Panettone senza glutine

Il dolce natalizio più tradizionale nella versione gluten free

panettone senza glutine

Passare un Natale in allegria vuol dire rispettare ogni esigenza: nessuno dovrebbe, almeno in questa occasione e soprattutto a tavola, sottoporsi a sacrifici evitabili. Oggi è possibile gustare i classici dolci natalizi senza glutine,  come nel caso del re del Natale, cioè il Panettone, preparato già ai tempi di Ludovico il Moro e tutelato ormai come prodotto italiano con ingredienti caratteristici e rigido rapporto tra di essi.

Il Panettone Tipico della Tradizione Artigiana Milanese è rigorosamente a lievitazione naturale, a pasta morbida, ha la crosta screpolata sulla parte superiore e ha sempre il taglio sulla cupola da cui si intravede l’interno, detto “scarpatura”. Ma non basta: non si può definire “paneton” artigianale se ha una quantità di uvetta, frutta e scorzette candite inferiore al 20% del peso totale e una percentuale di massa grassa (burro) minore del 10%. La ricetta originaria prevede l’utilizzo di ingredienti semplici: acqua, farina, burro, uova, uvetta, frutta candita, scorzette di cedro e di arancia.

Nel passato gli intolleranti al glutine dovevano rinunciare a questa leccornia, ma oggi le principali aziende produttrici propongono linee specifiche gluten free, affinché sia Natale per tutti. L’importante è essere sicuri del prodotto acquistato: un contrassegno che garantisce la qualità dei materiali e della lavorazione è quello di erogabilità rilasciato dal Ministero della Salute. Se decidete però di confezionarlo con le vostre mani sarà ancora più gradito dai commensali, anche perché le farine disponibili in commercio e la fantasia permettono di preparare un panettone senza glutine, quasi identico alla versione tradizionale.

 

    Il panettone è un dolce che richiede una lievitazione molto lunga e una dose considerevole di pazienza. Nel caso della versione gluten free si deve tener presente che la farina  è comunque un po’ più debole e quindi la crescita dell’impasto sarà più difficile.  

    Ingredienti

    • 240 grammi farina senza glutine (tipo a scelta o mix)
    • 80 grammi fecola di patate
    • 80 grammi amido di riso
    • 2 bicchieri latte (mescolato anche all’acqua)
    • 100 grammi latte in polvere
    • 150 grammi zucchero vanigliato
    • 50 grammi lievito di birra
    • 150 grammi burro
    • 1 fiala aroma di vaniglia (attenzione a che sia gluten free)
    • 2 cucchiai zucchero semolato
    • uvetta
    • frutta candita

    Preparazione

    1. Ammorbidire e sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido con un cucchiaio di zucchero semolato
    2. In una ciotola mescolare la farina, la fecola, l’amido, il resto dello zucchero e l’aroma vaniglia.
    3. Unire un po’ alla volta il burro fuso, poi le uova facendo amalgamare bene, e infine il mix di latte e lievito. Impastare preferibilmente con un robot fino ad ottenere un impasto omogeneo.
    4. Lasciare lievitare in un luogo caldo e lontano da correnti d’aria per almeno 2 ore.
    5. Reimpastare il tutto e aggiungere l’uvetta o la frutta candita secondo il gusto. Mettere il composto in uno stampo imburrato con i bordi alti (meglio se da panettone) e far lievitare altre due ore.
    6. Infornare a una temperatura di 150-160° per circa un’ora, meglio se con ventilazione. Quando sarà cotto dovrà raffreddare nel forno ben chiuso, per evitare che si afflosci.
    7. Porre il panettone su un piatto da portata e gustare a piacere!


    Vedi altri articoli su: Allergie e intolleranze | Ricette di Natale | Ricette Dolci e Dessert |

    Commenti

    • Daniela

      Sono intollerante anche al lattosio. Con che cosa potrei sostituire i 100 grammi di polvere di latte?

    • Lucia

      …ciao, scusa nella ricetta manca la quantità di uova e/o tuorli da inserire…

    • Giacalone lea

      Vorrei far notare che , contrariamente a quanto specificato in ricetta, nell’elenco ingredienti nn vengono menzionate ne’ uova ne’ la loro quantità.

    • Angela Alfieri

      Sicuramente saranno 3 di uova….o no???x la farina io ho usato:mix x pane NUTRIFREE,circa 360 g,un po’ ad occhio eliminando sia l amido che la fecola…..sono già contenuti nelle farine s g……….ora è in forno!!!!!!❤️?

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *