Panfocaccia al rosmarino

Panfocaccia al rosmarino

Una preparazione a metà strada tra un pane e una focaccia, semplice da preparare. A dare più sofficità e gusto all’impasto è l’aggiunta di una patata lessa.

Il panfocaccia è una preparazione a metà strada tra un pane e una focaccia perché nonostante presenti la versatilità e la morbidezza del pane ha un sapore e una forma che si avvicinano molto di più a una focaccia. Si presume che questa ricetta abbia origini liguri nonostante sia diffusa e apprezzata in più zone d’Italia; assume però, di volta in volta, nomi diversi.

Si tratta di un prodotto da forno piuttosto semplice da preparare, a dare più sofficità e gusto all’impasto è una patata lessa. Il panfocaccia è ottimo da servire come aperitivo, specialmente se accompagnato da un tagliere di salumi e formaggi o per accompagnare verdure o comporre panini. Ideale anche da portare con sé per un pic nic o una gita fuori porta, si conserva per un paio di giorni se chiusa in un sacchetto per alimenti.

Nonostante le apparenze è una ricetta davvero molto semplice da realizzare in casa, una preparazione economica che necessita di pochissimi ingredienti e non presuppone una particolare manualità.

Ricordatevi di utilizzare una farina di tipo 1, che ha una grammatura più grossa rispetto alla più raffinata di tipo 0 o 00 e realizzate un giro di pieghe a tre per dare forza all’impasto.

Scopri come fare la focaccia di Recco.

  • Resa: 6 Persone servite
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 40 minuti

Ingredienti

  • 50 grammi burro
  • 350 grammi farina tipo 1
  • 15 grammi lievito di birra
  • 1 rametto di rosmarino
  • sale
  • 1 cucchiaino zucchero
  • 1 patata
  • olio extra vergine d’oliva
  • acqua

Preparazione

  1. Sciogliere il lievito con lo zucchero e un dl di acqua tiepida.
  2. Versare sulla spianatoia la farina a fontana e unire, al centro, la patata schiacciata, il burro fuso, due cucchiai di olio, il lievito e una presa di sale.
  3. Lavorare la pasta con l’acqua tiepida necessaria (almeno 2 dl) fino ad ottenere un impasto elastico per un soffice panfocaccia.
  4. Coprire l’impasto con un canovaccio e lasciarlo lievitare, in un luogo tiepido, per circa 50 minuti.
  5. Cospargere l’olio d’oliva con un pennello in una teglia rotonda, con diametro di 24/26 cm e con i bordi alti.
  6. Stendere la pasta del panfocaccia al rosmarino con le mani unte d’olio.
  7. Spezzettare gli aghi del rosmarino sulla superficie della pasta, cospargerla con sale grosso e lasciarla lievitare ancora per circa un’ora, in un luogo tiepido.
  8. Ultimare con un filo d’olio e infornare a 200° per 40 minuti.


Panzerotti al forno
Ricette Antipasti

Panzerotti al forno

Mozzarella in carrozza ricette in padella e al forno
Ricette Antipasti

Mozzarella in carrozza: ricette in padella e al forno

Cestini di parmigiano con verdure
Ricette Antipasti

Cestini di parmigiano con verdure

Chips di verdure al forno
Ricette Antipasti

Chips di verdure al forno: ecco come prepararle

Finocchi al latte gratinati
Ricette Antipasti

Finocchi al latte gratinati

Ricetta spiedini di albicocche, speck e formaggio
Ricette Antipasti

Ricetta spiedini di albicocche, speck e formaggio

Hummus con zucchine e basilico
Ricette Antipasti

Hummus con zucchine e basilico

Ricette Antipasti

Pita con hummus di pomodori secchi

Come conservare il lievito di birra
Consigli di cucina

Come conservare il lievito di birra

Come conservare il lievito di birra? Ecco la domanda che ci si è fatti più spesso in quarantena, anche se in realtà è utile saperlo sempre

Leggi di più