutine. Questa farina, infatti, è più difficile da lavorare rispetto a quella normale. Ma niente da temere: con i giusti trucchi verranno fuori dei ravioli fatti in casa senza glutine da favola. Basta avere la ricetta giusta e anche una buona mano, volenterosa di lavorare. Il resto lo fa l’affetto della famiglia, un aiuto sempre valido quando si devono fare ricette in casa. A maggior ragione quando si tratta della ricetta dei ravioli fatti in casa senza glutine.

Celiachia: cos’è?

La celiachia è una malattia che consiste nell’intolleranza permanente al glutine. Il glutine è un complesso proteico tipico di alcuni cereali. È dato dall’impasto con acqua di alcune farine. Come, ad esempio, quella di avena, frumento, farro, segale. Non esiste una cura per questa malattia se non quella di eliminare completamente questi alimenti, che si vanno al massimo a sostituire con farine o derivati senza glutine. Vanno eliminati quindi dalla tavola tutti quei prodotti preparati con farine di determinati cereali. E la lista è davvero lunghissima: pane, pasta, birra, biscotti. Tutto, ad ogni modo, sostituibile. Anche perché il mercato si è ormai attrezzato per fare in modo che negli scaffali non manchi nemmeno un prodotto senza glutine.

Farine per celiaci

È chiaro, quindi, che i celiaci non possano usare per le loro preparazioni normali farine di grano tenero. E nemmeno farine di altri cereali, come, ad esempio, quella di grano kamut o di farro. Per i celiaci valgono solo certi tipi di farine. Quelle concesse sono, tra le tante, farine di riso o farina di grano saraceno (che non è un cereale, ma, per farla breve, un fiore). Per tante preparazioni sono ideali la farina di ceci o la farina di mais. O ancora si possono utilizzare farine di sorgo o di quinoa. Per i ravioli, però, è un discorso a parte.

Una farina: consigli per una ricetta di ravioli senza glutine

In questo caso, infatti, esistono particolari farine senza glutine per fare la pasta fresca. Si tratta, di solito e un po’ come le altre, di un mix di farine di cereali senza glutine. Un mix che cerca di creare il miglior miscuglio per ottenere più elasticità, che è poi ciò che serve a un impasto. Senza che diventi, soprattutto, troppo appiccicoso. In particolare, nel caso dei ravioli fatti in casa senza glutine, una farina molto consigliata è quella di grano deglutinato. Anch’essa, tuttavia, non ha l’elasticità di una pasta normale. È bene, quindi, aggiungere uova e un po’ di latte: questo serve a rendere la pasta un po’ più elastica e compatta.

Plastilina, così si presenta l’impasto dei ravioli fatti in casa senza glutine

Bisogna fare molto attenzione quando si fanno i ravioli fatti in casa senza glutine. La cosa più difficoltosa, infatti, è chiudere i ravioli in questi casi. L’impasto, infatti, fatto con farine senza glutine, risulta essere sempre o troppo secco o troppo morbido. La sensazione è un po’ quella di lavorare la plastilina. Quindi, si devono usare degli stratagemmi. Non tirare troppo la pasta, altrimenti si spezza. E, soprattutto, provare a farla un pochino più grossa, in modo da renderla, in qualche modo, più resistente. Per chiudere bene i ravioli, invece, sarà necessaria un po’ d’acqua sui bordi. L’acqua sulla pasta dà come un effetto colla. E così i nostri ravioli non si apriranno.

Preparazione e un po’ di pazienza

La preparazione della ricetta dei ravioli fatti in casa senza glutine richiederà molta più pazienza dei normali ravioli. Bisognerà anche stare attenti a eventuali contaminazioni: se un po’ di farina normale si mischia con quella senza glutine, potrebbe causare problemi seri agli intolleranti. Quindi, come in tutte le preparazioni di ravioli che si rispettino, anche in questo caso bisognerà fare la tipica fontanella di farina di grano deglutinata. Si sgusciano dentro le uova e si impasta per bene, ma sempre con delicatezza. Poi va aggiunto il latte, che serve per rendere più corposo l’impasto, e il sale. Una volta che si è creato l’impasto, come tutte le preparazioni di ravioli che si rispettino, va messo sotto pellicola e lasciato riposare per almeno mezz’ora.

I ripieni per i ravioli fatti in casa senza glutine

Nel frattempo si può pensare ai ripieni dei ravioli. In questo caso, non esistono molti limiti per gli intolleranti al glutine. Va detto, infatti, che non possono mangiare prodotti con glutine, ma -salvo altre intolleranze- possono tranquillamente mangiare tutto il resto. Quindi, una volta che si ha un bel impasto per ravioli pronto, ci si può davvero scatenare per quanto riguarda il ripieno. E, in generale, il condimento. Si possono fare, ad esempio, ravioli di zucca. Oppure ravioli di spinaci e ricotta. Un’altra soluzione fantastica è quello di riempirli di carne. O, per essere un po’ più leggeri, di merluzzo e patate. Insomma, le soluzioni sono varie. Ma adesso, come continuare?

