Tabulè di verdure e pesce
Ricette Primi Piatti

Tabulè di verdure e pesce

Il tabulè è un piatto tipico della cucina araba ideale soprattutto in estate in quanto si gusta fredda.

Il tabulè di verdure e pesce è un piatto completo che ricorda l’estate perché è fresco e leggero. Si tratta comunque di una pietanza ricca di gusto che può essere preparata in davvero poco tempo e in modo semplice. Questo piatto gustoso è a base di bulgur, un ingrediente che sta riscuotendo un grande successo negli ultimi anni. La ricetta che vogliamo proporvi prevede l’utilizzo di verdure e di pesce, ma in realtà il bulgur si sposa bene anche con la carne.

Tabulè di verdure e pesce

Il tabulè di verdure e pesce è un piatto ricco di gusto che prevede l’utilizzo di svariate verdure e di pesce. Questa pietanza è ideale per le giornate estive in quanto si può gustare freddo. Colorato e gustoso, questo piatto è ottimo come piatto unico, ma si può anche servire in monoporzioni come antipasto. Esso infatti si presenta davvero molto bene e quindi è ottimo per stupire amici e familiari per un pranzo o una cena diversa dal solito.

Se si desidera stupire i propri commensali in modo semplice e gustoso, il tabulè di verdure e pesce è certamente una ricetta ideale. Trattandosi di un piatto freddo, può essere preparato anche in anticipo e conservato in frigorifero fino al momento di gustarlo. In estate spesso si preparano pasta fredda, riso freddo oppure insalate, ma a volte è bello anche variare. Si tratta di un piatto molto gustoso in estate che ha origini nord africane, infatti il tabulè è tipico del Libano soprattutto.

Cos’è il tabulè?

Il tabulè è un piatto arabo tipico del Vicino Oriente. Si tratta di un’insalata fredda a base di bulgur a cui vengono aggiunti alcuni ingredienti. La ricetta base di questa pietanza prevede l’utilizzo di prezzemolo, cipollotti tritati e menta. A questi ingredienti poi si aggiungono anche pomodori e cetriolini tagliati a tocchettini. Successivamente l’insalata viene condita con olio di oliva e succo di limone.

Come abbiamo detto, questo piatto prevede l’utilizzo del bulgur. In italiano è conosciuto anche come grano spezzato e risulta sempre più apprezzato per le insalate fredde estive. Si tratta semplicemente di grano duro germogliato i cui chicchi vengono cotti a vapore e poi essiccati prima di essere macinati.

A volte quando si parla di tabulè si pensa al cous cous, ma in realtà questo è errato. Questo piatto infatti non prevede assolutamente il cous cous ma solamente bulgur. Ricordiamo infatti che quest’ultimo è un piatto tradizionale del Nord Africa e della Sicilia. Esso viene preparato con granelli di semola che sono cotti al vapore e poi usati per accompagnare verdure bollite o carni in umido.

I benefici del bulgur

Il bulgur è un cereale integrale che deriva dal frumento e ha origine orientale. Questo alimento si presenta come una granella di colore dorato che può essere più o meno fine. Chiamato anche “grano spezzato”, questo alimento si presenta sotto forma di chicchi frantumati che hanno una forma irregolare. Risulta davvero molto versatile in cucina e si presta quindi alla realizzazione di un gran numero di piatti diversi tra loro. In alcuni casi lo si può usare al posto di altri cereali per realizzare primi piatti e insalate estive.

Per preparare invece il tabulè è fondamentale utilizzare esclusivamente questo prodotto. Infatti la ricetta in questione prevede questo cereale e non lo si può sostituire in alcun caso. Il bulgur ormai è facilmente reperibile in tutti i supermercati e non solo nei negozi etnici e biologici.

