Cocktail Vanigliano

Dall'esperienza di Amaro Lucano e Paolo Rovellini nasce Vanigliano, il long drink di San Valentino che unisce le note forti di Amaro Lucano e il gusto delicato della vaniglia

cocktail di San Valentino Amaro Lucano

Secondo quanto vuole l’opinione pubblica, uno dei segreti per tenersi stretto un uomo è prenderlo per la gola. La cucina è un vero piacere da condividere con qualcuno di speciale, che sia il partner, un’amica o un membro della nostra famiglia. Ovviamente bisogna stare attente a non esagerare: esistono deliziosi piatti preparati con ingredienti light che ci saziano senza appesantirci troppo.

Un’altra grande verità è che in previsione della festa degli innamorati noi donne iniziamo ad andare in fibrillazione alla ricerca del regalo perfetto per il nostro lui, a cui va ad aggiungersi il menu per una romantica cena. Tutto deve essere perfetto: dai piatti serviti all’allestimento della tavola. Molto, troppo spesso però ci dimentichiamo che il buon cibo deve essere accompagnato al buon bere. Ecco perché proprio in occasione di San Valentino nascono cocktail ad hoc da sorseggiare in compagnia della persona del cuore.

Paolo Rovellini, head bartender dello Shed Club di Busto Arsizio, a esempio, ha creato il Vanigliano, cocktail fresco e dissetante pensato per un aperitivo o un dopocena a lume di candela perfetto per la sera di San Valentino. Un drink semplice da replicare e nato dalla combinazioni del gusto deciso di Amaro Lucano con il sapore delicato della vaniglia: da qui il nome Vanigliano.

Fresco, semplice e dissetante: non c’è alcun segreto nella realizzazione di questo long drink. Resta invece top secret la ricetta dell’Amaro Lucano, che viene da anni tramandata di generazione in generazione. Tutto ciò che si sa è che l’amaro contiene la miscelazione di oltre 30 erbe officinali tra i quali figurano assenzio, angelica, genziana, sambuco e santoreggia. In particolare, si dice che la pianta di santoreggia abbia proprietà afrodisiache. Ancora meglio in vista della festa di San Valentino.

Cin cin!

  • Resa: 2 Persone servite
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 5 minuti
  • Cucina:

Ingredienti

  • 3 centilitri Amaro Lucano
  • 2 centilitri Vodka alla vaniglia
  • 1 centilitri Liquore alla vaniglia
  • 5 centilitri Gazzosa o in alternativa ginger ale

Preparazione

  1. Vanigliano

    Prendiamo un tumbler alto e versiamo per prima cosa le dosi necessarie di Amaro Lucano. Proseguiamo con la vodka alla vaniglia, aggiungiamo il liquore alla vaniglia e per ultimi i 5 cl di gazzosa o in alternativa di ginger ale.
    Finiamo il tutto con una spruzzata di olii essenziali di buccia d’arancia e in ultimo decoriamo il bicchiere: nel caso in cui abbiamo aggiunto la gazzosa finiamo con una stecca di vaniglia. Se invece abbiamo optato per il ginger ale diamo una bella spolverata di zenzero.


Vedi altri articoli su: Ricette Cocktail | Ricette di San Valentino | San Valentino |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *