Sorbetto all'albicocca senza gelatiera

Sorbetto all’albicocca senza gelatiera

Mai preparato un sorbetto perrchè privi di gelatiera? Beh, sappiate che potete farlo! Vi basterà avere un frullatore e tanta frutta fresca. Oggi albicocche.

Chi ha un frutteto nel proprio giardino tutti gli anni si trova di fronte allo stesso problema. Dopo un’attesa durata mesi, la sua pianta preferita, magari l’albicocco, si riempie finalmente di frutti, che bisognerà, però, raccogliere e consumare nel giro di poco tempo. E così, dopo averne mangiato qualcuno direttamente dall’albero, in fondo sono bio, e averne regalato un cestino ai vicini di casa, ecco che ci si pone la temuta domanda. “Che cosa farne, ora?”
La risposta, almeno per oggi, è “un ottimo sorbetto all’albicocca“. Ebbene si, si può preparare a casa e neppure servirà la gelatiera, ma solo un frullatore o un minipimer.

Come preparare a casa un sorbetto senza gelatiera

Il sorbetto di frutta si prepara con uno sciroppo di zucchero e con frutta fresca, ancora meglio se di stagione. Nella ricetta sottostante vengono utilizzate le albicocche ma, volendo, le potete sostituire con altra frutta estiva come, per esempio, pesche, fragole o prugne. Mentre l’aggiunta dell’albume montato a neve è quel tocco in più per rendere il sorbetto maggiormente cremoso. Se volete pastorizzarlo, ecco come fare.

Nel caso, poi, vi dovesse preoccupare la preparazione dello sciroppo, sappiate che è più semplice di quel che si pensi. Basterà porre su fuoco dolce un pentolino con acqua e zucchero, finché quest’ultimo non si sarà sciolto. Poi si stacca e lo sciroppo è pronto. Facile, vero?

In ultimo la questione della gelatiera, che molti non hanno, per cui si chiedono come poter procedere. Anche in questo caso è molto semplice. Una volta frullata la polpa della frutta e unita allo sciroppo di zucchero, non dovrete far altro che versare tutto in un contenitore e porlo in freezer. Ed è a questo punto che inizierete a fare le veci della gelatiera, tirando fuori dal freezer il composto ogni 40 minuti per dargli una mescolata ed evitare, così, la formazione dei cristalli di ghiaccio. Una volta, poi, che il sorbetto avrà raggiunto la consistenza desiderata, potrete servirlo.

L’albicocca: i benefici apportati dal suo consumo

L’albicocca, il cui consumo apporta diversi benefici al nostro organismo, è un frutto estivo che si raccoglie tra giugno e luglio. Molto ricco d’acqua, è decisamente poco calorico. Le vitamine in esso contenute sono importanti per la salute di occhi e pelle mentre i numerosi antiossidanti presenti al suo interno, in primis il beta-carotene, sono utili per combattere i radicali liberi.

Il consumo di albicocche previene, così, l’invecchiamento cellulare e ci protegge da patologie cardiache e tumorali. Ma ci aiuta anche in caso di problemi di digestione e di stitichezza, grazie al loro buon contenuto di fibre. Attenzione, però, perché un consumo eccessivo di albicocche può avere effetti lassativi!

Da non sottovalutare, poi, la presenza al loro interno di sali minerali come il potassio, coinvolto nella regolazione della contrazione muscolare, quindi anche in quella del battito cardiaco. O del ferro, utile a combattere la stanchezza, soprattutto in fase di convalescenza.

  • Resa: 8 Persone servite
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 5 minuti

N.B.: le dosi sono soggettive, a seconda che vogliate far sentire più o meno la polpa della frutta.

Ingredienti

  • 600 grammi albicocche a pezzi, già pulite
  • 200 millilitri acqua
  • 200 grammi zucchero
  • succo di limone di 1/2 limone
  • 1 albume

Preparazione

  1. Ponete sul fuoco un pentolino con acqua e zucchero. Fate sciogliere quest’ultimo a fuoco medio, poi staccate e fate raffreddare.
  2. Inserite in un frullatore 600 g di albicocche a pezzi, già pulite, che avrete pelato e a cui avrete tolto il nocciolo. Aggiungete una parte di sciroppo e frullate, in modo da ottenere un composto omogeneo.
  3. Unitevi il restante sciroppo e il succo del limone. Trasferite il tutto in un contenitore e ponetelo in freezer.
  4. Nel giro di un’ora o due avrà cambiato consistenza. Potrete, quindi, tirarlo fuori e incorporarvi l’albume montato a neve. Poi di nuovo in freezer.
  5. Ogni 40 minuti date una mescolata in modo da rompere i cristalli di ghiaccio, finchè non avrete ottenuto la consistenza desiderata e il sorbetto si potrà servire.


Ghiaccioli fatti in casa alla menta
Ricette detox

Ghiaccioli fatti in casa alla menta

Succo di frutta fatto in casa senza zucchero
Ricette detox

Succo di frutta fatto in casa senza zucchero

macedonia di frutta
Ricette detox

Ricetta per una macedonia di frutta perfetta

Centrifugato di frutta ricette
Ricette detox

Centrifugato di frutta ricette

Bubble tea
Ricette detox

Bubble tea: ricetta completa per prepararlo

Insalata di quinoa, tonno e curcuma
Ricette detox

Insalata di quinoa, tonno e curcuma

Acqua detox ricette
Ricette detox

Acqua detox ricette

Ricetta detox: spaghetti integrali con rucola
Ricette detox

Ricetta detox: spaghetti integrali con rucola