Stendere la pasta e rallegrarsi

La cosa bella della ricetta dei ravioli senza glutine fatti in casa è l’attenzione. A loro si deve, infatti, una cura particolare. Quella che forse non si metterebbe nei ravioli normali. Una volta riposato l’impasto, quindi, lo si deve trattare nel migliore dei modi. E anche per stenderlo, insomma, sarà meglio usare un buon vecchio matterello e lasciare invece in un angolo la macchina per stendere la pasta. Quindi, col matterello in mano, si prende un pezzetto del panetto e si stende pian piano. Bisogna ricordare anche, come già anticipato, di lasciare una pasta un po’ grossa. Perché il vero pericolo con questo impasto è che si spezzi. Questo, ad ogni modo, non è un problema: basterà usare il matterello con delicatezza, aggiungendo farina deglutinata. Una volta messi a bollire, sorgeranno dall’acqua, una volta cotti, in tutto il loro splendore. E allora sarà solo la gioia per un grande successo.

  • Resa: 40 ravioli grossi ( 4 Persone servite )
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 60 minuti

I ravioli fatti in casa senza glutine sono un piatto sfizioso perfetto per i celiaci. Hanno tutto il gusto della pasta fresca e del senso di famiglia e convivialità attorno a un piatto della tradizione, anche se senza glutine.

Ingredienti

  • 250 grammi farina Caputo
  • 3 uova medie intere
  • 20 grammi acqua tiepida
  • 250 grammi formaggio tipo provola tritato
  • 250 grammi patate bollite e passate
  • olio e cipolla soffritti
  • 1 scorza di arancia grattugiata

Preparazione

  1. Prima di iniziare la preparazione dei ravioli fatti in casa senza glutine, bisognerà occuparsi del ripieno. Mettere quindi a bollire in acqua salata le patate e poi lasciarle sfreddare. Una volta fredde, schiacciarle e mischiarle con il formaggio, la scorza di arancio e il soffritto di olio e cipolla. Così il ripieno avrà tutto il tempo di insaporirsi.
  2. Ricetta ravioli fatti in casa senza glutine
    Poi passare subito alla preparazione della sfoglia. Fare una fontanella con la farina e aggiungere al centro le uova. Iniziare a impastare e, piano piano, aggiungere l’acqua a filo. Per dare più elasticità, al posto dell’acqua si potrebbe anche usare del latte.
  3. Ricetta ravioli fatti in casa senza glutine
    Impastare energicamente spingendo la pasta davanti a sé e poi rimandandola indietro fino a ottenere un impasto liscio. Poi con un matterello e aggiungendo un po’ di farina, creare le sfoglie.
  4. Ricetta ravioli fatti in casa senza glutine
    Non importa se la sfoglia è un po’ grossa. Anzi, è meglio, perché così abbiamo la certezza che il raviolo resti integro. Fare delle palline di farcia precedentemente preparate e posizionarle sulla sfoglia. Bagnare i bordi con un po’ d’acqua e coprire con un’altra sfoglia di pasta. Ritagliare con la rondella per ravioli. Mettere i ravioli su teglie in cartone con un po’ di farina. Poi far bollire l’acqua e buttarli dentro. Condimento a piacere. La bontà è assicurata.


Come fare la birra senza glutine
Ricette senza glutine

Come fare la birra senza glutine, la ricetta

Ricetta crema pasticcera senza glutine
Ricette senza glutine

Ricetta crema pasticcera senza glutine

Pasta fresca fatta in casa senza glutine
Ricette senza glutine

Pasta fresca fatta in casa senza glutine

Ricetta biscotti al cioccolato senza glutine
Ricette senza glutine

Biscotti al cioccolato senza glutine

Ricette senza glutine

Pizza senza glutine e lattosio

Ricetta torta salate con verdure senza glutine
Ricette senza glutine

Torta salata con verdure senza glutine

Pasta sfoglia
Ricette senza glutine

Pasta sfoglia fatta in casa senza glutine

Pane senza glutine
Ricette senza glutine

Pane senza glutine

Ricetta detox: acqua aromatizzata con betulla
Ricette detox

Ricetta detox: acqua aromatizzata con betulla

Se sentite il bisogno di ripulirvi un po’ dagli eccessi alimentari, provate la ricetta dell’acqua aromatizzata con betulla. Favorisce il drenaggio dei liquidi e contrasta la cellulite.

Leggi di più