Il bulgur si presenta in granelli più o meno fini a seconda del grado di macinatura che hanno. Nel caso si vogliano preparare minestre o zuppe calde vi consigliamo di optare per bulgur di dimensioni maggiori. Il bulgur più fine invece è ideale per preparare insalate e contorni, in generale è ottimo quindi per piatti freddi. Per preparare il tabulè è quindi bene optare per un bulgur più fine che permette di ottenere un ottimo risultato finale.

Un piatto ideale per le giornate estive

Il tabulè di verdure e pesce che vi proponiamo è una ricetta ricca e saporita, ideale per le giornate estive. Il suo sapore fresco e i colori sgargianti che la caratterizzano infatti richiamano proprio la bella stagione. Potete preparare questo piatto gustandolo da solo, ma in alternativa è ottimo anche come antipasto. In questo caso però è necessario preparare delle porzioni piccole in modo da poterlo servire prima dei piatti principali.

Trattandosi di un piatto che si gusta solitamente freddo, lo si più preparare in anticipo e servirlo successivamente ai propri ospiti. Si tratta di un’alternativa alla solita insalata di riso o alla pasta fredda che spesso si cucinano in estate. In genere è molto apprezzata anche perché la si può modificare a proprio piacimento scegliendo gli ingredienti che si preferiscono.

La versione di tabulè che andremo di seguito a spiegare prevede verdure e pesce, ma in realtà è possibile anche realizzare una versione vegetariana. Chi lo desidera, può anche aggiungere carne invece del pesce oppure modificare le verdure. Il tabulè si presta infatti a numerose combinazioni e chiunque può sperimentare per trovare la propria ricetta ideale.

Ingredienti

  • 200 g bulgur
  • 2 cipollotti tritati
  • 1 cipolla bianca tritata
  • 1 mazzo ciuffo di prezzemolo tritato
  • 10 pomodorini ciliegini tagliati in quarti
  • 10 foglie di menta fresca tritata
  • succo di limone
  • 1 cetriolo a pezzetti
  • 1 filetto pesce spada
  • 50 g piselli freschi
  • 3 cucchiai olio extra vergine d’oliva
  • sale

Preparazione

  1. Tritate e mettete in una ciotola cipolla, cipollotti, menta, prezzemolo, cetriolo e pomodorini.
  2. Mescolate bene gli ingredienti dopo aver versato anche l’olio extravergine di oliva, il sale e il succo di limone.
  3. Mentre gli ingredienti riposano, occupatevi del bulgur.
  4. Versate il bulgur in una pentola con i bordi alti. Coprite aggiungendo una quantità di acqua bollente pari al doppio della quantità del bulgur.
  5. Lasciate in ammollo per mezz’ora coprendo il contenitore.
  6. Filtrate poi l’acqua rimasta.
  7. Aggiungete il bulgur agli altri ingredienti nella ciotola e mescolate bene.
  8. Aggiungete anche i tocchetti di pesce spada che avrete precedentemente cotto alla piastra.
  9. Infine, aggiungete anche i piselli verdi che precedentemente avete cotto in acqua bollente salata.
  10. Mescolate di nuovo il tutto e aggiustate di sale.
  11. Potete servire immediatamente oppure potete anche conservare il tabulè in frigorifero.


Pasta con zucca e speck cremosa
Ricette Primi Piatti

Pasta con zucca e speck cremosa

Riso in cagnone
Ricette Primi Piatti

Riso in cagnone: ricette della Lombardia

gnocchi al castelmagno
Ricette Primi Piatti

Gnocchi al Castelmagno

Crepes ai funghi porcini e fontina
Ricette Primi Piatti

Crêpes ai funghi porcini e fontina

Fagioli all'uccelletto
Ricette Primi Piatti

Fagioli all’uccelletto, ricetta classica e varianti

Come fare il ripieno per ravioli
Ricette Primi Piatti

Come fare il ripieno per ravioli, di carne, zucca e pesce

Testaroli, la ricetta originale
Ricette Primi Piatti

Testaroli, la ricetta originale

Spaghetti alla San Gennaro
Ricette Primi Piatti

Spaghetti alla San Gennaro